Dell Ultrasharp u2713hm, tilting and turning

ET deals: 10% off Dell UltraSharp U2713HM WQHD 27-inch Monitor

Autore: ExtremeTech

Monitors are easily one of the most overlooked aspects of our PCs today. While gamers and graphic designers may be picky about what display sits on their desk or comes in their laptop, most people just grab what seems reasonable while keeping cost to a minimum.

This is your wake up call: we stare at these things for hours and hours every day. It’s okay to treat your eyes and your computing productivity to a proper display. Like anything these days, there are tons of options in the LCD market, so we are going to focus on one of the long standing high-bang-for-the-buck models: Dell’s UltraSharp U2713HM.

While this gorgeous display does offer a lot for your dollar, it still costs a fair bit more than your average monitor. For all the extra coin, though, you are stepping up to a large 27-inch screen that offers a very impressive 2560×1440 (WQHD) resolution.

Even if we just consider the size and resolution of this display, it will be a huge boon for your productivity. Most people with a standard laptop LCD or entry-level desktop monitor simply don’t realize the benefits of lots of desktop real estate until they experience it. Having multiple windows side-by-side, room to keep your email or IM client open next to a main document, and the like are very important benefits of greater screen real estate.

Dell Ultrasharp u2713hm, tilting and turningBut the U2713HM isn’t just a giant monitor; it’s also a gorgeous one. It uses an IPS (in-plane switching) panel, which as we’ve covered before offers amazing viewing angles, and deep, rich colors. Have you ever tried to show someone standing near you your screen, only to have to adjust its angle or the person get all up in your personal space? IPS screens are perfectly viewable from all but the most extreme angles; all of which are why you’ll find IPS panels in all of Apple’s premium products.

Not only is the U2713HM a very high quality display, it has a lot of premium extras like a height, tilt, and pivot adjustable stand, and four-port USB 3.0 hub. It will connect to nearly any device you’ve got with DVI, DisplayPort, HDMI, and VGA inputs.

Rounding out this premium display’s accolades is a 3-year advance exchange warranty, meaning Dell will ship you a replacement monitor straight away if yours ever bites the dust — and you just return the defective one back in the same box with prepaid shipping. Dell also guarantees no bright pixels on the LCD Panel for those 3 years.

While we regularly see discounts on the smaller UltraSharp monitors, larger ones like the U2713HM go on sale far more rarely. That makes this 10% coupon an especially hot offer, which brings the price down to just $ 719.10 with free shipping (regular price $ 799).

Click here to start at Dell.com. Apply coupon code: 2501D84$ TJ5SMV in shopping cart for total $ 79.90 savings. This deal expires December 3 or sooner.

24 thoughts on “ET deals: 10% off Dell UltraSharp U2713HM WQHD 27-inch Monitor

  1. In sostanza mi serve una formula che tenga conto della densità dell’ aria, della sua viscosità, della forma dell’ oggetto in caduta, della forza peso, etc…
    Rispondete con formule chiare, precisando anche il significato delle variabili utilizzate.
    10 punti al migliore.

  2. Non so quanti si siano resi conto che ieri il Governo Berlusconi poteva essere sfiduciato nella votazione sullo scudo fiscale. Per soli 20 voti è passata la Fiducia e se non fossero stati assenti i circa 30 deputati dell’opposizione il governo sarebbe caduto.

    Chi se ne è reso conto è stato La Russa che, giustamente si è in-kazzato come una bestia con gli assenteisti del PDL.
    Chi invece fa finta di non rendersene conto sono è la solita pattuglia nel PD di TEO-DEM capitanati da Rutelli e dalla Binetti, quest’ultima, guarda caso, assente insieme a Fioroni e Lanzillotta.

    Ma quando il PD capirà che per andare dietro a una manciata di voti cattolici rischia di diventare – se non lo è già – lo zimbello della politica italiana? Poi il PD se la prende con Di Pietro, ma non ha nulla da rimproverarsi?

