Ministro Ambiente tedesco: non c’è futuro per il nucleare in Germania


Autore: QualEnergia.it – Il portale dell’energia sostenibile che analizza mercati e scenari

“Non c’è futuro per il nucleare in Germania”, ha detto il ministro tedesco dell’Ambiente, Peter Altmaier. Smentito il Commissario europeo all’Energia, il tedesco Guenther Oettinger, che non escludeva la possibilità di costruzione di nuove centrali.

“Non c’è futuro per il nucleare in Germania”, ha detto il ministro tedesco dell’Ambiente, Peter Altmaier, in un’intervista rilasciata al quotidiano ‘Leipziger Volkszeitung’ in cui sottolinea come “non ci siano possibilità per una rinascita dell’atomo nel nostro Paese”.

Le parole di Altmaier smentiscono seccamente la posizione del commissario europeo all’Energia, il tedesco Guenther Oettinger, che a fine dicembre aveva affermato: “tra quarant’anni ci sarà ancora dell’energia di origine nucleare nella rete elettrica tedesca”, non escludendo la possibilità di costruzione di nuove centrali.

In seguito alla catastrofe di Fukushima, in Giappone, Berlino ha stabilito la chiusura immediata di 8 dei 17 reattori nucleari in funzione in Germania, mentre gli altri impianti dovrebbero interrompere progressivamente l’attività entro il 2022.
 

10 thoughts on “Ministro Ambiente tedesco: non c’è futuro per il nucleare in Germania

  1. Ciao,

    sto cercando tutte le possibili alternative al termosifone, al caminetto e all’utilizzo di gas o metano, per riscaldare un ambiente di circa 22 mq.
    Che cosa mi consigliate? Mi interessa soprattutto che non consumi troppa energia elettrica.
    Ehh furbino….in realtà, VOGLIO fare vita da single per un pò. Non ho bisogno di nessuno e sto bene come sto: senza fregature, senza uomini superficiali, soltanto con il mio piccolo giardino, i miei amici, il mio gattone e tanto tanto lavoro, che non guasta.
    Evviva l’indipendenza e la libertà!!!!!
    Cmq….torno a chiedere: ma la stufa in un monolocolale adibito anche a studio, ci sta bene? è estetica ed economica rispetto al famigerato condizionatore??

  2. Ragazzi devo fare un’UDA sui danni che fanno le multinazionali e mi manca da collegare inglese..vorrei portare la storia (in inglese ovviamente) di qualche multinazionale americana o comunque di madrelingua inglese che non rispetta l’ambiente..qualche aiutino?

  3. Se un uomo, per esempio, lavora in un ambiente, come può essere un ufficio, di sole colleghe femmine è possibile che risenta cambiamenti dal punto di vista comportamentale? Possono centrare gli ormoni? Può avere episodi di stress oppure come una sindrome pre-mestruale?
    Risposte serie, grazie.

  4. Siete in una stanza, e voi credete di vedere, guardare, ogni particolare.
    Poi capita che vi rendete conto che alla fine non avete visto niente.
    Oggi mi è successo che in questa stanza c’è la mia più cara amica che non vedevo da anni, io guardavo l’ambiente, le persone, ma non ho visto lei!
    Ad un certo punto sento che qualcuno chiama il mio nome, ed era lei.
    Vi succede questa cosa? Come mai accade?

  5. Ciao, volevo sapere..come si può creare un ambiente adeguato per coltivare una pianta che ha bisogno di un certo tipo di temperatura(ad esempio15°)e che è solitamente coltivata in pianura, in un luogo di montagna dove i gradi sono piu bassi di quel genere di temperatura?Ovviamente so che esistono le serre, ma vorrei conoscere tecniche alternative, una specie di “fai da te” se è possibile.
    Grazie

  6. Salve ragazzi!
    Ho voglia di fare una sorpresa alla mai ragazza, non è la prima volta che lo facciamo però ho voglia di fargli trovare un ambiente romantico per fare l amore… Cosa proponete?

  7. tra qualche giorno dovrò andare a un matrimonio e mi sto tirando il latte in modo che se al mio bimbo viene fame in situazioni particolari (tipo in chiesa) posso darglielo con il biberon. Il latte ora lo congelo, e faccio conto di tirarlo fuori dal freezer il mattino del matrimonio. Ma una volta scongelato lo posso tenere a temperatura ambiente??so che scongelato in frigo dura 24h,ma non so se lo posso tenere fuori dal frigo…e per quanto?

  8. Magari un cattivo rapporto con una madre o un padre, l’ esser picchiati da uno dei genitori, riconoscersi più nella figura femminile della madre che del padre se si è maschi (viceversa per le femmine).

    Secondo voi può anche l’ ambiente in famiglia predisporre un figlio dall’ essere gay o etero??

  9. O meglio, quello che mi chiedo è, non esiste qualche sistema per sfruttare il principio della dinamo anche in macchine industriali, automobili ecc che possa dare gli stessi risultati di macchine alimentate a combustibile come benzina, gasolio, carbone, ecc ? Una macchina non può trarre l’energia necessaria dall’ambiente circostante ? In questo modo se ci fosse qualcosa del genere si potrebbe anche fare a meno delle pile (che si consumano) e dello stesso combustibile come la benzina per il quale bisogna sempre fare rifornimento quando occorre. 10 PUNTI ALLA MIGLIOR RISPOSTA !

  10. Lunedì lo porto dal veterinario!
    E’ da un po’di tempo che il mio gatto ha una chiazza circolare periva di peli, sul dorso alla base della coda. Purtroppo per mancanza di tempo non l’ho portato dal veterinario ed alla fine mi ha condaggiata, mi sono comparse delle macchie circolari sulla pelle che mi prudono così il mio medico mi ha dato una cura che sto seguendo.
    Ma adesso devo disinfettare l’ambiente domestico e pulire bene i divani, per evitare altri contagi. Che prodotti disinfettanti antigungini posso usare?
    Scusate gli errori, la fretta e la tastiera che fa schifo
    Antifungini
    Milena: Guarda che ammalarsi non è una colpa, io odio tutti quelli che la pensano come te, perchè è gente ignorante anzi deficente, i calci in culo li merita la vostra categoria.
    Una persona che sceglie di prendere un animale domestico deve rispettarlo nel bene e nel male, e siccome si è ammalato per colpa mia ( non l’ho portato dal veterinario) come mi è piaciuto averlo in casa ora mi assumo le mie responsabilità e faccio tutto quello che devo fare, ma mai buttarlo fuori. L’animale domestico è un membro della famiglia e come tale gli voglio bene, è il gatto di casa.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>