Autore: Gadgetblog.it

Allert Pebble
Brutte notizie per chi aspettava, o peggio ancora per chi ha già ordinato uno smartwatch Pebble di Allerta, un progetto interessante nato su Kickstarter basato su un’idea di smartwatch differente e minimale. La brutta notizia riguarda un ritardo, l’ennesimo a dire la verità, che va a seguire quello di settembre e che ora fa slittare la distribuzione a un periodo successivo al Natale 2012. Continua dopo la pausa.

Un’email mandata dal team Pebble ai supporter e finanziatori rassicura che il prodotto “arriverà presto”, ma senza nessuna indicazione su una data d’arrivo, che per forze di cose sarà ormai nel 2013. Il ritardo sembra essere imputato a dei problemi nel processo di costruzione che affligge tutto il primo batch di orologi, che ammonta a 85 mila unità.

Pebble ricordiamo, è uno smartwatch che si differenzia dagli altri per l’uso di uno schermo e-ink da 1,26″ e 144×168 pixel, la stessa tecnologia che trova posto nei lettori e-reader caratterizzata da consumi ridicoli e da un’ottima leggibilità in ambienti esterni anche senza retroilluminazione.

Come al solito troviamo le tipiche funzioni smart che vanno ad affiancarsi agli smartphone moderni con Android e iOS, con cui comunica tramite Bluetooth per dare informazioni e notifiche su messaggistica, chiamate, SMS e così via.

Se avete voglia di regalare un’orologio smart per questo fine 2012 date un’occhiata al Sony SmartWatch, i’m Watch, oppure ancora per gli sportivi il Nike SmartWatch GPS o il più minimale (ed economico) FuelBand.

Via | The Verge

Allert Pebble – galleria immagini

Allert PebbleAllert PebbleAllert PebbleAllert PebbleAllert PebbleAllert Pebble