Operazione CNR: Congresso Nazionale del Risparmio energetico al Consiglio Nazionale delle Ricerche


Autore: QualEnergia.it – Il portale dell’energia sostenibile che analizza mercati e scenari

M’illumino di Meno, la celebre Festa del Risparmio Energetico lanciata da Caterpillar, Radio2, che spegne simbolicamente ogni anno tutt’Italia, è giunta alla sua nona edizione e quest’anno coincide con la campagna elettorale più combattuta degli ultimi decenni. Per questa felice concomitanza, M’illumino di meno e tutti i suoi sostenitori “scendono in campo” per un nuovo miracolo italiano: la lotta contro lo spreco e la stesura di un’agenda che tenga nel giusto conto le tematiche ambientali e le loro ricadute anticrisi.

Il 25 gennaio 2013 dalle 18 alle 19,30 Caterpillar lancia l’Operazione CNR, il primo Congresso Nazionale del Risparmio Energetico al Consiglio Nazionale delle Ricerche: in diretta dalla sede romana del CNR, in occasione del 90° anniversario dalla sua fondazione, è convocata una grande assemblea su come la scienza può mettersi al servizio della sostenibilità ambientale intelligente, in ottica costruttiva, per uscire dalla crisi in modo duraturo e accessibile a tutti. L’obiettivo è la stesura condivisa di un manifesto programmatico con le priorità per gestire in modo oculato le energie del paese, una sorta di “Agendina Verde di M’illumino di meno” per il governo che verrà.

Insieme ai conduttori Massimo Cirri, Paolo Maggioni e Sara Zambotti, i protagonisti del Congresso saranno:

- Nicola Armaroli, dirigente di ricerca dell’Istituto per la Sintesi Organica e la Fotoreattività del CNR, divulgatore scientifico sui temi dell’energia;

- Angela Stefania Bergantino, membro della SIET (società italiana Economia dei Trasporti)  e docente di Economia dei Trasporti all’Università di Bari;

- Enrico Brugnoli, direttore del Dipartimento scienze del sistema terra e tecnologie per l’ambiente del CNR;

- Marco Frey, Direttore della Scuola di Management del S. Anna di Pisa, coordinatore scientifico di Green Italy e Presidente del Comitato Scientifico di Symbola;

- Vincenzo Lapenna, direttore dell’Istituto di metodologie e analisi ambientale del CNR;

- Antonio Cianciullo, giornalista ambientale di Repubblica

oltre agli ascoltatori di Caterpillar, lobbisti della sostenibilità ambientale e attivisti del cambiamento di stile di vita in prima persona.

L’Operazione CNR si terrà il 25 gennaio 2013 dalle 18 alle 19,30, dalla sede del CNR di ple Aldo Moro 7 a Roma.

4 thoughts on “Operazione CNR: Congresso Nazionale del Risparmio energetico al Consiglio Nazionale delle Ricerche

  1. In onore del risparmio energetico e del CO2 nell’atmosfera, dopo aver fatto dotti ragionamenti e buoni propositi.
    Chi di noi (maschietti) terrebbe spento il calorifero e obbligherebbe la sua lei a sciacquarsi la pipina con l’acqua gelida dopo aver fatto l’amore?

  2. Ma e’ vero che se una casa non e’ in regola con le nuove normative in fatto di risparmio energetico-acustico posso fare causa al costruttore e chiedere indietro parte dei soldi ?

  3. So che ancora ad oggi il solare termico non è molto diffuso e sono curiosa di sapere quante aziende esistono che fabbricano tale impianto. La diffusione di tale impianti contribuisce al risparmio energetico, anche se non è tanto pubblicizzato quanto gli impianti fotovoltaici. L’acqua calda serve per la doccia e una doccia la facciamo tutti.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


− tre = 2

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>