nudefault

Verranno a prenderci con la forza

Autore: ByoBlu – Il video blog di Claudio Messora

Il rapimento di Europa

Il rapimento di Europa

 di Valerio Valentini

 Mercoledì la Commissione Europea ha pubblicato un lungo rapporto in cui ha dichiarato il totale fallimento delle politiche economiche comunitarie: l’Europa non è stata in grado di reagire con coerenza alla crisi, ha lasciato che banche e finanza facessero i loro comodi ed ha permesso che alcuni Paesi guadagnassero sulla pelle di altri Paesi.

 Perché mai la Commissione Europea si è lanciata in quest’accorata ammissione di colpa? La motivazione appare subito chiara, sfogliando il rapporto: l’incapacità di reagire alla crisi viene imputata alla “mancanza di organismi direttivi al livello europeo” che possano agire indipendentemente dalle “decisioni prese a livello nazionale” e “sulla base di interessi esclusivamente nazionali”. Se siamo alla canna del gas, insomma, è perché l’Europa è ancora eccessivamente debole rispetto ai vari governi nazionali, che costituiscono un ostacolo all’attuazione delle politiche di Bruxelles. L’unica soluzione, dunque, è che a prendere le decisioni in tema di economia e bilanci non siano più i parlamenti, ma direttamente loro. Quelli che hanno appena ammesso di avere fallito. 

 Nel documento di 51 pagine, poi, si legge: “la mancanza di forti istituzioni a livello europeo ha innescato un contraccolpo sui processi di integrazione e ha causato danni per imprese e famiglie semplicemente sulla base della loro appartenenza ad una o all’altra area dell’eurozona”. E così, mercati nazionali “con condizioni quasi identiche” si sono ritrovati su due emisferi economici opposti: quelli che si trovavano “anche solo per pochi Km” dalla parte sbagliata del confine “non sono più stati in grado di finanziare investimenti” alle stesse condizioni di altri mercati nazionali che erano invece sulla sponda giusta dell’Europa. “Da una parte del confine gli investimenti non potevano che paralizzarsi e la disoccupazione cresceva […]; dall’altra parte, gli investimenti erano vantaggiosi a la disoccupazione poteva così scendere”. Dunque questa è l’ammissione definitiva: non c’è mai stata nessuna crisi. Non nei termini in cui siamo perlomeno abituati a pensarla. Avevamo economie “quasi identiche”, ma qualcuno ha deciso che dovevamo essere fottuti.

 Sfogliando il resto del lungo rapporto, si scopre però che tutta questa lunga premessa è funzionale a ribadire la necessità di rafforzare il centralismo di Bruxelles. La Commissione Europea intende infatti creare una cassa comune, un unico “tesoro europeo”, costituendo un primo piccolo budget per tutta l’eurozona. E intende farlo entro i prossimi 18 mesi. Tuttavia, per accedere a quei fondi – come è prevedibile – gli Stati in difficoltà devono sottoscrivere un contratto con gli altri Stati membri che li obblighi a rispettare alcuni parametri.

 Ma ora arriva la vera fregatura: a quanto pare di capire, la richiesta di questi aiuti non sarebbe facoltativa, come avviene per l’attuale fondo salva Stati (e infatti la Spagna sta cercando in ogni modo di evitare di ricorrervi, per non vedersi commissariata dalla Troika). D’ora in poi tutti gli Stati che violano gli standard economici arbitrariamente fissati dall’Unione Europea saranno costretti a chiedere gli aiuti, indipendentemente dal loro effettivo rischio di fallimento. Così Bruxelles potrebbe vedere istituzionalizzata una sua prerogativa che, di fatto, già esercita in maniera indiretta: intervenire nell’elaborazione delle manovre finanziarie dei singoli Stati, correggerle o addirittura bocciarle.

