Se cinque anni vi sembrano pochi

Se cinque anni vi sembrano pochi

Autore: Blog di Beppe Grillo

Beppe Grillo alla Commissione Affari Costituzionali, Senato
(18:30)Parlamento_Pulito_5anni_fa.jpg

Cinque anni fa, l’otto settembre 2007, a Bologna il primo Vday. In tutta Italia 350.000 firme validate, certificate, raccolte per la legge di iniziativa popolare “Parlamento Pulito“. Stipate in scatoloni e portate da me a Marini, allora presidente del Senato. Per esaminare la legge, questi cialtroni che si fanno chiamare onorevoli, hanno avuto due legislature, tre presidenti del Consiglio, Prodi, Berlusconi, Monti. Nessuno ha ritenuto opportuno metterla in discussione. La proposta non è neppure arrivata in Senato dove Schifani ha messo in calendario di tutto, anche l’immondo Lodo Alfano e lo Scudo Fiscale per gli evasori totali, ma non la volontà di 350.000 elettori. Schifani è quel miracolato dallo psiconano (mai avrebbe pensato di diventare presidente del Senato) che si rifiutò di discutere pubblicamente Parlamento Pulito e mi invitò nel suo ufficio a parlarne con la dovuta riservatezza (?!). In più di cinque anni non si è sentito un monito, un fiato, un sibilo, un gorgoglio, un accenno, un bisbiglio, un rantolo del presidente della Repubblica su Parlamento Pulito. Napolitano dove sei stato in questi lunghi anni? Ora Parlamento Pulito è decaduto, dopo due legislature infatti una legge di iniziativa popolare deve essere ripresentata, le firme raccolte di nuovo e consegnate nelle mani di chi le riceve come una supplica medioevale, una grazia da concedere e non come un diritto dei cittadini. Parlamento Pulito chiedeva tre cose, normali. Scontate per una democrazia: un Parlamento senza condannati in via definitiva, un massimo di due legislature, l’elezione diretta del candidato. Nel 2013 avremo Dell’Utri in Parlamento, le contesse di lungo corso Bindi e Finocchiaro, nessuna elezione diretta. Le liste ancora nelle mani dei partiti. Rigor Montis si è aggiunto ai vecchi baroni e sceglierà lui medesimo i candidati, con le sue mani lorde di spread. Nulla è cambiato da allora, se non la maschera, adesso si professano più democratici, più vicini al popolo, vogliosi di riformare la legge elettorale di cui hanno goduto i frutti, tuttifrutti. I partiti hanno imposto in passato i loro compari, servi, mignotte e lo faranno ancora a febbraio. Al cittadino sarà impedito di scegliere, di non aver dei farabutti come rappresentanti, di vedere le stesse facce pluridecennali che hanno distrutto la nazione. Tanto tuonò che piovve. Il Porcellum lo volevano cambiare tutti, Napolitano aveva un’urgenza, un’urgenza, non poteva più aspettare e poi ha sciolto le Camere due mesi prima. Il Porcellum non è cambiato e Parlamento Pulito è decaduto. La democrazia in questo Paese è nata morta. Ci vediamo in parlamento. Sarà un piacere.

banner-rss-kindle.jpg
Leggi e commenta il post su www.beppegrillo.it

storie correlate

Share on Tumblr

7 thoughts on “Se cinque anni vi sembrano pochi

  1. Ciao, sto cercando un buon romanzo di argomento scientifico.
    Vi do subito l’identikit del libro che cerco: l’ideale sarebbe un romanzo o un breve racconto incentrato sulla fisica, chimica o matematica. Vorrei evitare libri che utilizzano un linguaggio troppo tecnico, ma del resto vorrei anche evitare libri troppo banali.; ho le conoscenze di uno studente del 3°anno di fisica, quindi non sto cercando un libro che serva da primo approccio alla scienza.
    Sono aperto anche a brevi racconti, divertenti, per niente impegnativi impegnativi…
    anche nerd se ne trovate..
    Spero di essermi fatto capire, grazie a tutti gli answeriani!! Ovviamente punteggio massimo al migliore!

