Autore: APPLE – HDblog.it

 

Leap motion è l’innovativo sistema di controllo a gestures di cui si è molto parlato durante lo scorso anno. La società produttrice Leap ha  in tempi recenti assunto Andy Miller ex responsabile iAD di Apple, nel ruolo di COO, successivamente  ha stretto una partnership  importante con Asus e grazie ai finanziamenti ha raccolto circa 30 milioni di dollari che hanno accelerato i tempi per il rilascio definitivo della tecnologia.

L’idea della società prevede sia l’integrazione futura nei computer di prossima generazione che la vendita stand-alone del dispositivo, primo passo importante in questo 2013.

 

Leap motion permette di creare qualcosa come 8 metri cubi di spazio dedicati all’interazione 3D a 360°. Come visto nel video di cui sopra le applicazioni permettono un utilizzo qualitativamente superiore a Kinect di Microsoft, permettendo utilizzi professionali e non solo ludici.  Leap Motion è in grado di rilevare movimenti delle dita, gestures e oggetti complessi permettendo anche interazioni classiche di tipo touchscreen come scrolling e pinch to zoom effettuate senza contatto con il display. Gli applicativi possibili legati al dispositivo sono innumerevoli, da programmi di grafica 3D al gaming, per passare ad utilizzi in ambito medico e molto altro.

Andy Miller ha dichiarato quanto risulterà fondamentale il supporto dei developers nell’ottimizzazione dei software per l’utilizzo di Leap Motion, con numeri che lasciano ben sperare. Gli accordi attuali vedono in prima linea 12.000 team per un totale di circa 40.000 sviluppatori attualmente al lavoro su applicazioni ottimizzate.

Fits in the palm of your hand

Per quanto concerne la vendita del controller Leap Motion, non c’è attualmente una   data di commercializzazione confermata ma  l’azienda assicura la messa in vendita entro il Q1 2013. E’ attualmente aperta la fase di pre-ordine sul sito ufficiale con un prezzo attuale di 69,99 $ .

via