Apple è in crescita ma delude: il concetto di innovazione

Autore: IlSoftware.it

Per il terzo trimestre consecutivo, Apple non ce la fa e manca le previsioni degli analisti, aumentando così le perplessità che negli ultimi mesi stanno accompagnati l’analisi del suo modello di business.
Con un contraccolpo non da poco sul titolo, che nell’after hour ha perso il 10 per cento a 463 dollari.

Naturalmente, tutto va letto sotto la lente della relatività: così è vero che la società nel periodo in esame ha venduto un numero record di iPhone, 47,8 milioni di dispositivi, in crescita del 29 per cento anno su anno; è però altrettanto vero che non ha raggiunto i 50 milioni di unità attesi dagli analisti, deludendo dunque le aspettative.
Parimenti, per quanto riguarda gli iPad, il totale si è attestato a 22,9 milioni di unità, anche in questo caso in crescita netta rispetto ai 15,4 milioni dello stesso trimestre dell’anno scorso, giusto in linea con le previsioni degli analisti, mentre risulta in calo la vendita dei Mac, passati da 5,2 a 4,1 milioni di unità. In declino, ma questa non è una sorpresa, gli iPod, con vendite scivolate da 15,4 a 12,7 milioni di pezzi.
Il problema, in ogni caso, non è tanto il totale, quanto il totale associato alle notizie degli ultimi giorni, che preannunciano tagli nella produzione da parte dei fornitori asiatici della società.
Così, in quella che al momento rimane una corsa a due, tra Apple e Samsung, o se vogliamo metterla più correttamente tra iOS e Android, chi guadagna terreno più rapidamente è la concorrenza di Cupertino.

E poi c’è il business nel suo complesso.

Nel primo trimestre del nuovo esercizio fiscale, la società ha registrato un incremento del 18 per cento nel fatturato, che ha raggiunto il tetto dei 54,5 miliardi di dollari, al di sotto delle attese di Wall Street.
Meglio gli utili, che si sono attestati a 13,81 dollari per azione, in questo caso al di sopra dei 13,47 attesi.

La domanda che viene dagli investitori è però sempre la stessa: non è sufficiente continuare a rilasciare nuovi iPhone o iPad nell’illusione che tutti ne vogliano uno nuovo. Né ci si può illudere che non esista altrettanto valida competizione sul mercato.
E per Apple è arrivato il momento di essere più chiara, ridefinendo il suo concetto di innovazione.

Per il momento, la società mantiene la cautela: per il trimestre in corso le previsioni parlano di un fatturato compreso tra 41 e 43 miliardi, al di sotto delle aspettative, attestate a 45 miliardi di dollari.

www.01net.it

9 thoughts on “Apple è in crescita ma delude: il concetto di innovazione

  1. Salve,

    come da titolo, c’è una canzone di diversi anni fa di cui non ricordo né titolo né autore (mi pare fosse di un gruppo britannico ma non ne sono sicura e non riesco assolutamente a ricordarne il nome) ma di cui ricordo il video.
    La canzone era abbastanza alternativa e in gran parte strumentale con un pianoforte come base; il video mostrava un uomo probabilmente fuori di senno in un tunnel dove passavano delle auto. L’uomo veniva investito (mi pare) dalle auto ma ogni volta si rialzava e continuava a passeggare in questo tunnel borbottando qualcosa, incurante delle auto che lo investivano. Dalle mie reminiscenze ricordo che quest’uomo indossava un cappotto ma non ricordo altro.
    L’atmosfera della canzone, come quella del video era inquietante e molto suggestiva.

    Qualcuno di voi se lo ricorda per caso??

    Grazie mille a chi mi risponderà

  2. Nel senso che riesce a guadagnare abbastanza con i suoi romanzi da poterne fare una professione?
    Da profana di questo genere, ma sentendone spesso parlare, mi domando a chi e a cosa serva un romanzo che prende i personaggi inventati da un altro autore per inserirli in nuove storie, spesso scritte male e prive di originalità.
    Capisco che per il fan sia un modo di esternare la sua passione per un certo “universo” e relativi personaggi, ma non capisco chi le legge. Non vi pare che il solo fatto che dietro a quelle storie non ci sia l’autore originale renda il tutto un esercizio sterile, una pallida copia dell’immaginario altrui?

  3. Oggi ero in un supermercato a spulciare i libri a 3 euro, sono stata attirata da un libro in particolare e lggendo la trama mi sembrava interessante, stavo per prenderlo su e andare alla cassa quando ho visto che l’autore era Francesco Facchinetti, il figlio di quello dei Poo e l’ho abbandonato nuovamente sullo scaffale. Lo so che un libro non si giudica per forza dal personaggio che lo ha scritto, molti bei libri sono scritti da persone con cui sicuramente eviteresti di farti una chicchierata, ma proprio non ce l’ho fatta a prenderlo, e voi? Un libro, di cui vi ispira molto la trama e la copertina ma poi scoprite che è stato scritto da un vip o da un personaggio che conoscete per un’altra carriera come quella di cantante, ecc ecc, lo prendereste lo stesso o vi fareste influenzare dalla persona che lo ha scritto?

  4. La copertina del romanzo Middlesex di Jeffrey Eugenides rappresenta un bambino che sta per rompere un enorme cuore rosa con un martello. Siccome vorrei trovare la foto originale, mi serve il nome dell’autore di quella foto. GRAZIE!!!

  5. Ciao a tutti!Mi servirebbe un consiglio su un libro da leggere per le vacanze…la mia prof di francese ci ha assegnato la lettura di un romanzo di un autore del romanticismo e non so quale scegliere!Avevo pensato a Madame Bovary di Flaubert…voi che mi consigliate??Grazie in anticipo

  6. Magari una frase che non faccia parte di un romanzo,o sia un famoso aforisma,quanto qualcosa di “personale” dell’autore,o abbia semplicemente un valore per voi!

    Ispirata da questa frase di Flaubert :

    “Io sto morendo,ma quella putttana di Emma Bovary vivrà in eterno”

    Capito?
    Si?No?
    Bo!
    Fate voi con le vostre menti flessibili,aperte e sapienti!

    Grazie per le eventuali risposte,buona giornata a tutti! :)

  7. Autore bianco/vittima non bianca: attenuante
    Autore non bianco/vittima bianca: aggravante
    Io da raffinato penalista ritengo sia non solo giusto ma anzi auspicabile. Il principio di uguaglianza impone infatti di trattare in modo uguale situazioni uguali e in modo diverso situazioni diverse.

  8. Mi sapete dire titolo e autore della canzone dance appena uscita da poco il cui video è ambientato in una città deserta post distruzione dove ci sono una sorta di zombie che ballano e contagiano gli altri a ballare anche loro. Grazie ciao a tutti.

  9. Quello che mi chiedo è io ho riscontrato un problema per quanto riguarda le chiamate,infatti quando effettuo una chiamata la voce dell altro sembra ovattata o addirittura quando mi parlano capisco solo 2 parole di un discorso o addirittura cade la linea come sempre,praticamente per parlare con una persona sono costretto a richiamarla dalle 2 alle 3 volte.Come faccio a dimostrarglielo allo store dell apple ma sopratutto è un motivo valido affinche me lo cambino che poi è quello che voglio?!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>