Autore: Gadgetblog.it

Tra gli stand del CES di Las Vegas c’era anche HiFiMAN, un marchio poco conosciuto al di fuori dell’ambito audiofilo ma che cogli anni ha saputo ritagliarsi una sua discreta fetta di estimatori, sopratutto per le sue iconiche cuffie dai padiglioni giganti della serie HE. Oltre a cuffie, amplificatori (sempre per cuffie) e accessori vari l’azienda propone anche un lettore audio decisamente insolito, che proprio in questi giorni è stato rinnovato con l’HM-901 Reference Music Player. Continua dopo la pausa.

Come si può intuire dal nome è un player che nasce per soddisfare i desideri più reconditi degli audiofili con l’integrazione di componenti di qualità, a partire dal doppio DAC Dual Saber capace di upsampling a 24-bit e 196KHz affiancato da un amplificatore intercambiabile. I formati supportati includono quelli più classici, ma con un equipaggiamento di questo tipo ha più senso mantenersi sul lossless, e cioè i formati non compressi come FLAC e ALAC. Il valori di fabbrica dichiarano un fattore di distorsione minore del 0,003% e un rapporto segnale-rumore di 107dB.

L’estetica è assolutamente retrò: un involucro di plastica scuro senza fronzoli, dotato di controller standard e un piccolo schermo che sembra uscito dal finire degli anni ‘90, e cioè la fase pre-iPod dell’industria dell’audio digitale. Non si può considerare un gioiellino di design ma quello che conta è la sostanza.

Non abbiamo idea di come suoni, ma chi ha potuto provarlo alla fiera afferma di essere rimasto positivamente impressionato. Noi ci limitiamo a impressionarci per il prezzo, ma senza troppa positività, visto che si parla di un prezzo di listino di 999$ a cui vanno aggiunti altri 399$ per un accessorio dock.

Via | Engadget | HiFiMAN