  2. Allora :). A me piace un ragazzo, che qui chiamerò M. È abbastanza carino e siamo buoni amici, voi mi potete aiutare a capire se gli piaccio?
    Allora.. Siamo compagni di classe e amici da tre anni.. Da quest’anno peró dopo la scuola abbiamo iniziato ogni tanto ad uscire con altri nostri due amici, a prendere un gelato o a fare delle passeggiate; quindi abbiamo iniziato a chiacchierare più spesso e ogni tanto ci sediamo anche accanto.
    In più l’altra volta abbiamo preso entrambi un buon voto, io vado per dargli il batti-cinque ma lui mi abbraccia :DD
    L’altro giorno in fine mi ha scritto su facebook: “ohi mi puoi dare il tuo numero per favore che ti dico una cosa?” (aveva appena cambiato la SIM) io ovviamente glielo ho dato ma lui non mi ha ne chiamata ne scritto ): poi su fb mi ha scritto “vabbe.. Tranquilla non importa era x sapere una cosa delle vacanze”. Ma lui mi aveva detto ti DICO una cosa!!
    Secondo voi gli piaccio?? Vi prego siate seri! Devo dire anche che questo ragazzo è un pó insicuro sulle cose, cioè.. Nel parlare con le ragazze forse un Po di meno (infatti ha avuto altre ragazze) ma poi si scioglie da MORIRE ahah :)
    E poi abbiamo 14 anni (se può servire..)
    Vi prego me lo dite? E per favore niente ironia ;)

  3. … a farmi cambiare idea!
    Ci sono dei giorni in cui nonostante tutto mi sento felice e ci sono dei giorni in cui vorrei scomparire x sempre dalla faccia della terra (come oggi purtroppo!)
    Non mi riconosco più… non mi riconosco più a vedere come sono cambiata da 6 mesi fa…. a quei tempi portavo la taglia 44 e anche se mio padre continuava a dirmi “6 grassa” e una mia “amica” (l’unica persona ke conosco al di fuori della mia famiglia) si divertiva a prendermi in giro xk avevo i fianchi larghi, non mi creavo problemi a mangiare UN gelato e UN pezzo di cioccolata, e anche se il mio fisico non era perfetto comunque mi sentivo bene, almeno cn me stessa!
    poi non so cosa sia successo, ma ho passato un periodo schifoso! in famiglia nessuno si è preso più cura di me (ora sono tutti al mare, mentre io sono quai a casa, sola come un cane!) la scuola che in prima e in seconda superiore è sempre andata bene qst anno è stata straziante, non RIUSCIVO a studiare, anche se volevo non ce la facevo! di amici non ne ho mai avuti, conoscevo solo quella ragazza di cui vi ho parlato prima, ma ora io non esisto neanche più x lei, non mi guarda più, non mi saluta più, sono il nulla… e anche se alcuni dicono “meglio soli che male accompagnati” io credo ke quel “soli” sia in senso metaforico, xk vivere senza DAVVERO nessuno è uno skifo! di ragazzi non ne ho mai avuti, ho 16 anni (a novembre 17!!) e questo mi demoralizza ancora di più…
    ho iniziato 3 mesi fa con il non mangiare, non perchè volessi dimagrire, ma xk non avevo più appetito!nonostante la mia vita a livello sociale era esattamente uguale a prima, iniziaii dopo poco a prendere la bilancia in mano e sorridere ogni volta ke vedevo un netto calo di peso, la mia vita è iniziata poco a poco a dipendere da quel PICCOLO INSIGNIFICANTE oggetto digitale!! mi pesavo al mattino, alla sera, prima e dopo avere “mangiato” , prima e dopo fare cacca, con o senza vestiti, una roba da tipo 20 pesate al giorno!!
    c’erano giorni in cui avevo una fame immonda e prendevo pillole x il maldistomaco, c’erano altri giorni in cui mi inventavo che “mangiavo da un’amica (ad avercene una magari!) e i miei non hanno mai sospettato di niente, non mi hanno mai detto niente, non vedevano i kili ke scomparivano a vist d’occhio e non mi dicevano niente se a pranzo e a cena mangiavo solo un’insalata scondita!!
    più il peso calava più ero felice , ma anche se il peso aumentava un pò non ne facevo un dramma… bastava dire stase non ceno e tutto era risolto… riuscivo a farcela! il display della bilancia era diventata la mia unica fonte di felicità, la mia unica fonte di vita, e anche se posso sembrare strana… Ero Felice e soddisfatta di me stessa!!!
    mi rocordo che il cibo lo odiavo, e ke guardavo di malocchio la gente mentre mangiava (specialmente durante la ricreazione a scuola, dove tutta la gente della mia classe si prendeva panini focaccie cioccolata o patatine o altre SKIFEZZE ipercaloriche!) mi ricordo ke però sotto sotto mi divertivo a contare quante calorie assumeva persona dopo persona e a confrontarle con quelle che prendevo io durante lìintera giornata!! sapevo e so ancora le calorie di ogni singolo cibo e so che pochi grassi non significa poche calorie!!
    poi in breve è cambiato di nuovo tutto…
    a scuola mi piaceva uno, più piccolo di me di 2 anni, ero innamorata davvero, ma lui no… un giorno lo sentìì che faceva versi tipo vomito mentre passavo, da quel momento mi sono sentita ancora peggio, cercavo di dimenticarlo (nonostante tra noi non ci fosse strato mai nulla) ma non ce la facevo, piangevo e mi disperavo, era un colpo tanto grande da dovere affrontare… ma non tanto xk era lui, ma x i versi ke aveva fatto!!! poi si è messa in mezzo pure la mia “amica” dicendomi ke non potevo prendermela così x uno ke nemmeno conoscevo e non mi ha dato neanke un conforto!! comunque lei e suo padre sono stati li unici a parlare con me del mio problema alimentare, ovviamente riuscendo a farmi sentire ancora più uno skifo xk mi hanno paragonata a una appena uscita da un campo di copncentramento e volevano obbligarmi a mangiare a casa loro (cosa ke non ho fatto), e mentre loro ridevano e scherzavano su di me io dentro stavo morendo sempre di più!!
    poi a scuiola hanno iniziato a aprendermi in giro, in maniera puiù pesante del solito….e sono definitivamente morta!!! sono scoppiata, non ce l’ho più fatta a controllarmi… un mostro si è impadronito di me!! ho iniziato a mangiare dolci su dolci, mischiati con i cibi salati, tutto ipercalorico e più mangio più lo stimolo di mangiare aumenta…. finisco solo quando mi sento talmente piena e gonfia da non riuscire più a stare in piedi!!! ero convinta che finisse e che era solo un breve punto di passaggio, ma invece mi ritrovo ora dopo già due mesi che quasi ogni santo giorno è la solita storia!!! poi alterno giorni di abbuffata continua a giorni
    Leggete… Vi Prego Leggeteeee!!!!!! =(
    altri 2 pacchetti di wuster… mi faccio skifo!

