Autonomy-HP, il Dipartimento di Giustizia USA prepara l’indagine

Autore: Hardware Upgrade RSS

Nella propria relazione di fine anno alla SEC, HP comunica che il Dipartimento di Giustizia USA ha avviato un’indagine sulle accuse di frode contabile mosse ad Autonomy da parte di HP che nel corso del mese di novembre avrebbe individuato alcune pratiche non corrette condotte dalla società inglese e volte a gonfiare a proprio vantaggio il valore dell’operazione di acquisizione avvenuta lo scorso anno. Con la pubblicazione degli ultimi risultati trimestrali HP ha infatti messo a bilancio una svalutazione di 8 miliardi di dollari sul valore della compagnia, acquisita nel corso del mese di agosto 2011 con un’operazione del valore di 11 miliardi di dollari.

Sulla documentazione del Dipartimento di Giustizia si legge: “HP ha fornito una serie di informazioni all’UK Serious Fraud Office, all’US Department of Justice e alla SEC legate a improprie pratiche contabili, mancate informazioni e rappresentazioni fuorvianti da parte di Autonomy avvenute in precedenza ed in connessione con l’acquisizione di Autonomy da parte di HP. Il 21 novembre 2012 i rappresentanti dell’US Department of Justice hanno notificato ad HP di aver aperto un’indagine relativa ad Autonomy. HP sta collaborando con le tre agenzie investigative”.

Mike Lynch, CEO di Autonomy al momento dell’acquisizione, ha con fermezza negato le accuse sulla frode contabile e sulle comunicazioni fuorvianti fornite agli azionisti, aprendo inoltre un sito web atto a confutare le tesi sostenute da HP. Lynch sarebbe ora occupato a trattare con i precedenti clienti di Autonomy per organizzare le varie accuse che HP ha sollevato contro la compagnia ed il management. Lynch poggia le proprie posizioni sui differenti standard contabili tra le società statunitensi e le aziende con sede in altre parti del mondo (Autonomy ha sede nel Regno Unito).

Nel dettaglio HP accusa Autonomy di aver rappresentato in maniera fuorviante il fatturato proveniente dalle vendite di hardware a basso margine come vendite software. Nel passato Autonomy avrebbe venduto in perdita sistemi hardware ad alcuni clienti, i quali hanno però acconsentito a commercializzare alcuni prodotti di Autonomy. Queste operazioni sono state contabilizzate come spese di marketing e Lynch sostiene che hanno costituito meno del 2% del fatturato complessivo.

Secondo gli standard IFRS (International Financial Reporting Standards) emessi dall’International Accounting Standards Board, queste pratiche sono abbastanza comuni. Le realtà che operano in conformità degli standard IFRS possono, secondo determinate condizioni, riconoscere queste vendite come fatturato mentre per gli standard GAAP (Generally Accepted Accounting Principles,) di norma usati dalle aziende USA, la vendita deve essere completata prima che possa essere riconosciuta come fatturato.

8 thoughts on “Autonomy-HP, il Dipartimento di Giustizia USA prepara l’indagine

  1. Devo sostituire l’hard disk di un powerbook Apple, non ho problemi sui pc ,ma di Mac mastico poco.
    Quindi non sono sicuro che i normali hard disk che uso sui notebook PC siano compatibili con Apple a livello hardware, e prima di comprare un hardware inutile…..

  2. Ho acquistato una chiave hardware con interfaccia usb e avrei bisogno di una copia…. ho cercato in internet qualche sistema e/o software ma non ho trovato nulla…. aggiungo che la chiave è protetta e non riesco ad aggirare la protezione come farei con un cd.
    qualcuno conosce qualche sistema o ancora meglio qualche software in grado di fare una copia dei contenuti della chiavetta usb??

    p.s. sono perfettamente cosciente che cio non è legale quindi evitate commenti superflui.

  3. Sono iscritto su hardware upgrade, però non posso fare niente(ne rispondere ne aprire discussioni) ma solo leggere, e anche sulle regole del mio profilo c’è scritto che non posso. Allora a che mi serve essermi iscritto qualcuno sa come posso fare per poter usare il forum hardware upgrade?
    GRazie in anticipo e 10 stelle al migliore

  4. Sto per fare l’esame ecdl del modulo 1 e ho fatto la simulazione per esercitarmi! In una domanda c’era scritto così:
    Il Firewall:
    1) è un software
    2) è un hardware
    3) è un software e un hardware
    4) non é compreso nel sistema

    All’inizio ho risposto che era un software ma mi diceva che era sbagliata e ho provato con le altre fino a quando non mi ha detto che la risp. era giusta. poi ho cercato nel libro e non è spiegato xkè e sia un software e un hardware! Qualcuno di voi sa dirmi perchè viene considerato un software e un hardware?
    Nel libro dice che è un software e un hardware , ma non dice il perchè!

