Archos Gamepad annunciato anche in Italia, confermato il prezzo di 149€

Autore: Gadgetblog.it

Dopo il lancio ufficiale avvenuto pochi giorni fa, l’Archos GamePad oggi viene confermato anche per l’Italia dove arriverà il 18 dicembre allo stesso prezzo degli altri paesi europei, e cioè 149€. Un prezzo veramente niente male, anche in relazione alla qualità del marchio francese, un pioniere delle tavolette che Android con idee e formati diversi dai trend generali. Continua dopo la pausa.

GamePad ricordiamo, ibrida la forma di una console portatile con l’hardware e il formato tipico dei tablet Android da 7″. Il risultato è all’incirca una PlayStation Vita gigante (che misura 5″), oppure ancora un Wii U GamePad di Nintendo con una diagonale superiore (qui siamo invece a 6,2″), ma un design e un utilizzo degli spazi decisamente meglio organizzati.

Oltre al display capacitivo da 1024×600 pixel, all’interno troviamo un system-on-chip Rockchip RK3066, un ARM A9 a doppio core da 1,5GHz e grafica quad-core Mali-400MP che nonostante il processo produttivo a 40nm risulta perfettamente in grado di tenere testa ai vari Tegra, OMAP, Exynos e Snapdragon S4 utilizzati nei tablet più diffusi sul mercato.

L’OS è lo stesso Android 4.1 Jelly Bean che troviamo in un oceano di smartphone e tablet, da cui eredita il market ufficiale di Google Play e quindi tutto il parco software di questa piattaforma. Non solo giochi dunque, ma una console capace di svolgere le stesse funzioni di un tablet classico, riuscendo anche nell’arduo tentativo di risultare più appetibile dell’economicissimo e ben consolidato Kindle Fire di Amazon, che viene venduto allo stesso medesimo prezzo.

Di seguito, il comunicato ufficiale di Archos:

GamePad, la prima console Android per giocare, combina un tablet dal potente hardware ad un rivoluzionario software per il gaming.

Milano – Dicembre 2012 – ARCHOS annuncia la disponibilità sul mercato del tanto atteso GamePad, una nuova tipologia di tablet che combina tasti di controllo fisici per il gaming ed uno strumento di mapping brevettato da Archos ad una completa esperienza Android. Dotato ditasti di controllo fisici ed analog sticks pensati per il mobile gaming, GamePad si supera con un software di mapping unico che consente al giocatore di associare i tasti di controllo fisici ai comandi virtuali di qualsiasi gioco. Sottile, leggero e dotato di Android 4.1 Jelly Bean, GamePad offre, inoltre, un accesso completo a Google Play e ai servizi Google Mobile ed è già disponibile in vendita ad un prezzo di 149 euro.

“Gli utenti Android trascorrono più di 9 ore al mese a giocare con i loro tablet ma si dicono ancora non completamente soddisfatti dell’esperienza touch-screen,” dice Henri Crohas, fondatore e CEO di ARCHOS. “Quello del gaming è un settore in continua crescita: con l’introduzione di GamePad vogliamo accontentare la domanda dei giocatori che desiderano un’esperienza gaming migliore anche su tablet.”

Combinando i 14 tasti di controllo fisici e i due analog stick con il rivoluzionario strumento di mapping (esclusivo di ARCHOS), GamePad riporta il controllo fisico all’interno dell’esperienza di gioco, alla quale aggiunge 16 milioni di colori, 5 punti touch screen ed unoschermo sette pollici 1024 x 600 pixel. Spesso solo 10 mm e con un peso di 330gr, GamePad rappresentaun perfetto compagno di viaggio.

STRUMENTO DI MAPPING RIVOLUZIONARIO

Grazie al rivoluzionario sistema di mapping di Archos, anche vecchi titoli non pensati per controlli fisici potranno girare su GamePad; sarà possibile “mappare” centinaia di giochi associando qualunque controllo virtuale sullo schermo ai tasti fisici del GamePad attraverso questo strumento o usando l’interfaccia “drag&drop” così da “mappare” qualsiasi gioco in pochi secondi.

Il profilo “mappato” di ogni gioco viene automaticamente salvato, così quando il gioco viene lanciato in futuro, lo strumento mapping di Archos carica automaticamente il profilo corrispondente.