 Ci hanno raccontato che il problema era il debito pubblico, ma eravamo solo dalla parte sbagliata del confine. E ora, nonostante l’abbiano riconosciuto, vogliono comprarci a prezzo di saldo. In svendita.
 Ma la stagione dei saldi non è ancora iniziata…

11 thoughts on “Verranno a prenderci con la forza

  1. Premetto che lo ho amato tanto da annientarmi, e lui è una persona sbagliatissima dal primo giorno, la cosa piu brutta che mi ha fatto e picchiarmi ripetutamente, la cosa piu bella è stata amare il mio cane che lo adora. Senza andare in dettaglio, so di non amarlo piu da un po di tempo ma non trovavo mai il coraggio e mi facevo venire 1000 problemi dubbi a farlo. Ora sono molto piu sicura di me, sono pronta, sono pronta a farlo ma se lo lascio oggi o domani è prima del nostro anniversario di matrimonio e penso che ne soffrirebbe ancora di piu, se lo faccio dopo ne soffrirebbe uguale? Forse sto prendendo ancora tempo e mi invento altre scuse.

  2. Sto per comprare una villa, vorrei prendere due cani di sesso opposto stessa razza credo, non ho ancora deciso. Il problema è che non so come fare quando la femmina va in calore, non posso certo fare cucciolate ogni sei mesi! Come posso fare? (magari qualcosa che non c’ entri con la sterilizzazione o la castrazione)..
    Allora la mia scelta cade o su due pastori tedeschi o su un labrador retriever e un pastore tedesco (sesso opposto).

  3. Da me funziona così ormai.
    Ogni volta che vado lì non riesco mai a stare tranquilla e spesso mi faccio prendere dal panico e incomincio a non ricordarmi più nulla. COME POSSO STARE PIU’ TRANQUILLA? :S
    Per JUST THE WAY YOU ARE: Vengo dalle Marche (ora di preciso non posso dirtelo).

    Comunque ho parlato con i professori e ho detto che se era possibile interrogarmi direttamente dal posto (con il libro sotto al banco ovviamente XD) ma me l’hanno proibito dicendo che non sono affatto d’accordo perchè, come lo faccio io, allora lo dovrebbero anche tutti gli altri. :S

    Comunque non è che non studio, vado anche abbastanza bene (ho la media dell’8) ma le interrogazioni alla cattedra mi mettono paura! :S

    ** Scusate gli errori **

  4. quali sono i danni e i priviliegi che si possno prendere per uno come me che mangia almeno sempre 2 banane al giorno dopo pranzo e cena non ne posso fare almeno come per chi prende sempre il caffe…dicono che migliora l apprendimento e lo studio

  5. Più che altro dove trovate la forza? in cosa? ad esempio una persona che fa sport e si impegna molto durante l’allenamento fa di tutto poi arriva un’altra persona che è più brava di te e che non ci mette un minimo di impegno ansi si stufa anche, poi l’allenatore in campo ti mette in panchina nonostante gli sforzi. oppure lo stesso esempio con la scuola, studiare tutto il giorno anche di più ma non riuscire a prendere la sufficienza.. come vi sentite? la speranza che un giorno potrete fare meglio e arrivare a me non da forza, cosa vi fa andare avanti e crederci?

  6. Com’è che sembrano tutti dire “ma andassero a casa loro” e nessuno riflette sul fatto che a casa loro ci starebbero volentieri (anzichè venire trattati come degli inferiorizzati) se non fosse che le manie di grandezza di noi occidentali hanno reso impossibile la vita in questi Paesi, da una parte prendendo tutto ciò che c’era da prendere — forza-lavoro (allora gli faceva comodo, no?), materie prime, risorse energetiche — dall’altra imponendo il nostro modo di vivere a questa gente che era felice con poco, vendendogli il nostro odioso mito della ricchezza, mostrandoci in televisione tutti belli come dei modelli, tutti ricchi come Berlusconi, tutti buoni come Maria Teresa di Calcutta??
    Born anch’io adoro quella canzone… vedi se ti piace questa citazione:
    il mondo è diviso
    tra coloro che non dormono
    perchè hanno fame
    e coloro che non dormono
    perchè hanno paura
    di quelli che hanno fame.
    Paulo Freire

