Lo storico marchio Atari cerca di evitare il fallimento

Autore: IlSoftware.it

Storico marchio dell’industria dei videogiochi, Atari è adesso in gravi difficoltà economiche. La società statunitense si è infatti appellata al “Chapter 11” nel tentativo di evitare la bancarotta e slegarsi dalla casa madre francese. Il “Chapter 11” è una parte della legge fallimentare USA che, sostanzialmente, attiva una sorta di procedura di amministrazione controllata: questa volta, dopo quanto accaduto recentemente anche a Kodak, è Atari a farne uso per provare ad allontanare il precipizio.

Il CEO dell’azienda americana, Jim Wilson, fa riferimento all’intenzione di ristrutturare la filiale a stelle e strisce spostando il suo business soprattutto sulle piattaforme mobili e sul merchandising, a conferma che il marchio Atari gode ancora di un certo interesse (in particolare tra gli “ex giovani”).

Un buon successo era stato ottenuto, di recente, da “Atari Greatest Hits“, una raccolta di titoli assai popolari negli anni ’70 ed ’80 portati sulla piattaforma Google Android e commercializzati ad un prezzo compreso tra 99 centesimi e 9,99 dollari.

4 thoughts on “Lo storico marchio Atari cerca di evitare il fallimento

  1. Ragazzi, sto cercando un brano molto in voga nell’estate 2002; ovviamente non ricordo autore nè titolo, ma il testo è il concept del video ufficiale riguardava una mamma in spiaggia col figlio piccolo, che puntualmente si dileguava. Insomma, un video dal sapore drammatico/ansiogeno. A voi la parola! Si tratta di un brano di grande successo!!!

  2. Ciao ragazzi come sapete l’esame di maturità si sta avvecinando…xro volevo un consiglio che autore italiano posso collegarci con il tema della fotografia? io avevo pensato verga… se avete qualche consiglio li accetto grazie mille a tutti!
    Be + che fotografo ho intezione di portare la storia della fotografia da quando è nata fino ai tempi nostri…ho pensato al Verga per il suo realismo!!

  3. In effetti noi leggiamo la traduzione, ed un po’ o zampino del traduttore c’è per forza.

    Bisognerebbe leggere in lingua originale e conoscerla anche discretamente per poter valutare.

    Quindi come si fa a dire che si apprezza lo stile di un autore straniero?

    Buon pomeriggio.

  4. Perchè tutti i possessori di ps sono fissati con questa domanda, sono per caso frustati dal perdere il primato, mentre a quelli con dell’xbox non interessa?
    Io personalmente sono passato dal atari 7200, al segamegadrive (scritto così altrimenti lo censura!!!), al supernintendo, alla ps, all’ xbox e all’xbox 360. E ogni volta si facevano questi paragoni.
    Sinceramente sono passato all’xbox proprio perchè tutti compravano la wii. Spero proprio che tutti comprino la PS4 altrimenti xbox live si riempie di bimbominkie che fanno queste domande idiote.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


× cinque = 30

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>