Ospedali, cattolici. Dipendenti senza stipendio da sei mesi

Ospedali, cattolici. Dipendenti senza stipendio da sei mesi

Autore: Uploads by antefattoblog

Un buco di bilancio da 600 milioni di euro e da agosto neanche un euro in busta paga. E' questa la situazione in cui versano l'Idi e il San Carlo di Nancy di Roma. Sei dipendenti sono saliti sul tetto e hanno iniziato lo sciopero della fame
From:
antefattoblog
Views:
78
3
ratings
Time:
03:02
More in
News & Politics

3 thoughts on “Ospedali, cattolici. Dipendenti senza stipendio da sei mesi

  1. Ciao ragazzi come sapete l’esame di maturità si sta avvecinando…xro volevo un consiglio che autore italiano posso collegarci con il tema della fotografia? io avevo pensato verga… se avete qualche consiglio li accetto grazie mille a tutti!
    Be + che fotografo ho intezione di portare la storia della fotografia da quando è nata fino ai tempi nostri…ho pensato al Verga per il suo realismo!!

  2. Di solito leggo autori stranieri, ma adesso mi è venuta voglia di leggere un libro di un autore italiano, che racconti come si viveva ai suoi tempi, quando era piccolo/giovane. Ad esempio, mi è piaciuto “Padre padrone” di Gavino Ledda.
    Pensavo a “Vestivamo alla marinara” di Susanna Agnelli, anche se una mia amica mi ha detto che non le è piaciuto un granché.
    Che ne dite? Che altro può esserci?

  3. Sul mio cellulare il segnale si prendeva bene fino a qualche giorno fa, da quando si alternano momenti di segnale e altri momenti in cui non riesco a telefonare.
    Da cosa dipende? Può dipendere dal cellulare?
    ho cambiato stanza e persino sono uscito fuori casa, ma non si prende il segnale lo stesso. Poi all’improvviso qualche giorno, negli stessi posti, si prende. Come mai?

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>