Dopo l’iPhone mini voci anche sull’iPhone Maxi

Autore: Macity

Secondo un giornale cinese Apple avrebbe ordinato ai suoi fornitori asiatici le componenti necessarie a produrre un iPhone da 4,8 pollici. Data di rilascio giugno e poi già un rinnovo programmato per l’autunno. Ma una lunga serie di dettagli non convince.



One thought on “Dopo l’iPhone mini voci anche sull’iPhone Maxi

  1. E’ vero che la crisi economica italiana è data da tanti fattori, da una spesa pubblica senza confini e senza obiettivi, dai debiti, dai sistemi chiusi, dalla corruzione, mafia, ignoranti al potere e compagnia bella.

    Ma nello specifico, quante aziende che intendono il lavoro come sfruttamento, hanno visto crollare le proprie performance nel tempo? E questo ovviamente andrebbe visto a livello di sistema.
    Intendo aziende e studi che non fanno altro che fare turnover di stagisti a 400€ se non meno, a cui poi vengono affidate anche mansioni di responsabilità e che nessuno vuole fare. Senza preparazioni specifiche, senza aiuti, senza che vengano indirizzati.
    “Motivandoli” con i 400€ al mese e avvelenandoli dalla falsa speranza che “chissà, se fai bene potremmo tenerti altri 6 mesi”.
    Ha senso trattare le risorse umane, che poi sono il cuore dell’azienda, come schiavi dietro cui mascherare lavoratori ma con la scusa di poterli pagare meno o zero? Ovviamente non ha senso.

    Ma qualcuno si è mai chiesto quanto un modo del genere di intendere il lavoro, oltre che creare crisi nei lavoratori, crei una profonda crisi nell’azienda?
    @Carpe Diem: un alto turnover di risorse, risorse non motivate, risorse non adeguatamente preparate a cui vengono affidate responsabilità, risorse a cui non si permette di crescere e risorse pagate una miseria che alla prima occasione se ne vanno, non influisce solo sugli stipendi dei singoli, ma anche sulle performance dell’insieme.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


9 − = quattro

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>