Licenziata da McDonald’s per aver messo “troppo gelato”. Lavoratrice vince causa


Autore: Il Fatto Quotidiano

La sua grande colpa? Aver messo troppo cioccolato su un gelato da 99 centesimi di sterlina e aver quindi, per l’azienda, “rubato” del cibo. Ma ora Sarah Finch, una giovane gallese di 19 anni, vince la sua causa contro la McDonald’s, che l’aveva licenziata in tronco, e ottiene un risarcimento di tremila sterline e l’obbligo, per l’azienda, di fornirle referenze “positive” da usare per le future domande di lavoro. Una giovane universitaria, quindi, contro una delle più potenti multinazionali al mondo. E, per una volta, il piccolo ha vinto contro il grande, in un caso che, da Carmarthen nel Galles occidentale, è salito alla ribalta nazionale ed è destinato a fare la storia delle sentenze nel Regno Unito. Il caso della giovane, infatti, verrà d’ora in poi preso ad esempio per le successive cause. E già decine di altri licenziati hanno annunciato di voler seguire le orme di Sarah Finch.

I fatti. La giovane, un giorno, si sentì fare una richiesta da un collega fuori servizio, che comunque pagò quanto ordinato: “Fammi un buon gelato”. Così, Finch mise più cioccolato del dovuto su un McFlurry, uno di quei gelati alla vaniglia, ricoperti di zuccherini, caramello o cioccolato e prodotti da macchinette automatiche. “Ma in azienda tutto era approssimativo – dice ora la ragazza – e nessuno ci ha mai dato indicazioni sulle quantità da rispettare. Così, ho fatto un ‘bel’ gelato, almeno io lo ritenevo tale, e dopo qualche giorno mi è arrivata la lettera di licenziamento”. Eppure, in precedenza, la giovane era stata descritta “un’ottima dipendente”. Era da 18 mesi che lavorava in quel ristorante e guadagnava 180 sterline a settimana, poco più di 200 euro ogni sette giorni. Ora, appunto, il risarcimento, che non le ridarà il lavoro ma che comunque è una vittoria, anche simbolica, sulla multinazionale del fast food che ha sponsorizzato, fra qualche polemica, anche le Olimpiadi di Londra 2012.

La McDonald’s l’aveva licenziata sul tronco per “gross misconduct”, gravi mancanze ed errori sul luogo di lavoro. A qualcosa le è servito essere figlia di un commercialista, che ha subito avviato la causa per l’onore e il lavoro della primogenita. Il procedimento, in realtà, è avvenuto quasi completamente al di fuori delle aule del tribunale, tramite avvocati si è infatti arrivati a un accordo extra-giudiziale. Il “timbro” finale è comunque stato dato da un giudice, che ha certificato l’accordo. Tremila sterline non le daranno grande respiro economico, ma hanno sicuramente restituito il sorriso a questa 19enne, che ora posa felice per le fotografie di rito che saranno pubblicate in ogni giornale del Regno Unito. E “Miss” Finch potrà anche contare su “ottime” referenze da parte della McDonald’s, in modo che possa trovare il prima possibile un nuovo e ben pagato lavoro. “Per ora, comunque, mi dedicherò prevalentemente a studiare chimica, biologia e fisica”, ha fatto sapere la giovane. 

10 thoughts on “Licenziata da McDonald’s per aver messo “troppo gelato”. Lavoratrice vince causa

  1. Skinner e Crowder proposero modelli (lineare e programmato) per facilitare l’apprendimento..oggi alcuni aspetti da loro proposti sono superati, mentre altri ancora validi..ma qual è l’autore o autrice che maggiormente ,nel suo modello di apprendimento, riprende alcuni aspetti di questi studiosi comportamentisti?

  2. Ciao, ma se uno scrive un libro e l’editore, da contratto, gli deve una % x i diritti d’autore, come si fa a sapere se la cifra che l’editore corrisponde è reale? Mica è tenuto a mostrarci il suo 740 delle ricevute?
    E quindi? Non si andrà mica a fiducia!
    Ciao ciao

  3. Se un autore pubblica un’opera con la casa editrice X (e quindi stipula un contratto con suddetta casa editrice per l’opera in questione) è possibile pubblicare un’opera DIFFERENTE con un’altra casa editrice? Posto che nel contratto stipulato si parla soltanto dell’opera in corso e non di altre.
    Grazie!

  4. Salve,

    come da titolo, c’è una canzone di diversi anni fa di cui non ricordo né titolo né autore (mi pare fosse di un gruppo britannico ma non ne sono sicura e non riesco assolutamente a ricordarne il nome) ma di cui ricordo il video.
    La canzone era abbastanza alternativa e in gran parte strumentale con un pianoforte come base; il video mostrava un uomo probabilmente fuori di senno in un tunnel dove passavano delle auto. L’uomo veniva investito (mi pare) dalle auto ma ogni volta si rialzava e continuava a passeggare in questo tunnel borbottando qualcosa, incurante delle auto che lo investivano. Dalle mie reminiscenze ricordo che quest’uomo indossava un cappotto ma non ricordo altro.
    L’atmosfera della canzone, come quella del video era inquietante e molto suggestiva.

    Qualcuno di voi se lo ricorda per caso??