  3. Buongiorno,
    secondo voi, quanto può chiedere come onorario un idraulico per rilasciare la Dichiarazione di Conformità dell’impianto alla regola d’arte?
    Nel dettaglio mi attesta la conformità del tratto che riguarda caldaia-fornelli.
    E’ regolare che mi abbiano chiesto 250 euro solo per scrivere quattro fogli di carta?
    Grazie Giorgio.
    Allora, l’impianto è nuovo e il tipo che è venuto (un giorno insieme all’idraulico) si è fatto raccontare dall’idraulico come ha eseguito il lavoro e il tipo ha scritto delle carte compilando anche una sorta di “cartina” dell’impianto stesso.
    Qualche tempo dopo sono andato a ritirare questa dichiarazione e un mesetto dopo mi è arrivata la notizia che gli dovrei pagare 250 euro.

    Vorrei precisare, non è che non li voglio pagare, solo mi sembra una cifra un po altina per mezzora di sopralluogo e un’altra mezzora di compilamento delle carte.

  4. Mi serve la risposta a questa domanda tratta da una terza prova. Sono preparato sull’argomento ma non riesco a rispondere solo in dieci righe a questa domanda, parlando solamente dell’architettura romanica

  5. Ciao a tutti come ho già scritto sopra io avrei dei vestiti che non uso più e invece di buttarli via o darli a qualcuno mi piacerebbe che li ricevessero i terremotati dell’Emilia visto che ne hanno bisogno.. Per caso qualcuno di voi sa come potrei fare??

  6. Ciao mi sto per diplomare al liceo artistico di Napoli.Il mio sogno sarebbe continuare gli studi iscrivendomi a Storia dell’ Arte ma purtroppo la mia scuola nn mi fornisce un buon orientamento,e così mi trovo impreparata sull’argomento.Io adoro la storia dell’arte e il disegno, ho sempre avuto buoni riscontri da parte dei prof di queste materie. Ma quando si parla di università pare che tutti si tirino indietro.Se qualcuno di voi mi potesse aiutare a capire quali sono gli sbocchi lavorativi, e come si dividono gli esami, e se dopo aver conseguito la laurea ho direttamente l’ abilità all’insegnamento. Le/Gli sarei molto grata.Io preferisco il ramo contemporaneo.Grazie

  7. Abbiamo sollicitato la presenza dell’amministratore e dice che non he un suo problema. e che dobbiamo risolvere tra di noi. Per fare meglio, come mi devo comportare?
    @giannite: in verità il soffritto e non solo ( in arte culinaria)mi viene molto buono.
    Ho avuto un lapsus emotivo in quanto non serà facile ottenere il risarcimento del vero danno….in oltre sono spagnola e mi confondo(a volte) grazie della risposta
    @gianniterribile e tutti quelli che avete risposto: ho appreziato le vostre risposte. Abbiamo quasi risolto, in quanto siamo andati alla associazione proprietari edilizi e parlato con l’avvocato. Sono stati tutti messi al corrente della situazione. muchas gracias!!!

  8. Fedeltà, tenerezza, attaccamento morboso… il significato generale mi è chiaro. Qualcuno potrebbe aiutarmi a comprendere meglio il valore simbolico dell’edera circa la sottomissione femminile?
    ciao, cima.
    ecco la mia fonte:

    http://www.hitparadeitalia.it/schede/e/edera.htm
    Verdy…
    ahahahaha carina questa…
    io però interpreto questo simbolismo in modo più romantico… lo interpreto come attaccamento per devozione… sottomissione per devozione.
    e la sottomissione, quando è spontanea e non dovuta a coercizioni e a violenze, può essere un modo bellissimo di manifestare tale devozione al proprio uomo… purchè sia quella la nostra vera natura, si capisce : )
    ho un modo di vivere la mia femminilità molto particolare e difficilmente condivisibile dalle donne “moderne” : )
    lady spawn:
    non tutto ciò che si trova su internet è vero. appunto per questo ho postato la domanda, proprio per vedere se qualcuno poteva fornirmi maggiori informazioni. se avessi trovato nel web informazioni più dettagliate circa QUEL PARTICOLARE SIGNIFICATO, avrei potuto confrontare le fonti e valutare la loro attendibilità. purtroppo non mi è stato possibile. colpa mia se la cosa mi ha suscitato curiosità e volevo saperne di più?