  5. Sapete qualche software per l’idendificazione di tutti i componenti Hardware del PC?
    es: scheda madre, HDD, lettori, BIOS, memoria, Processore, sensori, scheda grafica…

    commerciale o free, non importa, l’importante è che sia in italiano e aggiornato.

    Grazie.
    Categoria

  6. So già che qualcuno dirà vai nel bios e attivala da lì ma vi dico anticipatamente che nel bios non c’è alcuna voce riguardante la virtualizzazione a quanto pare l’acer non vuole, ma sono convinto che un modo deve esserci perché la funzione è solo disabilitata ma c’è, quindi vorrei sapere se qualcuno di voi conosce un programma o comunque un sistema per attivare la virtualizzazione hardware, grazie in anticipo a tutti quelli che risponderanno.

  7. I am XX and I attend the 2nd year of the ‘ambient decoration ‘course at the Bologna Academy of Fine arts.
    I chose to take the LLP / Erasmus program for several reasons: first, I believe that having the opportunity to study for an educational experience abroad is very important; It can encourage a significant personal growth. I also believe that comparing with different realities is essential to define and refine my artistic evolution.
    Another key aspect is the “get involved”, learning to manage my life in a different country in full autonomy and responsibility.
    This is also a great opportunity to improve my english and to learn in a better way German (language that I studied for 3 years during the Middle school) by immersing myself in the daily life of the country; I think I have a greater ability to learn another language, having studied Greek and Latin at the Classical lycee.

    The School that I would like to attend is the Universität der Künste in Berlin, one of the most renowned all over Germany. This university, allows you to do an introductory semester in which is given an overview of the different arts in order to make more secure the student’s choice with regard to future studies. I would like to attend the course of Fine Arts, especially to improve engraving techniques, to which I approached this year, becoming immediately enthusiastic. I’d also like to expand my knowledge in painting, sculpture and photography; This university promotes a wide interdisciplinary that you can not experience in the Italian Academies of Fine Arts.
    Moreover I am really fascinated about Berlin, about its being multicultural and its heterogeneous architectures in which you can find the whole ‘900 history; It is a vibrant and dynamic city and thanks to hundreds of museums ( including those more ‘inclined to my interests: Bauhaus-Archiv, Brücke-Museum and the Upper East Side gallery) it’s one of the most’ important cultural centers of Europe.

    I know that the experience of studying abroad will help me to develop myself and to improve my abilities. The Erasmus Program seems like the perfect opportunity to interface with other cultures, learn another language, work under a different educational system, and enrich my experience.
    So, I consider it a challenge and an opportunity to explore and identify ways of improving myself and it certainly will enable me to open my mind.

    Thank you in advance for your consideration.

    Yours faithfully
    oddio sul serio non ci sono errori ?modi di dire sbagliati..se non è cosi’ mi meraviglio di me! x)

  8. domani ho interrogazione e non so proprio come fare….help me!!
    An increase in autonomy and an increase in emotional distance from the adolescents parents often accompany pubertal maturation.
    During adolescenze, peer friendships increase in their importance.
    However,teenagers are still actively seeking their parents approval and do not want to come across as trivial or childish.
    Because of this adolescents are more likely to be open with their friends, discussing such issues as dating, sexuality, personal experiences and common interests.
    Loyalty is a highly valued aspect of friendship. Adolescents believe that friend should not talk about one another behind their backs.
    Friends should “stick up for” one another.
    intimacy is also valued because adolescents need to share their innermost thoughts and feelings with a friend. Intimate friendships provide emotional support, information and advice as well as self-esteem.
    Adolescents also feel that their friends understand them and allow them to be themselves.
    During adolescence children also begin to question their parents authority.
    Conflict arises when children decide that they should have a vote in what they can and cannot do.
    At this time adolescents gain more personal independence also in the form of a driving licence which contributes to a greater amount of time spent away from home, which in turn leads to more time spent with peers.
    But how do adolescents spend their time? they are usually engaged in various activities throughout the day. Common activities include hanging out whit friends, talking on the phone,participating on clubs or organizations, or working.
    Besides resting, adolescents divide most of their time into three different areas :
    – adults/parents 15% of the time
    – school 23% of the time
    – leisure 29% of the time
    The percentages above demonstrate that adolescents spend less time with adults because they are developing a new sense of autonomy and are no longer in need of constant supervision. Also, the majority of the time is spent in leisure activities whit their friends which allow socialization and satisfy their desire for social acceptance.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>