IL “REDDITO DI CITTADINANZA”, BEPPE GRILLO VE LO REGALA

Autore: ComeDonChisciotte









 
  IL “REDDITO DI CITTADINANZA”, BEPPE GRILLO VE LO REGALA
Postato il Martedì, 01 gennaio @ 07:55:22 CST di davide
 
 
  Economia


FONTE: TICINOLIVE.CH

Poiché il leader politico emergente Grillo ha fatto del “reddito di cittadinanza” un suo cavallo di battaglia – si vedano anche le sue veementi esortazioni su Twitter – siamo andati a documentarci. Il risultato della nostra ricerca è interessante.

Il reddito di cittadinanza è un reddito di base universale pagato a tutti, senza alcun obbligo di attività, per una somma sufficiente a esistere e a partecipare alla vita della società.

Tutti gli altri redditi privati (per la maggior parte redditi da lavoro) sono aggiunti a questo reddito minimo.

Questo reddito è:

Inalienabile e incondizionato (al contrario dell’indennità di disoccupazione, condizionata alla ricerca di un lavoro);

Corrisposto alle persone fisiche e non alla famiglia, così da promuovere l’autonomia dell’elemento più debole della famiglia, anziché il benessere della famiglia intesa come entità indivisibile.

Come allocazione universale, il reddito di cittadinanza è un dividendo monetario, altrimenti detto dividendo sociale o credito sociale, che pertiene ai meccanismi di creazione monetaria democraticamente distribuiti sulla base di una misura della crescita di beni e servizi.

Esso è la contropartita monetaria creata e distribuita a tutti i cittadini della zona monetaria di riferimento, a titolo di compartecipazione agli utili sociali prodotti dall’attività economica della comunità stessa, sfruttando le risorse naturali del territorio. Questo diritto di proprietà è riconosciuto dalla nascita.

Fonte: www.ticinolive.ch

Link: http://www.ticinolive.ch/2012/12/31/il-reddito-di-cittadinanza-beppe-grillo-ve-lo-regala/

31.12.2012

 
 

 
 
Re: IL “REDDITO DI CITTADINANZA”, BEPPE GRILLO VE LO REGALA (Voto: 1)
di Tao il Martedì, 01 gennaio @ 08:02:04 CST
(Info Utente | Invia un Messaggio)
… I post di Grillo (e di tanti altri) di indignazione contro chi rovina l’Italia toccano una corda che risuona in tanti di noi, ma gli adulti con figli a carico alla fine riflettono su cosa poi si propone di fare. Ad esempio questo reddito di cittadinanza sarebbe di quanto, 100 euro al mese ad esempio ? Sono 1200 euro l’anno, moltiplicati per almeno 45 milioni di cittadini adulti = 55 miliardi l’anno. Il deficit pubblico italiano attuale è di circa 40 miliardi di euro l’anno ed è quello per cui tutto il mondo finanziario ci tormenta. Quindi distribuendo ad esempio anche solo 100 euro al mese a tutti di Reddito di Cittadinanza porteresti il deficit pubblico da 40 a 100 miliardi. Ok, lo si può senz’altro giustificare in un momento di Depressione economica come un modo per far girare moneta, ma per i benestanti non fa differenza e per chi guadagna 1.000 euro al mese o per chi è in cassa integrazione o disoccupato ne fa, ma poca.

Ma questa misura ovviamente provocherebbe, a causa della reazione dei temibili Dei di Mercati come spiega Davide Serra un allargamento della “spread” ( https://twitter.com) , di almeno 200 punti, cioè probabilmente si tornerebbe a pagare un 7% sui BTP.

Dato che i titoli di stato in circolazione sono 1800 miliardi e un 350 miliardi vengono rifinanziati nei prossimi 12 mesi avresti un impatto immediato di forse 15 miliardi di deficit addizionale, più un impatto sui costi generali di finanziamento di imprese e famiglie nel tempo perchè il costo dei titoli pubblici è la base della piramide del debito e influenza il costo del resto del debito (non in modo immediato, ad esempio i mutui in essere non cambiano, ma quelli nuovi poi sì e così il resto del credito costa di più…).

