Autore: Rinnovabili

(Rinnovabili.it) – Si è svolta la scorsa settimana la cerimonia di apertura dei lavori di realizzazione del nuovo blocco di Atlantic Yards a Brooklyn. L’edificio progettato dal team SHoP Architects è stato soprannominato B2 e sarà dotato di 363 apartamenti sviluppati per 32 piani secondo un volume composto da tre blocchi differenti. Una delle caratteristiche più interessanti del nuovo edificio sarà la scelta di destinare il 50% degli alloggi ad edilizia a prezzi convenzionati, in accordo con l’Housing Development Corporation della città di New York che, per il primo ciclo di mutui, metterà a disposizione ben 92 mln si dollari. Oltre a fornire una soluzione abitativa per le famiglie meno abbienti, il progetto inserirà nel panorama di Brooklyn un nuovo importante esempio di efficienza energetica, arrivando a certificare l’edificio addirittura secondo il rating USGBC LEED Silver.

Grazie alla collaborazione con la Forest City Ratner Companies infatti il nuovo edificio è stato progettato attraverso una serie di elementi modulari realizzati in fabbrica ed assemblati in loco, che hanno permesso di ridurre i costi di costruzione, abbattendo le emissioni nocive dovute al trasporto ed al cantiere, e riducendo il quantitativo di rifiuti di circa il 70%.