  4. Salve a tutti! Frequento il I anno del corso di laurea di Lingue e Culture comparate (che dipende dalla facoltà di Lettere e Filosofia) all’Istituto Universitario di Napoli l’Orientale.
    Sbirciando un po’ sul sito dell’università, qualche giorno fa ho scoperto una verità un tantino sconcertante che riguarda il mio corso di laurea, di cui tra l’altro non potevo essere a conoscenza, considerando che questo avvertimento era scritto in una pagina dedicata agli insegnamenti del III anno. Ve lo riporto: “Il corso mira a fornire gli strumenti necessari per acquisire, nei tre anni previsti, una competenza linguistica professionale, funzionale ai corsi di studi previsti presso la Facoltà di Lettere e Filosofia e non si configura come corso per interpreti e traduttori.”
    Ora mi chiedo…ma per quale motivo un laureato in inglese e giapponese non può diventare interprete o traduttore? Dovrei studiare forse cinque anni una lingua complicata come il giapponese per ritrovarmi ad insegnare inglese nelle scuole? Io volevo diventare proprio interprete o traduttore, e in effetti, a parte queste due professioni, con una laurea simile potrei fare ben poco.
    A questo punto volevo chiedervi dei chiarimenti. Secondo voi, se dopo aver conseguito la laurea triennale all’Orientale, magari prendo la specialistica alla Ca’ Foscari di Venezia, la cui laurea è valida per diventare traduttori, può andar bene? Oppure mi consigliate di fare direttamente un trasferimento alla Ca’ Foscari già dall’anno prossimo? Vi prego, rispondete, penso che si capisca che la situazione è critica…vi ringrazio in anticipo!

    Per Ameera: quindi per ora potrei continuare a frequentare il corso di laurea che sto seguendo ora, giusto?