    secondo poi. la mia domanda è molto precisa. se avessi voluto aprire un dibattito sulla mia PERSONALISSIMA concezione della femminilità, l’avrei posta diversamente, e di certo non nella sezione “giardinaggio”.
    il mio commento successivo era rivolto esclusivamente a verdy, e non intende dare adito a scambi di opinioni che non c’entrano niente con la mia domanda.
    acefalo:
    sì, capisco il senso della canzone e il contesto storico e culturale in cui è stata concepita.
    io non credo, però, che il significato di “sottomissione femminile”, ammesso che sia vero, a questo punto… si riferisca alla canzone in particolare: l’autore della recenzione nel link qua sopra dice chiaramente che l’edera è simbolo della sottomissione femminile. e il simbolismo ha tempi e modi di sviluppo che vanno ben oltre le povere vite di noi poveri mortali. alcuni simboli esistono e si perpetuano da millenni…
    cosa vuoi che siano 50 o 100 anni per un simbolo? : )

  9. ho comprato da poco il kit per il test dell’acqua (ph, cloro e br) però nn è con le cartine tornasole, ma con le due provette e due tipi di reagenti….quando metto il reagente per il ph nell’acqua si colora…mentre quello per il test del br e cloro no, rimane trasparente l’acqua….vorrei sapere come funzionano i reagenti, le dosi e i risultati dove posso ocnforntarli….. grazie!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  10. mi e’ caduto dell anticalcare sul pavimento di marmo e si e’ macchiato e non viene piu via mi consigliate come eliminare la macchia.

  11. Buon pomeriggio a tutti!
    Stavo girovagando qua e là fra i siti delle università; la mia intenzione sarebbe quella di frequentare il corso di Lingue, Culture e Società dell’Asia Orientale all’università Ca’ Foscari di Venezia, però vorrei sapere se ci sono altre università che offrono un corso simile, giusto per vedere in quali città mi dovrò decidere ad andare.

    Ps:
    se qualcuno per caso ha frequentato questo corso si senta libero di esprimere le sue considerazioni, anche qualche consiglio non fa mai male :)

  12. Che succede quando il motore dell’automobile comincia a fare “dumdumdumdum..:” come il rumore di un motore a quattro tempi? (ma comunque, va benissimo.. nessuna perdita di potenza…)

  13. Quale lettera dell’alfabeto cirillica è più adatta per tradurre il suono sci come nella parola sciare, scivolo o scemo? ш o щ ?

  14. Scrive Anders in “L’uomo è antiquato”: “La tecnica può segnare quel punto assolutamente nuovo nella storia e forse irreversibile, dove la domanda non è più che cosa possiamo fare noi con la tecnica, ma che cosa la tecnica può fare di noi”. La politica, individuata un tempo da Platone come unico modo per dare un senso all’azione dell’uomo, può ancora salvarci da questo destino, oppure è già stata ridotta a pura tecnica economica?
    Sì, Spock, spetta all’uomo, ma in pratica come si fa, visto che di uomini non ce n’è uno solo? Si va a maggioranza dopo aver sentito l’opinione di tutti? Si ascolta l’esperto o quello che sa meglio convincere? Oppure si delega qualcuno a decidere per noi?

  15. Clio 1.2 16v 75 cv
    Impianto a metano non montato dalla casa ad iniezione
    A me hanno detto che posso montarlo solo a pennello, cioè al posto dell’originale , perchè uno a cono si brucierebbe.
    La macchina è anno 2002 quindi il penultimo modello
    Non voglio montare il filtro per prendere potenza , pure perche si capisce che sei un ignorante , il filtro di serve per il rumore.

