Cina: il governo promette incentivi per la mobilità sostenibile

Autore: Rinnovabili

(Rinnovabili.it) – Pechino ha ufficialmente dichiarato di voler offrire agli automobilisti incentivi per l’acquisto di nuovi veicoli elettrici. Il valore del sussidio dovrebbe equivalere all’incirca a 10mila dollari per ogni vettura, con la speranza di riuscire a stimolare il mercato degli EV e contribuire a smuovere l’economia della Repubblica e a ridurre le emissioni inquinanti prodotto dal settore trasporti.

 

Il paese che vanta il triste numero di 16 tra le città più inquinate al mondo sta cercando di dare uno stimolo in più alla popolazione affinché riescano a collaborare per la riduzione dell’inquinamento atmosferico. Sostenere l’acquisto di veicoli ecologici servirà alla Cina per avvicinarsi all’obiettivo di vendita di 500 EV fissato al 2015 per poi passare all’ancora più ambizioso traguardo: 5 milioni di vetture elettriche entro il 2020.

Ma cosa sta bloccando le vendite dei veicoli ad alimentazione elettrica? Oltre ai costi spesso elevati degli EV a scoraggiare i guidatori cinesi anche la mancanza delle necessarie infrastrutture di ricarica, che rende insicuri i viaggiatori.

Insieme ai veicoli elettrici il governo cinese ha dichiarato di voler sostenere l’acquisto di soluzioni ibride plug-in provvedendo anche ad aumentare il numero degli autobus ecologici all’interno della flotta di trasporto pubblico, di taxi elettrici e di vetture green della nettezza urbana.

5 thoughts on “Cina: il governo promette incentivi per la mobilità sostenibile

  1. io sono pendolare e se per caso,per sbaglio, dimentico a casa l’abbonamento o il biglietto mi prendo una mega multa dal controllore! vista la fiscalità delle FS (non giustificata, manco viaggiassimo nel lusso e nella pulizia….) non trovo assolutamente giusto, anzi non riesco proprio a comprendere per quale strano motivo i manifestanti scesi in piazza contro bush, provenienti da tutta italia, avrebbero chiesto ed ottenuto di pagare un biglietto ridottissimo, senza troppi problemi da parte dele FS (per gli altri viaggiatori invece sì,visti i disagi per tuuta la giornata..)!!sono incavolata nera! allora anche io rompo le scatole perchè VOGLIO pagare il ridotto per andare per i cavoli miei…ma in che mondo siamo??anzi in che paese siamo?? LE REGOLE SONO UGUALI PER TUTTI VI RICORDO!!
    nemmeno io me la prendo per polemica contro una certa parte politica, anche se è inevitabile pensare che qualcuno (l’autorità) è pur responsabile di ciò che è accaduto!

    per chi ha tirato in ballo i tifosi e i pellegrini: io son contraria a qualunque tipo di agevolazione ai violenti, o a quelli che si prendono un diritto che non hanno con la forza! quindi condanno chiunque, anche i tifosi, anche della mia squadra se necessario, se questi provocano kasini in giro, nelle stazioni, e ad altri passeggeri!
    lo sconto-comitiva è legittim per tutti, se uno ne può usufruire ben venga, ma qui mi pare si sia andati oltre!!

    infine: concordo pienamente con chi si lamenta dei prezzi e del servizio pessimo dei treni! avete pienamente ragione…ma questo è un altro problema, o magari un altro aspetto del problema..ci vorrebbe una domanda dedicata solo a questo, mentre io mi riferivo all’episodio specifico di qualche giorno fa…in ogni caso avete tutta la mia comprensione per il problema sollevato

  2. Ovvero: esiste la possibilità di una guerra o comunque grandi tensioni tra “Nato” e “Patto di Varsavia”, causate insieme dal veto di Russia e Cina ed un’eventuale e comunque possibile, anche se lontano, intervengto armato di forze Nato in Siria?

    Secondo la vostra opinione, ovviamente.
    Su questo aspetto della faccenda sono perfettamente d’accordo con te, il motivo della mia domanda è principalmente anche il fatto che la zona è quella, e comunque basta poco per accendere la scintilla tra Israele e l’Iran.
    Io spero siano infondate ma sulla rete sono presenti già da ora teorie semicomplottiste, insomma quelle delle persone che vedono complotti ovunque, secondo cui propio le olimpiadi di Londra saranno l’ “occasione” (se così si può dire) per far scaturire questa scintilla tra Iran ed Israele ( per non parlare di tutto ciò che già si dice su quanto è successo pochi girni fa in Bulgaria.

  3. Qualcuno conosce l’autore di questa poesia che passa da diario a diario da almeno 2 generazioni??

    “Dentro i libri non trovo risposte,
    per far tacere domande mai poste,
    domande tenute lontano dal cuore,
    risposte che danno solo dolore.
    Tu sei la tristezza del nostro cammino,
    la grande ricchezza di un cuore bambino.
    Tu sei quel sapere di cose perdute a volte sognate a volte vissute,
    di quelle che danno colore alla vita.
    Fin da quando qualcuno ti dice E’ FINITA,
    qualcuno che aspetti da quando sei nata per dire che forse sei stata fregata,
    che vivere è solo un’amara finzione,
    è il gioco crudele di un vecchio burlone.
    Come il lento fluire del sangue da un taglio la vita ti lascia,
    ma è stato uno sbaglio,
    e quello che senti è soltanto dolore,
    è un grande rimpianto che viene dal cuore,
    la sete di vita di cose mai viste:
    IL NIENTE PUO’ ESSERE ANCORA PIU’ TRISTE. ”

  4. Sto cercando il titolo di un libro francese in cui il protagonista (il testo mi sembra sia ambientato nella Francia fra il Settecento e l’Ottocento) è un uomo che dice sempre la verità a tutto e a tutti.
    Il messaggio centrale di questo volume è il seguente: “Un uomo che dice sempre la verità, è un uomo che si trova costantemente in mezzo ai pasticci”.
    Così mi diceva il mio professore di lettere e storia, ma non ricordo più il titolo e soprattutto l’autore di questo libro. Grazie.

  5. Parlando di qualsiasi disciplina. So che in Cina le arti marziali fanno parte della tradizione e della loro cultura, ma perchè un allievo che studia arti marziali in Italia dovrebbe essere meno preparato di uno che le studia in Cina? Voi avete mai avuto la fortuna di essere allenati da maestri cinesi, giapponesi o comunque orientali?

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


4 + = tredici

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>