  5. SI LEGGE IN 5 SECONDI,NON FATEVI INGANNARE DALLA LUNGHEZZA :):):)

    frequento il primo annO di Liceo classico,( VI AVVERTO, NON è COSI PALLOSO, PESANTE ,SQUALLIDO E NOIOSO COME QLKN FA CREDERE, ANZI TT IL CONTRARIO =D ) ma la scuola mi è iniziata già da 2 settimane è ho preso poca confidenza con le mie compagne, tranne che con qualcn, e mi da fastidio che gia cominciano a formarsi i primi gruppetti e le prime amike ke si tengono tt il santo giorno a braccetto e non danno confidenza a nessun altro…ad esempio, io ieri volevo fare amicizia con una ragazza dall’aspetto simpatico, ma suonata la ricreazione se nè subito scappata in bagno cn la sua compagna di banco e nn si è piu vista.uffa :(…E QUINDI LASCIAMO DA PARTE IL DISCORSO DELLE RAGAZZE CHE NON MI RISOLLEVA X NIENT DI MORALE…riguardo ai ragazzi…nella mia classe sono bruttissimi,le uniche femmine con le quali hanno preso confidenza sono quelle dietro al loro rispettivo banco, ed io, essendo in un posto sperduto nella classe,posso solo chiacchierare cn il mio compagno di banco e strapparmi i capelli perchè quello non è normale. xD …insomma, mi aspettavo dei primi giorni più coloratiiii!!!!! nella ricreazione, ho visto,che nelle classi come le terze, o le quinte,ecc ci sono ragazzi troppo carini, anzi, B.O.N.I!!!!!! vrrei tanto prendere confidenza cn qualcuno di loro, mi piacerebbe avere amici nella classi dei più grandi come fanno molt della scuola e della classe!! xo nella ricrazione nessuno mi cag.a completamenteeee!!! vorrei mostrarmi più allegra,sveglia,solare x i corridoi, e invece mi racchiudo nel mio guscio di timidezza!!!!

    RAGA, DATEMI TUTTI I CONSIGLI CHE VOLETE,LI ACCETTO VOLENTIERI E I VOSTRI PARERI ESPERTI,XCHè VOGLIO RIMEDIARE E FARE IN MODO KE GIà IL PRIMO ANNO POSSA CONOSCERE ABBASTANZA XSN…nn so chi mi capisce,io nn sn quel tipo di ragazza che chiede il numero ad un maskio e ci comincia a mex,nè sicura del suo fascino da liceale, anzi direi che godo di pochissima autostima xD…insomma, se ci siete gia passati, anche in casi peggiori, datemi tt i consigli ke potete, sono ben accetti

    MI AFFIDO A VOIIIIIIIIIIIIIIIIIII :):):):)

    ps: la situazione è piu critica di qnt possiate immagginare leggendo qui, spero che capiate :(
    MA C’AZZO, IO NN HO DETTO CHE VOGLIO ATTACCARE BOTTONE SOLO CN QUELLI BONI…CERTO, SOPRATUTTO CN LORO, MA MICA è UNA MIA PRIORITà!!!!, E POI è COLPA MIA SE NALLA MIA CLASSE FANNO TUTTI PIETà? UFFA, è BEN ACCETTO QUALCHE BEL CONSIGLIO, GRAZIE,…. DA ESCLUDERE FACEBOOK

  6. Buon pomeriggio amici di Answer, frequenti visitatori della categoria Libri e autori ^-^
    Oggi volevo proporvi alcune domande su alcuni libri =) Non importa se non sapete rispondere a tutte, mi interessa il vostro parere ;) Per correttezza metterò anche le mie risposte..
    Iniziamo con Graceling e Fire, libri di Kristin Cashore..
    – Quale dei due avete preferito? (Se volete e avete tempo specificate anche perchè)
    Nessuno dei due.. mi sono piaciuti allo stesso modo.. Forse Graceling leggermente di più perchè la storia del prequel mi sembra un pochetto copiata dalla trama del primo.. Ammetto però che anche Fire ha il suo fascino..
    – Come vi è sembrato il rapporto tra Brigan e Fire?
    Assolutamente tenero, ma anche un po’ troppo frettoloso.. anche il modo in cui lui cambia atteggiamento nei suoi confronti.
    – Quale coppia preferite? Po e Katje o Brigan e Fire?
    Non so scegliere >.<
    – Io ho avuto questa sensazione: Arciere, non somiglia un po' a Giddon, parlando di carattere?

