Autore: Il Fatto Quotidiano

Un’esplosione dovuta a una fuoriuscita di gas ha fatto crollare una palazzina di tre piani, nelle prime ore del mattino, nel quartiere Longuelo di Bergamo. Sette persone sono rimaste ferite, due delle quali in maniera grave.

Lo scoppio è avvenuto alle 5.45 in via Longuelo: all’origine, secondo i vigili del fuoco, potrebbe esserci appunto una fuga di gas.

Quattro persone anziane sono state portate all’ospedale Humanitas Gavazzeni in condizioni non gravi; mentre un uomo di 50 anni e una donna di 35 sono stati trasferiti, in gravi condizioni, all’ospedale Papa Giovanni. Un giovane è invece rimasto illeso. Sul posto, oltre ai vigili del fuoco e alle ambulanze, sono al lavoro le forze dell’ordine per chiarire l’accaduto.