Quindi ? cosa si fa, un reddito garantito per tutti di 100 euro al mese, che costano 50 miliardi di euro l’anno e vengono finanziati…stando nell’euro… probabilmente no… quindi logicamente uscendo dall’euro come del resto si aspettano o si augurano gli attivisti del M5S stando al loro forum ( www.beppegrillo.it/listeciviche [www.beppegrillo.it]) …quindi un uscita dall’euro in che termini ?… ci sono idee anche solo su come argomentarla bene visto che il 95% dei media sono contrari e di riflesso nei sondaggi più del 60% degli italiani sono contrari a perdere l’euro ? (cioè se per caso si indicesse un referendum sull’euro oggi lo perdi di sicuro se non sei capace di andare in TV…)

Estratto da Cacciamo la Casta e Facciamo il Reddito di Cittadinanza… [www.comedonchisciotte.org]

 
 
 
 
Re: IL “REDDITO DI CITTADINANZA”, BEPPE GRILLO VE LO REGALA (Voto: 1)
di clausneghe il Martedì, 01 gennaio @ 08:06:28 CST
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Prendo il commento pari pari che ho postato nel forum Cacciamo la Casta ecc.


Io che sono over 50 e disoccupato, troppo giovane per la pensione e troppo vecchio per il lavoro (a detta di lor stronzi) sono favorevolissimo al reddito di cittadinanza che mi permetterebbe almeno un qualcosina di molto comodo.
Per evitare almeno la fame e poter continuare a fumare che è il mio vizio capitale ..
Lasciate a terra (anzi distruggeteli) i caccia merda F-35 e distribuite i soldi alla gente quasi alla fame, stronzi di governo..
Ha ragione Beppe, che se farò uno strappo alla mia coerenza anarchica individuale, voterò certamente.
Ha ragione a dire che il M5S rappresenta la valvola di cambiamento pacifico,altrimenti arrivano le “Albe Dorate” o peggio ancora i “Ragazzi della Tecknica” quelli che sorvegliano gli incroci con pik-up dotato di mitraglia semovente,per capirci.
E se mi offrissero un passaggio,questi ragazzi, non è detto che non lo accetterei ..,tanto per dire..
 
 
 
 
Re: IL “REDDITO DI CITTADINANZA”, BEPPE GRILLO VE LO REGALA (Voto: 1)
di radisol il Martedì, 01 gennaio @ 09:52:38 CST
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Il “reddito di cittadinanza” o “salario sociale minimo”, pur in forme ed importi molto diversi da paese a paese, nel mondo occidentale ce l’hanno quasi tutti … in GB l’hanno addirittura inventato loro, negli Usa c’è da svariati decenni ed anche se è legato ad una effettiva ricerca formale del lavoro ed è limitato nel tempo, raggiunge comunque livelli di salario decente ben superiore alla nostra ridicola “indennità di dsoccupazione” … …. e nella Ue ce l’hanno tutti, meno Italia e Grecia …. quindi è una misura minima di coesione sociale, non rappresenta nulla di rivoluzionario e ancora meno di “comunista” … dove trovare i fondi ? bastava non ricapitalizzare a spese della collettività il Montepaschi di Siena o non acquistare gli inutili aerei F35 per garantire per svariati anni una misura di questo tipo …
 
 
 
 
Re: IL “REDDITO DI CITTADINANZA”, BEPPE GRILLO VE LO REGALA (Voto: 1)
di AlbertoConti il Martedì, 01 gennaio @ 10:27:49 CST
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Detto così è una stronzata pazzesca, come bruciare una grande idea, come mettere il carro davanti ai buoi. Che poi sono i veri rischi di un eventuale M5S al potere. Dilettanti allo sbaraglio. Sempre meglio però della banda bassotti, dei servi decerebrati, dei conformisti zombificati, perciò io li voto a prescindere. Ma ci vuol poco a migliorare un’idea costruita male, se le intenzioni sono buone. Quanto alla fattibilità, non ci si può ragionare a prescindere dalle risorse, risanando il modo di produrle. Ma giusto per giocare rifaccio due conti: 300 euri/mese a cranio, da zero anni d’età ma condizionati dal reddito, personale o famigliare, inferiore alla soglia di povertà. Ecco che il numero di percipienti non è più 60 milioni, ma molto, moltissimo meno. Questo tanto per cominciare, poi ritornando a vivere da paese civile quale siamo stati prima dell’euro, e sicuramente ancor meglio se riuscissimo a scacciare i mercanti dal tempio.
 
