Smartphone e tablet i protagonisti del Natale tecnologico

Autore: Hardware Upgrade RSS

Il giorno di Natale ha permesso di dare una grande spinta al mercato dei dispositivi mobile con iOS e Android che hanno assistito ad un totale combinato di 17 milioni di attivazioni solamente il 25 dicembre, mentre l’App Store di Apple ha registrato un incremento del fatturato del 70% con un incremento dei download dell’87%.

Secondo quanto riferito dalla società di analisi Flurry, circa 17,4 milioni di attivazioni di dispositivi iOS ed Android combinate sono avvenute nel giorno di Natale, con un incremento del 332% rispetto alla media giornaliera del mese di dicembre di circa 4 milioni di attivazioni al giorno, e 2,5 volte superiore rispetto al Natale 2011, quando fu registrato il precedente record di attivazioni in un singolo giorno che allora triplicò la media giornaliera dell’anno.

Osservando i dati un po’ più in profondità, Flurry scopre che se gli smartphone hanno costituito la parte del leone nel periodo dall’1 al 20 dicembre in un rapporto di quattro attivazioni ad una, nel giorno di Natale sono i tablet a conquistare il dominio costituendo il 51% di tutte le attivazioni. E’ il Kindle Fire HD di Amazon (leggi la nostra recensione) ad osservare la maggior crescita sul singolo giorno, con un incremento di svariate migliaia di punti percentuali rispetto alla media giornaliera di dicembre.

L’attivazione di così tanti dispositivi ha avuto l’ovvio effetto di incrementare il download di App, con Flurry che sottolinea una crescita del 112% nei download del giorno di Natale rispetto alla media dei precedenti giorni del mese. Nel complesso sono state scaricate 328 milioni di app iOS ed Android combinate.

Sulla base dei numeri composti da Flurry è Distimo, società specializzata nell’analisi delle dinamiche del mercato delle app, ad approfondire il discorso con particolare attenzione ad App Store di Apple. Il 25 dicembre i download dal negozio della Mela hanno assistito ad un incremento dell’87% rispetto alla media giornaliera del mese. Si tratta di una crescita meno significativa di quella registrata nel Natale 2011, quando i download triplicarono, ma l’incremento di quest’anno corrisponde ad un incremento del 70% del fatturato. Analizzando la tipologia di app scaricate si evidenzia come iPad sia risultato, tra gli iDevices, il dispositivo più popolare generando un incremento di download e proventi, rispettivamente, del 140% e dell’83%.

Tra le applicazioni non-Apple maggiormente scaricate vi sono YouTube e Google Maps ai vertici della classifica, seguiti (escludendo i titoli videoludici) dagli irrinunciabili Skype ed Instagram.

Share on Tumblr

5 thoughts on “Smartphone e tablet i protagonisti del Natale tecnologico

  1. Il mio computer non funziona: a volte si avvia e dopo un po mi becco la schermata blu (e il messaggio cambia di volta in volta per giunta), non parte proprio o si blocca la tastiera… l’unica cosa certa è che un problema hardware dato che se metto il cd di win xp l’installazione si blocca nella prima parte per gli stessi motivi. Ho provato a cambiare un po di impostazioni nel bios ma senza risultati.
    Mi chiedevo:
    Esiste un programma che faccia diagnostica hardware senza che esso debba essere lanciato da un s.o., ho sentito parlare di memtest86 per la RAM… ne esista uno che controlli tutto (hard disk, scheda video, etc.) ?
    Grazie

  2. Sono già alcuni anni che conosco il linguaggio C, ho scritto diversi programmi come reti neurali, chatbots, applicazioni di controllo… tutto su linux.
    Ora ho voglia di imparare a controllare il hardware del pc ( o comunque del sistema che usa linux ). Questo perché ieri volevo fare una interfaccia tra arduino e il pc. Potevo usare i comandi di shell per inviare e ricevere le comunicazioni seriali, ma volevo farlo in C. Alla fine ci sono riuscito, ma ho notato che conosco poco riguardo le chiamate del sistema.
    Cercando su internet ho trovato alcuni libri di testo che potrei comprare sul kernel di linux, ma non sono sicuro se da questi libri riuscirò a fare interface tra per esempio un modem e linux o il controllo della porta seriale, etc. Comunque lo comprerò ( è il Linux kernel development di Robert Love ) ma volevo sapere se esiste qualche risorsa che mi dia un approccio migliore al controllo del hardware e le porte su linux.
    Grazie.

  3. ho 15 anni e compio gli anni il giorno di natale… ovviamente non voglio fare la festa quel giorno pensavo il 27… mi potete dare qualche spunto? grazie

  4. mio padre lil giorno d natale ha portato un casco di banane…ce ne sono almeno 8….già gialle e anzi con qualke makkietta nera….. mi date una ricetta veloce, golosa, per nn buttarle??
    non ditemi macedonia, xk a parte le banane in casa ho solo le arance… e nn posso mangiare arance io!! ihhi…. aspetto impaziente!! e sbrigateviii hihihi
    ovviamente non sono io ke sto spolliciando!!! cmq grazie mille a tutte :D ora leggo ben bene tt i vostri consigli e decido quale usare!! :) :)

  5. Ricordo che quando ero piccola (sui 5/6 anni) lo davano spesso il giorno di Natale, su quello che era TMC ed ora è La7. Forse l’aveva mandato anche la RAI, però non credo di ricordare bene..
    Praticamente era la storia di Biancaneve, ma fatta in modo MOLTO diversa.

    Primo, c’erano sette nane al posto di sette nani :D
    Secondo, mi sembra che la strega ad un certo punto si trasforma in drago, o una bestia alata sul bianco o grigio chiaro. Piuttosto bruttina anche..
    Terzo, Biancaneve aveva sempre i capelli neri ma molto più lunghi e sciolti. Indosso se non ricordo male aveva un vestito azzurro

    Qualcuno si ricorda come si chiamava? Spero non solo Biancaneve perchè altrimenti mi sparo X°°D

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>