    E questo era una specie di sondaggio.. Ora passiamo a Le Creature del Mondo Emerso..
    – L'altro giorno, mentre lo sfogliavo, mi è venuta in mente una cosa.. Tutti i mostri marini, gli animali acquatici e terreni e anche i draghi che sono raffigurati… non sono mai stati citati nel libro! O.O Cronache del Mondo Emerso l'ho letto tempo fa, ma non ricordo che quando Licia descriveva ciò che mangiavano Nihal e Sennar per cena scrivesse di qualche animale strano.. Non si è mai soffermata troppo su queste cose.. quindi, secondo me, questo libro si poteva evitare benissimo.. è stato tutto un modo per fare soldi, come sempre. Ok, ammetto che i disegni mi sono piaciuti non poco, però.. voi che ne pensate a riguardo?

    Vi chiedo un ultimo sforzo.. La domanda riguarda i libri di Elisa Rosso la trilogia del Libro del Destino..
    – Vi sono piaciuti o meno? Perchè?
    Se devo essere sincera… non molto. La trama mi piace, solo non mi garba come l'ha impostata.. nel senso.. i personaggi sono troppo piccoli per i loro ruoli. Bedwyr, un quindicenne alla guida di un regno? Rooth, stessa età del principino, che guida gli abitanti di Batilan? Quest'ultima poi mi sembra improbabile.. chi si fiderebbe di un ragazzino? Nessuno! Già se avesse avuto qualche anno in più avrebbero fatto fatica a seguirlo, ma un ragazzo di quindici anni, ancora inesperto.. Ed Eynis.. non ce la vedo proprio come una quattordicenne. Mi sembra come se fossero dei corpi da bambini che racchiudono degli animi adulti. Non trovate? Se fossi stata io l'autrice sarei partita da un'età minima di 17 anni. Se si vogliono fare dei protagonisti di 14-15 anni si deve anche adattare la trama alla loro età.. questo secondo me è stato il suo più grande sbaglio. E un'altra cosa che mi ha dato "fastidio" è il fatto che, nomina sì le diverse categorie degli Amorphi, ma non li descrive, non si capisce quali sono più pericolosi o meno.. io mi sarei soffermata una volta per tutte su questo argomento per chiarire i dubbi.
    Nonostante ciò, leggo comunque. Non mi va di lasciare a metà la trilogia, farò finta di niente e passerò sopra a quelli che ritengo essere dei difetti.
    Voi che ne pensate?

    Grazie mille a tutti! =)
    Per Ishardun, una piccola puntualizzazione: Elisa Rosso non ha quindici anni, ma 18. Però forse, se non ricordo male, qualcosa l'aveva scritto quand'era più piccola e magari non ha proprio stravolto tutto..forse ha semplicemente rivisitato e poi ha continuato..
    Werehare… Sono d'accordo con te, non saprei che altro aggiungere! Tenendo in considerazione le tue riflessioni e le mie non ho potuto fare a meno di ricredermi su alcune cose.. A volte i protagonisti, come Bedwyr, Eynis e Rooth, si comportano un po' da bambini -specialmente Bedwyr – ma quello che intendevo dire io era un po' diverso, che ho tentato di spiegare.. Secondo me la trama necessitava di personaggi leggermente più grandi o, più semplicemente, che fossero dei quindicenni un po' più maturi. Comunque ho trovato molto più frignona Adhara delle Leggende del Mondo Emerso..
    Dimenticavo anche che nel medioevo la maggiore età si raggiungeva prima e non a 18 anni, quindi non è del tutto improbabile che Bedwyr diventi re a quindici anni, se non fosse per il fatto che appunto si comporta da perfetto idiota. Anche sui nomi avrei qualcosa da ridire, ma alla fine anche io faccio difficoltà a trovarne di belli per il mio libro xD
    Per il resto davvero, la trama non è brutta. =)

  7. ragazzi vi prego aiutatemi domani ho un compito e nn so come fare mi servirebbe un tema su cesare…io ci sto provando però nn so più che scrivere …….grz a tutti in anticipo

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>