  16. non ho mai lasciato l’ auto all’ aeroporto (di solito mi hanno sempre accompagnato). Dovrei star fuori per una settimana e volevo sapere se il parcheggio low cost dell’ aeroporto di alghero è affidabile. Qualcuno di voi mi può aiutare?? grazieee

  17. dell’acqua a cui è collegato un motore elettrico (quelli con quella sfera o palla sopra) a detto del mio vicino bisognerebbe cambiare qualche pezzo dello stesso, sapete cosa e in media il costo?

  18. come si fa a misurare la pressione dell’acqua in casa ovvero i bar?
    non mi serve in casa solo così per sapere,siccome devo fare l’impianto di irrigazione era per sapere

  19. e io sono molto preoccupata. Ho dato un’occhiata nel sito ufficiale dell’aeroporto SAC e oggi già qualche volo è stato cancellato. Mercoledì mattina io dovrò partire da catania per bergamo… Se x caso mi annullassero il volo ho diritto al risarcimento del costo del biglietto? o a un volo sostitutivo? devo trovarmi per forza a milano nel pomeriggio.
    p.s. parto con ryanair

  20. Che strano, proprio oggi, in concomitanza con il terremoto in Abruzzo, comincia a Torino il processo per i morti di amianto a Casale Monferrato.
    Migliaia sono morti a causa dell’ asbesto e ne muoiono ancora. Con la polvere di amianto ai tempi ci giocavano pure i bambini, si è costruito di tutto, era un materiale meraviglioso, un isolante termico perfetto, una roccia da filare come lana…
    Prima la scienza non sapeva, anche se troppi scienziati dimenticano volentieri che la scienza non sa e si gonfiano come batraci a gracidare le loro certezze oggettive in difesa del progresso. Poi, quando ormai si sapeva, si faceva finta di non sapere, perché l’ amianto faceva guadagnare, distribuendo lavoro e morte a piene mani.
    Basta una fibra di pochi micron nei polmoni, più è piccola più è letale, ci mette tanti anni, ma non si scampa.
    I terremoti sono inevitabili e producono disastri tremendi, facendoci sentire fragili pulci sulla pelle di un pianeta che vive, ma forse gli apprendisti stregoni umani nell’ era della tecnica, gonfi di sicurezza e spesso di malafede, sono capaci di peggio.
    Quale etica deve darsi la scienza per tutelarci dal suo non sapere?
    No Cippo, non lo dico io, che di scienza mi occupo per mestiere, ma diversi tipi che rispondono a domande scientifiche proprio da queste parti su temi come nucleare e biotecnologie affermando che è tutto sicuro perdincibacco, lasciate parlare gli esperti! CRA CRA…
    Comunque mi piacerebbe una risposta alla domanda: a quale etica deve attenersi la scienza per difenderci dalla sua ignoranza?
    Hai ragione tetsuotram a distinguere tra la scienza finalizzata alla conoscenza e la tecnologia finalizzata al poter fare di questa conoscenza. Ma in realtà scienza e tecnologia sono strettamente intrecciate, al punto da essere in pratica indistinguibili. La conoscenza è conoscenza tecnica che si finalizza su un fare che, a sua volta determina una nuova conoscenza. L’orizzonte tecnico scientifico è sempre l’ orizzonte del poter fare, ove, a essere rigorosi, l’unica etica ammessa è quella del poter attuare tutto ciò che si svela tecnicamente fattibile. Autenticamente la scienza, a differenza della logica, non può ritenere possibile alcuna verità in sé, nemmeno sui suoi stessi fondamenti di oggettività (in quanto inverificabili). Il processo scientifico di verifica è infinito e punta asintoticamente alla verità, senza mai raggiungerla, si interrompe solo in nome del poter fare che è scopo tecnico, ma senza il quale nessuna scienza, nemmeno la più astratta esisterebbe.
    Pit, si è continuato a lungo anche quando si sapeva con ragionevole sicurezza da lungo tempo, si è continuato in perfetta malafede e io non ho mai distinto né distinguerò mai tra chi opera in malafede, indossi un camice o una tonaca non fa alcuna differnza, non c’è una verità sacrosanta e una maledetta, ci sono uomini giusti e uomini nefandi, quasi sempre una miscela di entrambe le cose.
    Per quanto riguarda la selezione naturale, l’asbestosi non fa selezioni se ti trovi con una microfibra nei polmoni, a meno che per selezione naturale non intendi l’eliminazione dell’intera e inetta specie umana. Appartenendo però, mio malgrado, a tale specie, avrei qualche obiezione da porre.
    E’ vero tututu…, gli scienziati, specie quelli che vogliono far carriera, sono spesso (non sempre) gran mi_gnotte. La storia della scienza, a cominciare da Galileo, condannato in primis dagli accademici, lo ha sempre ampiamente dimostrato. E’ che quando non si possono onestamente avere certezze, alla fine c’è solo una certezza che conta: quella del tornaconto della mi_gnotta.
    Non succederà mai Flipped, l’uomo sogna l’ immortalità proprio perché è l’unico essere che si riconosce mortale. E infatti anche la scienza propone all’uomo il suo sogno di immortalità. E’ il motivo principale del suo successo.
    Non sono d’accordo Saphira, la scienza (e la tecnologia che ne consegue) non può proclamarsi al di sopra dell’etica. Il non sapere non giustifica (oltretutto da un punto di vista scientifico non può mai esservi certezza assoluta) ed è per questo che l’etica della scienza deve comunque e sempre attenersi a principi precauzionali. E’ un principio debole, ma è l’unico che attualmente abbiamo a disposizione per contrastare i danni di una realizzazione tecnologica e l’irresponsabilità pretesa dai fautori del progresso a ogni costo. Ogni progresso comporta sempre un prezzo da pagare e a volte può essere un prezzo esorbitante di dolore, e non è una giustificazione dire, sia pure in buona fede, non lo sapevamo.

