Autore: Gadgetblog.it

Polaroid è ancora rilevante? Di sicuro abbiamo appena scoperto grazie al CES 2013 che è assolutamente in grado di esserlo, visto che ha appena presentato due splendidi tablet Android da 10 e 7 pollici ad un prezzo spaziale.

I due modelli sono ovviamente ispirati ai Google Nexus, girano con Jelly Bean 4.2 e si chiamano Polaroid M10 e M7. Il costo finale per l’utente è abbastanza incredibile: $ 130 per la più piccola e $ 230 per la 10”.

Pensate che per pagare così poco sia necessario rinunciare a tutte le feature che rendono interessante un tablet? Allora pensate male. L’M10 per esempio ha la porta microHDMI, microUSB e microSD da 32GB e persino una slot SIM per l’accesso 3G (almeno nella nostra versione europea). Come se non bastasse davanti c’è una videocamera 2MP per le chiamate e dietro una 5MP. Le CPU sono rispettivamente un 2-core per l’M7 ed un quad core per l’M10.

I display non sono mica male, in entrambi i casi 1280 x 800 pixel, e sembra debbano gestire anche le funzioni touch normalmente riservate ai tasti “fisici”, qui completamente assenti. Niente pulsante home, insomma, ed una GUI modificata e personalizzata da Polaroid che assomiglia buffamente a quella di Windows 8, con grandi rettangoloni colorati tipo widget.

Il livello costruttivo sembra buono. Per dire, il retro è metallico e satinato con delle strip morbide per la presa sicura e posso dire che questo genere di tocco di classe e comfort è sconosciuto in tablet da 100 o 200 dollari.

Per fare un riassunto: Jelly Bean 2, processori multi-core, tutte le porte più importanti e fotocamera anteriore e posteriore. Dove si deve mettere la firma, cara Polaroid?

Via | Tom’s Hardware