CARATTERISTICHE E SPECIFICHE TECNICHE

Sistema operativo: Android 4.1 Jelly Bean certificato da Google
Completa esperienza di gioco con Grafiche 3D: una GPU Quad-core Mali 400 MP insieme ad una CPU Dual-core da 1.6GHz.
Memoria: memoria interna di 8GB con slot microSD con possibilità di espansione fino a 64GB di spazio aggiuntivo.
Mini-HDMI: porta mini-HDMI connette GamePad alla TV per godere di un’esperienza visiva unica su grande schermo.
Google Play: con 700.000 app e giochi ed include il supporto DRM per scaricare libri, riviste, musica, film e spettacoli televisivi.
ARCHOS Media Center applications: App video e musicali che includono recupero dei metadati, sottotitoli automatici ed, ovviamente, i migliori formatie i supporticodecdisponibili, incluso il video di codifica 1080p.

Per ulteriori informazioni su GamePad, visitare il sito ufficiale.

Gli sviluppatori interessati a ottenere il mapping dei propri giochi attuali e futuri per il GamePad ARCHOS possono contattare GamePad@archos.com.

Via | Notebook Italia | Archos (PDF)

 

3 thoughts on “Archos Gamepad annunciato anche in Italia, confermato il prezzo di 149€

  1. Quesiti di chimica a risposta multipla che non capisco. Potreste darmi una mano, per piacere?
    8.Un elemento presente in natura consiste di tre isotopi, di cui si riportano i dati:
    isotopo 1: 146,9672 u; 64,792%
    isotopo 2: 148,9638 u; 26,117%
    isotopo 3: 149,9592 u; 9,0910%
    Qual è il peso atomico medio di questo elemento naturale?
    A49,254 u
    B147,76 u
    C148,63 u
    D148,67 u
    E147,80 u

    9.La massa atomica del ferro presente in natura è fissata a 55,847 u; questo significa che la massa media dei singoli atomi di ferro è:
    A55,847 volte più grande della massa dell’atomo 12C
    B55,847 volte più grande della massa dell’atomo 1H
    C55,847/1,0079 volte più grande della massa dell’atomo 1H
    D55,847/12,000 volte più grande della massa dell’atomo 12C
    E55,847/12,011 volte più grande della massa dell’atomo 12C

    10.L’argento presente in natura è una miscela di due isotopi, la cui massa atomica è fissata a 107,868 u. Ciò significa che:
    Atutti gli atomi d’argento presenti in natura hanno una massa di 107,868/12,000 volte più grande della massa dell’atomo 12C
    Btutti gli atomi d’argento presenti in natura hanno una massa di 107,868/1,0079 volte più grande della massa dell’atomo 1H
    Calcuni atomi d’argento presenti in natura hanno una massa di 107,868/12,000 volte più grande della massa dell’atomo 12C
    Dalcuni atomi d’argento presenti in natura hanno una massa di 107,868/1,0079 volte più grande della massa dell’atomo 1H
    Enon esistono atomi d’argento in natura che abbiano una massa di 107,868/12,000 volte più grande della massa dell’atomo 12C

    11.Quale tra le seguenti affermazioni descrive meglio gli atomi di un particolare elemento?
    Tutti gli atomi di un particolare elemento hanno:
    Alo stesso numero di elettroni, lo stesso numero atomico e la stessa massa
    Bla stessa massa e le stesse proprietà chimiche
    Clo stesso numero di elettroni, lo stesso numero atomico e le stesse proprietà chimiche, ma non necessariamente la stessa massa
    Dle stesse proprietà chimiche e la stessa massa
    Elo stesso numero atomico e la stessa massa

    12.L’isotopo 5123V ha lo stesso numero di neutroni di:
    A5023V
    B4521Sc
    C5525Mn
    D5224Cr
    E5927Co

    30.Il composto ionico dalla formula QrE2 è formato dalla combinazione dei due elementi Qr ed E. Qr si combina anche con l’elemento Z per formare il composto ionico Qr3Z2. Da questi dati, sapresti ricavare il valore della carica di E?
    A+1
    B–1
    C+2
    D–2
    E–3

    27.Quale delle seguenti formule è errata?
    AAl(H2CO3)3
    BAl(H2PO4)3
    CBa(HCO3)2
    DCa(H2AsO4)2
    EKH2PO4

    GRAZIE MILLE X LA VOSTRA COLLABORAZIONE.
    Saluti.
    ANDRE*

  2. Alone in the dark IV, qual è la risoluzione video ottimale?
    E il gamepad è supportato? Perchè con la tastiera è davvero difficile muoversi!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


uno + 7 =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>