Social housing e LEED Silver per Brooklyn

Autore: Rinnovabili

(Rinnovabili.it) – Si è svolta la scorsa settimana la cerimonia di apertura dei lavori di realizzazione del nuovo blocco di Atlantic Yards a Brooklyn. L’edificio progettato dal team SHoP Architects è stato soprannominato B2 e sarà dotato di 363 apartamenti sviluppati per 32 piani secondo un volume composto da tre blocchi differenti. Una delle caratteristiche più interessanti del nuovo edificio sarà la scelta di destinare il 50% degli alloggi ad edilizia a prezzi convenzionati, in accordo con l’Housing Development Corporation della città di New York che, per il primo ciclo di mutui, metterà a disposizione ben 92 mln si dollari. Oltre a fornire una soluzione abitativa per le famiglie meno abbienti, il progetto inserirà nel panorama di Brooklyn un nuovo importante esempio di efficienza energetica, arrivando a certificare l’edificio addirittura secondo il rating USGBC LEED Silver.

Grazie alla collaborazione con la Forest City Ratner Companies infatti il nuovo edificio è stato progettato attraverso una serie di elementi modulari realizzati in fabbrica ed assemblati in loco, che hanno permesso di ridurre i costi di costruzione, abbattendo le emissioni nocive dovute al trasporto ed al cantiere, e riducendo il quantitativo di rifiuti di circa il 70%.

Share on Tumblr

2 thoughts on “Social housing e LEED Silver per Brooklyn

  1. Nel senso che riesce a guadagnare abbastanza con i suoi romanzi da poterne fare una professione?
    Da profana di questo genere, ma sentendone spesso parlare, mi domando a chi e a cosa serva un romanzo che prende i personaggi inventati da un altro autore per inserirli in nuove storie, spesso scritte male e prive di originalità.
    Capisco che per il fan sia un modo di esternare la sua passione per un certo “universo” e relativi personaggi, ma non capisco chi le legge. Non vi pare che il solo fatto che dietro a quelle storie non ci sia l’autore originale renda il tutto un esercizio sterile, una pallida copia dell’immaginario altrui?

  2. Ho un profilo WordPress aperto anni fa. All’epoca, un mio amico mi invitò come autore del suo blog e io accettai. Ora vorrei cancellare questo mio ruolo, riesco a farlo in autonomia o devo per forza passare da lui? E se apro un mio blog con quel profilo a lui arriverà una qualche notifica o segnalazione?
    Grazie!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>