  7. Ho 18 anni e quando avevo 9 anni iniziai a suonare il pianofote , per scelta personale. Lei iniziò a bombardarmi con frasi ” Tu non c’è la fai TI stanchi ecc. ” finchè la mia psiche crollo veramente . Lo psicologo parlò di lavaggio del cervello , Ogni mattina il mio psicologo mi consiglio di dire la frase ” io sto bene ” e funzionò veramente . A 14 anni mi convinse a smettere il pianoforte
    Adesso ho quasi 18 anni e come TUTTI i ragazzi del mondo ho iniziato il corso della patente , ma lei ha iniziato a bombardarmi di frasi che non c’è la faccio ( devo dare l’esame ad ottobre )
    Mi ha convinto a riprendere gli integratori . Oggi sono scoppiata è un anno che faccio ben 6 cicli di integratori . Immaginatevi come sta il mio corpo .

    DITEMI PURE ” DAi si preoccupa ” MA NON è VERO . PErchè lei non sopporta che lei ha la 3 media ed il prossimo anno sarò di diploma , perchè mi dice ” TU non fai niente ” solo perchè studio tutto il giorno

  8. dato che non ne ho mai avuto uno,mi consigliate uno più facile da gestire e vorrei stare con tutto l’occorrente intorno ai 250 se possibile!
    poi devono mangiare per forza topi vivi?
    quando parto per due settimane come faccio?
    ogni quanto gli do il cibo?
    poi datemi anche delle dritte tipo quale serpente scegliere al negozio che non sia malato,femmina o maschio ecc.cc.
    possibilmente insettivoro!

  9. allora…
    io e due mie amiche usciamo da scuola e saliamo su una macchina che una di queste amiche guida poi arrivati a un incrocio scendiamo perché fa troppo caldo. Il ragazzo che mi piace (al quale sembravo piacere fino a qualche giorno fa… poi è arrivata la sua ex e si sono rimessi insieme) stava andando a casa e la mia amica era indecisa se andare con lui o venire con noi prendendo un’ altra strada. Lei dice “Ma chissenefrega di ********* (il ragazzo) io vengo con voi!!” e andiamo noi tre in un parco nel quale c’è un ragazzo stupendo. Si aggiungono altre due nostre amiche, e tutte insieme corriamo per questo parco mentre guardiamo il ragazzo bellissimo. Poi, uscite dal parco, saliamo su un’ altra macchina (sempre guidata dalla stessa amica) e andiamo in una casa in campagna dove abita questo ragazzo… Lui non c’è e veniamo accolte da suo padre… Andiamo in cortile e c’è un gatto (credo bianco e nero, ma ho ricordi confusi) che comincia a bucarci i polsi a forza di morsi, facendoci uscire sangue. Alle mie amiche i morsi del gatto non davano fastidio, dicevano che non dovevo avere paura, ma io non li potevo sopportare… Scappavo e correvo lungo una strada a zig zag ma il gatto mi correva dietro e riusciva sempre a prendermi e a mordermi i polsi… Alla fine ho scritto un biglietto a una delle amiche dove le chiedevo che differenza c’è tra il morso di un cane e un gatto…

    Sono davvero impressionata era un sogno stranissimo!!
    Qualcuno di voi riuscirebbe a interpretarlo?
    PS: nessuna di noi ha la patente!!

  10. Qual è più importante?
    C’è chi dice: “non m’importa del domani” ma noi viviamo il nostro presente per preparci al futuro…
    Voi che ne pensate??

  11. Ciao, oggi dovrei andare a prendere l’appuntamento per farmi le analisi, ora siccome devo andare solo e sono minorenne lo posso fare? o deve venire per forza uno dei miei genitori?

    grazie ciao ;)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>