Finestre a controllo solare da LEED GOLD

Autore: Rinnovabili

(Rinnovabili.it) – Per ottenere le massime prestazioni in termini di comfort termico ed efficienza energetica, è necessario prestare la medesima attenzione sia alle componenti opache che a quelle trasparenti dell’involucro. E’ quanto avvenuto nel nuovo edificio della UMB Bank Arizona realizzato a Scottsdale, in Arizona, dove la società stessa ha deciso mettere in atto una serie di strategie costruttive che potessero esprimere concetti di trasparenza, efficienza e sensibilità ai temi ambientali.

Per fare ciò tutte le superfici trasparenti dell’edificio sono state realizzate utilizzando il SAGEGlass, il vetro elettrodinamico, capace di cambiare colore, trasparenza ed effetto filtrate a seconda delle esigenze. Per garantire il raggiungimento della massima efficienza rispettando gli standard imposti dal rating GBC LEED Gold, la costruzione dell’UMB Banking ha impiegato specifici materiali da costruzioni con ottime proprietà termoisolanti, uno specifico orientamento del volume e l’impiego di tecnologie attive per la produzione energetica pulita.

Per la sala riunioni e i lucernari azimutali sono invece stati scelti i vetri SafeGlass riuscendo a limitare l’apporto solare, piuttosto intenso nei territori dell’Arizona, permettendo invece il passaggio dell’illuminazione naturale e riducendo i consumi elettrici. Grazie agli elementi vetrati ed alle soluzioni tecniche costruttive adottate, l’edificio è stato in grado di raggiungere il traguardo di Net Zero Energy Building.

Share on Tumblr

One thought on “Finestre a controllo solare da LEED GOLD

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>