Autore: Gadgetblog.it

Tutto il mondo lo chiama Microsoft Surface Pro, mentre Microsoft insiste che debba essere chiamato Surface [for] Windows 8 Pro (sono in dubbio sul “for”, per questo l’ho messo tra parentesi).

Purtroppo, non tutto il mondo potrà mettere le mani da subito su questo interessantissimo crossover ultrabook/tablet con hardware “a piena potenza”: Microsoft ha finalmente comunicato la data di rilascio ed i mercati iniziali, che si limitano a Canada e USA.

Il Surface Pro verrà distribuito a partire dal 9 febbraio, con 16 giorni di ritardo rispetto alla tabella di marcia originaria. Sarà presente da subito a grandi catene generaliste come Staples (una specie di super-cartoleria/copisteria) e Best Buy (che più generalista non si può), al contrario di Surface RT che ha cercato con scarso successo di interpretare la parte del il prodotto esclusivo.

Il costo per il mercato americano e canadese sarà di $ 899 per l’unità da 64GB, una “bestiaccia” che ricorda molto più un ultrabook di un tablet. All’interno troviamo un processore Intel Core i5 ed una penna Surface Palm Block “attiva”, che rileva il livello di pressione e può funzionare come una specie di “puntatore” per selezionare gli elementi senza toccare il monitor.

Il modello più grande e “lussuoso” differisce fondamentalmente in un unico elemento, la memoria interna di 128GB.

Assieme al Surface Pro verrà diffusa una nuova versione del Surface RT, il modello da 64GB ma privo di Touch Cover, in modo da lasciare libertà di usarla o meno, o anche di comprare quella che si vuole nel colore che si vuole. Ci saranno infatti anche tre nuove Touch Cover Limited Edition in ciano, magenta e rosso con una decorazione incisa al laser.

Sarà anche rilasciato un Wedge Mouse dedicato a Surface.

Via | Microsoft