 
 
 
Re: IL “REDDITO DI CITTADINANZA”, BEPPE GRILLO VE LO REGALA (Voto: 1)
di ericvonmaan il Martedì, 01 gennaio @ 10:53:52 CST
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Ho preso la calcolatrice e ho fatto 100 Euro X 60 milioni (gli abitanti italiani) e fa: 6 miliardi, non 50 come ho visto scritto.

L’Italia restituisce 70/80 miliardi di interessi sul debito all’anno.

Anche dando 200 euro a testa a tutti gli italiani, che non fanno schifo, per esempio noi siamo in 5 e sarebbero 1000 euro al mese, butta via, si parla di 12 miliardi all’anno, una cifra che non è assolutamente una chimera.

Allora invece di fare i soliti scettici sotuttoiovoinoncapiteuncazzo alla giannino parliamone seriamente… grazie

 
 
 
 
Re: IL “REDDITO DI CITTADINANZA”, BEPPE GRILLO VE LO REGALA (Voto: 1)
di bysantium il Martedì, 01 gennaio @ 11:31:12 CST
(Info Utente | Invia un Messaggio)
C’è un aspetto determinante legato al reddito di cittadinanza che risiede nel fatto che un disoccupato , grazie a questo reddito, sarà meno in balìa dell’offerta dei datori di lavoro.

In effetti i datori di lavoro perderebbero un po’ del loro potere.

Per altre considerazioni, consiglio il libro ” Sull’orlo del baratro” di A. de Benoist che dedica un capitolo al tema

Cito :
L’idea non è nuova, Già Platone scriveva ne Le Leggi : ” Se uno Stato vuole evitare (…) la disintegrazione civile (…), non bisogna permettere alla povertà e alla ricchezza estreme di svilupparsi in alcuna parte del corpo civile, perchè ciò conduce al disastro. Il legislatore perciò deve stabilire ora quali sono i limiti accettabili della ricchezza e della povertà “.

Quindi secondo de Benoist e vari autori da lui citati, il problema è tutto nella distribuzione della ricchezza che non deve mai raggiungere livelli elevati.
 
 


3 thoughts on “IL “REDDITO DI CITTADINANZA”, BEPPE GRILLO VE LO REGALA

  1. Stiamo parlando del famoso comico genovese Beppe Grillo il cui

    blog http://www.beppegrillo.it è stato clonato da un
    altro http://www.beppegrillo.tv che è costellato di vari messaggi pubblicitari,
    il cui prezzo varia a seconda del numero dei click, elevatissimo nel caso del sito di Grillo.

    Per questo il comico ha dato incarico al suo avvocato di sporgere querela in procura contro ignoti ipotizzando i reati di diffamazione e plagio.
    Infatti da sempre Grillo cede i contenuti del proprio sito gratuitamente escludendo la possibilità che gli stessi siano utilizzati a scopo di lucro.

    Intanto,
    secondo una recente statistica il blog di Beppe Grillo (quello ufficiale)
    è il sesto più cliccato al mondo

  2. Ciao, sono un membro del meetup Amici di Beppe Grillo. Mi interesserebbe, nonostante le esperienze passate, discutere con voi di Beppe Grillo: in particolare, mi piacerebbe sostenere un dibattito con qualcuno che gli va contro. Se ci state, datemi il vostro indirizzo Messenger e ne parliamo un po': devo riuscire a convincervi che Beppe è un Grande e tutto quello che dice è giuto. He he, ciao !!

  3. Ormai si è capito che Beppe Grillo è uno di quei personaggi che “o si ama, o si odia”! La via di mezzo non esiste. Quelli che sceglieranno m5s alle prossime elezioni dicono che avendo visto già all’opera tutti gli altri, meglio votare una compagine nuova e vedere se riuscirà a fare qualcosa di concreto per questo paese. Al contrario i detrattori dicono che Grillo cerchi con la demagogia di accaparrarsi i voti necessari per entrare in parlamento per poi fare come tutti gli altri, non sapendo che invece lo statuto stesso del movimento non permette a Grillo di candidarsi. Voi cosa ne pensate?

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>