  21. ciao raga in questi giorni mi vorrei mettere l orecchino e sono molto indeciso se farmi bucare il lobo dell orecchio con l ago o con la pistola.se avete esperienze personali sapete dirmi se fa male con l ago o con la pistola?qual e piu sicuro tra i due?poi vi volevo chiedere anche se voi sapete se vendono in oreficeria gli orecchini-pearcing che mi piacciono molto.10 punti alla risposta piu ricca di dettagli!grazie raga :)
    ps=ho messo la domanda in questa categoria xk si ricevono piu risposte ;)
    x Jhon=scusa nn mi sn spiegato bn :) la domanda era=”in oreficeria si trovano gli orecchini-pearcing”poi ho aggiunto che mi piacciono molto x dire che li trovo belli ;)

  22. A volte mi convinco che alcuni avvenimenti possano andare bene. Con la mente mi dico che non ho dubbi sulla buona riuscita, ma nell’inconscio probabilmente c’è sempre quella vocina che mi dice “è impossibile che vada bene”.
    Come si fa ad andare a fondo dell’inconscio e eliminare la negatività a quel livello?

  23. Nello stabile in cui abito ci sono 5 appartamenti sprovvisti di impianto a gas e quindi dobbiamo usufruire di bombole di gpl per altro poste all’interno dell’appartamento con impianto artigianale. Dunque vorrei sapere quali sono le norme a cui appellarci per obbligare il proprietario a far allacciare il condominio alla rete del gas e a mettere la caldaia.

  24. potete x favore rispondere a questa mia domanda? grazie Lo scambiatore dell’acqua della caldaia è da cambiare, a chi spetta pagare l’intervento del tecnico, il locatore o il conduttore? grazie

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


5 × = venti cinque

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>