Autore: IlSoftware.it

Google ha appena rivoluzionato la sua ricerca immagini. Accessibile dal motore di ricerca o, direttamente, all’indirizzo images.google.it, è una ben nota funzionalità che consente di individuare immagini e foto che hanno attinenza con le parole digitate. Google Images offre anche una meno nota funzionalità di ricerca a partire da un’immagine memorizzata sul personal computer, in locale, oppure su un server remoto: così si potrà stabilire cosa è raffigurato in una foto oppure il luogo in cui è stata scattata (Dove è stata scattata quella foto? Con Google è possibile saperlo).

Quest’oggi Google ha presentano un’ulteriore novità modificando radicalmente il modo con cui vengono presentate foto ed immagini sul servizio “Images”. Cliccando sull’elemento grafico d’interesse, dopo aver effettuato una qualsiasi ricerca, verrà mostrata – nell’area centrale dello schermo – una zona a sfondo grigio che mostra l’immagine con una dimensione migliore e, poco più a lato, una serie di controlli che consentono di visitare la pagina in cui è pubblicata, il file originale o i dettagli tecnici (metadati).
Per passare rapidamente da un’immagine all’altra, inoltre, è adesso possibile utilizzare i tasti freccia della tastiera.