    Grazie mille a chi mi risponderà

  5. mi consigliate un libro o un autore di celebri poesie che parlano della natura e del rapporto tra uomo e natura, devo associare queste poesie a delle fotografie, quindi mi serve qualcosa che evochi delle immagini. Cmq mandatemi tutto quello che a voi piace e ha creato delle particolari emozioni! XD grazie mille

  6. La percentuale che dovrebbe percepire un autore sulla vendita di un suo libro edito da una casa editrice si aggira tra il 10 e il 20% dei guadagni complessivi. Ma questa percentuale viene recepita subito, dalla prima tiratura (anche di sole 200 o 300 copie) o dalla seconda in poi? Se il libro non dovesse vendere quelle 200 o 300 copie iniziali, non ci sarà mai una seconda tiratura, vero? e per quanto riguarda il pagamento della percentuale, come fa la casa editrice a darti quel 10 – 20% dei guadagni? te lo invia per posta?
    Rispondete se avete già una o più pubblicazioni alle spalle e accendete stelline per farla girare se non sapete rispondere. Grazie a tutti!!!

  7. Seguite le stesse indicazioni dell’altro..

    ELIMINATENE 2
    SALVATENE 1
    NO AUTOVOTO

    12) ◕Brσкєи◕υиℓσναвℓє♫ —> La fabbrica di cioccolato
    WILLY WONKA: Cosa ti fa sentire meglio quando ti senti a pezzi?
    CHARLIE: La mia famiglia

    13) elisabetta lelou —> Il signore degli anelli
    GANDALF: Molti di quelli che muoiono meritano la vita e molti di quelli che vivono meritano la morte.. tu sei in grado di valutare frodo? Non essere così ansioso nell elargire morte e giudizi, nemmeno i più saggi conoscono tutti gli esiti. il mio cuore mi dice ke Gollum ha ancora una parte da recitare, nel bene o nel male. prima ke la storia finisca.
    FRODO: Vorrei che l anello Non fosse mai venuto da me. vorrei ke Non fosse accaduto nulla
    GANDALF: Vale x tutti quelli ke vivono in tempi cm questi ma Non spetta loro a decidere, possiamo solo decidere cosa fare col tempo ke ci viene concesso

    14) *Meg*—> Vi presento Joe Black
    BILL: Voglio che qualcuno ti travolga, voglio..voglio che tu leviti, voglio che tu …. canti con rapimento e danzi come un derviscio.
    SUSAN: Ah, tutto qua?
    BILL: Sì. Abbi una felicità delirante..o almeno non respingerla.
    SUSAN: Va bene. “Abbi una felicità delirante”…vedrò di fare il possibile.
    BILL: Ahahah… Lo so che ti suona smielato, ma l’amore è passione, ossessione, qualcuno senza cui non vivi. Mh.. io ti dico: buttati a capofitto,trova qualcuno da amare alla follia e che ti ami alla stessa maniera. Come trovarlo? Beh, dimentica il cervello e ascolta il cuore. Io non sento il tuo cuore. Perché la verità, tesoro, è che non ha senso vivere se manca questo. Fare il viaggio e non innamorarsi profondamente… beh, equivale a non vivere.Ma devi tentare..perché se non hai tentato, non mai hai vissuto.

    15) »Gια∂α ♥Dιαяιєѕ♥ ѕтєℓєиα« —> Titanic
    ROSE: Lo so, lo so, lei penserà… Povera ragazza, che ne sa lei della povertà.
    JACK: No, non lo penso. Penso solo… Cosa le sarà successo a quella ragazza per farle pensare che non c’è via d’uscita.

    16) FreddieMercury! —> V per vendetta
    FINCH: Perché vuoi farlo?
    EVEY: Perché lui aveva ragione.
    FINCH: Riguardo cosa?
    EVEY: Questo Paese ha bisogno di qualcosa di più di un palazzo. Ha bisogno di speranza

    17) frenky —> Il corvo
    SARAH: E tu che saresti un clown, un fantasma?
    ERIC: Qualcosa di simile…
    SARAH: Sembra di fare il surf altro che skate. Se solo smettesse di piovere!
    ERIC: Non può piovere per sempre!

    18) Pollicina93 —> Ghost
    SAM: Ti Amo, Molly. Ti ho sempre amata tanto.
    MOLLY: Idem.
    SAM: È meraviglioso, Molly, l’amore che hai dentro. Portalo con te. Addio.

    19)ι ωιѕн ι ωαѕ ѕρє¢ιαℓ —> Twilight
    EDWARD: E così il leone si innamoro’ dell’agnello….
    BELLA: Che agnello stupido….
    EDWARD: Che leone pazzo e masochista….

    20) regginella90 —> Romeo & Juliet
    MERCUZIO: Smetti di pensare a lei!
    ROMEO: Sarebbe come smettere di pensare.

    21) Lollina Baby —>Scary Movie 3
    GEORGE: Io ho un sogno!
    TOM: Quale?
    GEORGE: AVERE UN SOGNO!

    22) 么τρελό lค Saggezza del folleҲ 知恵 : Harry Potter
    RON: Questo quanto costa?
    FRED e GEORGE: Cinque galeoni
    RON: e per me?
    F & G: Cinque galeoni!
    RON: Ma sono vistro fratello!
    F & G: Dieci galeoni!

    23) ALABY —>pirati dei caraibi ai confini del mondo
    JACK: Mia la nave, io il capitano!
    BARBOSSA: Ma mie le carte!
    JACK: Allora tu cartomante!
    @Katy: devi ELIMINARNE 2 e SALVARNE 1, non il contrario!! XD Non conto l’intera votazione sennò

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>