MARSS TUTORIAL 9: Come interfacciare una centrale allarme Risco Prosys con i Moduli IP Controller

MARSS TUTORIAL 9: Come interfacciare una centrale allarme Risco Prosys con i Moduli IP Controller

Il presente video è parte della collana di TUTORIAL IP CONTROLLER, realizzati da Marss srl, al fine di supportare al meglio tutti coloro che installano il sistema IP Controller ed utilizzano l’Apps IP Controller per Android o iPhone Nello specifico il presente tutorial che spiega come: – installare un modulo IP CONTROLLER – interfacciarlo con una Centrale Allarme Risco Prosys – programmare il modulo IP Controller – programmare la Centrale Allarme Risco Prosys. – installare l’APPs IP Controller per iPhone – controllare e gestire via Apps per iPhone la Centrale allarme Risco Prosys I Moduli IP Controller di Marss, basati su tecnologia TCP/IP, sono dei moduli stand-alone che consentono di controllare e gestire fino a 16 ingressi e ad altrettante uscite, tutto via Apps dedicata IP CONTROLLER, scaricabile gratuitamente da Googleplay e AppleStore e prossimamente anche WindosStore. COSA PUOI FARE CON I MODULI IP CONTROLLER? – Controllare e gestire da Apps IP Controller per Android ed iPhone, qualsiasi sistema di sicurezza, anche di vecchia generazione – Controllare e comandare da remoto, impianti di illuminazione, riscaldamento, cancelli, porte, finestre – Realizzare soluzioni domotica COME? In modo semplice ed economico senza dover sostituire quanto già installato. Basta installare un Modulo IP Controller, scaricare gratuitamente l’Apps dal Marketplace di riferimento, configurarla seguendo le indicazioni del presente Tutorial. Per maggiori dettagli tecnici www.marss.eu – info


Video correlati:

3 thoughts on “MARSS TUTORIAL 9: Come interfacciare una centrale allarme Risco Prosys con i Moduli IP Controller

  1. Sono a dir poco in.cazzato, roba da matti…

    Questa cassiera prima che io passi dall’allarme per imbustare la mia spesa mi chiede di vedere cosa ho dentro il mio carrellino che utilizzo per la spesa, poi quando pago con la carta di credito (che ha la firma leggibilissima e il nome in rilievo) mi chiede il documento che io prontamente le fornisco. A questo punto si mette a dire che la firma non è leggibile, a farmi lezioni di carte di credito e di sicurezza, e io cerco, ormai spazientito, di farle capire che le so queste cose…avendo fatto centinaia e centinaia di transazioni con la mia carta in tutto il mondo. Ma lei sembra non ascoltare e si spazientisce, ricomincia a spiegare e a spiegare.

    Prendendo spunto dall’accaduto, vorrei sapere fino dove possono arrivare i commessi (chiedendo di vedere la borsa senza motivo, che era ovviamente vuota) e di tenere queste “lezioni” di sicurezza facendomi passare come un ladro (vi giuro) davanti a tutto il supermercato, con evidente imbarazzo da parte mia.

  2. ciao a tutti ho un computer con queste caratteristiche:
    Computer:
    Sistema operativo Microsoft Windows 98
    Service pack [ TRIAL VERSION ]
    Internet Explorer 4.72.3110.4 (IE 4.01 SP1)
    DirectX 4.05.01.9800 (DirectX 5.2)
    Nome computer L7T9G3
    Nome utente Giancarlo
    Data / Ora 2009-07-31 / 20:04

    Scheda madre:
    Tipo processore Intel Pentium III, 450 MHz (4.5 x 100)
    Nome scheda madre FIC KA-6110/6130
    Chipset scheda madre VIA VT82C693A Apollo Pro133
    Memoria di sistema [ TRIAL VERSION ]
    Tipo BIOS Award Modular (07/27/99)
    Porta di comunicazione Porta di comunicazione (COM1)
    Porta di comunicazione Porta di comunicazione (COM2)
    Porta di comunicazione Porta stampante (LPT1)

    Scheda video:
    Adattatore video Rage Fury
    Acceleratore 3D ATI Rage128 GL AGP
    Schermo (Schermo sconosciuto)

    Multimedia:
    Periferica audio Creative SB AWE64 Audio Adapter

    Archiviazione:
    Controller IDE Controller IDE PCI Bus Master VIA
    Controller IDE Controller primario IDE (FIFO doppia)
    Controller IDE Controller secondario IDE (FIFO doppia)
    Controller IDE WinTricks Generic Storage USB Device
    Controller IDE WinTricks Generic USB Drive
    Unità floppy GENERIC NEC FLOPPY DISK
    Unità disco ChipsBnk SD/MMCReader
    Unità disco GENERIC IDE DISK TYPE47
    Unità ottica HL-DT-ST CD-RW GCE-8525B (52x/32x/52x CD-RW)
    Unità ottica MATSHITA CD-ROM CR-584 (12x CD-ROM)
    Stato dei dischi fissi SMART Sconosciuto

    Partizioni:
    C: (FAT32) [ TRIAL VERSION ]
    Capacità [ TRIAL VERSION ]

    Periferiche di input:
    Tastiera Tastiera standard 101/102 tasti o Microsoft Natural Keyboard
    Mouse Mouse PS/2 compatibile

    Rete locale:
    Indirizzo IP primario [ TRIAL VERSION ]
    Indirizzo MAC primario 00-01-02-2E-C8-3B
    Adattatore di rete 3Com EtherLink PCI (169. [ TRIAL VERSION ])
    Adattatore di rete PPP Adapter.

    Periferiche:
    Controller USB1 VIA VT82C596B USB Universal Host Controller
    Periferica USB WinTricks Generic USB Drive

    DMI:
    Produttore DMI del BIOS Award Software International, Inc.
    Versione DMI del BIOS 4.51 PG
    Produttore DMI di sistema System Manufacturer
    Prodotto DMI di sistema Product Name
    Versione DMI di sistema SYS-xxxxxx
    Numero di serie DMI di sistema [ TRIAL VERSION ]
    Produttore DMI della scheda madre First International Computer, Inc.
    Prodotto DMI della scheda madre KA6110
    Versione DMI della scheda madre PCB 2.X
    Numero di serie DMI della scheda madre [ TRIAL VERSION ]
    Produttore DMI dello chassis Manufactory Name
    Versione DMI dello chassis Version xx
    Numero di serie DMI dello chassis [ TRIAL VERSION ]
    Asset DMI dello chassis [ TRIAL VERSION ]
    Tipo DMI dello chassis
    Socket di memoria DMI totali / liberi 4 / 3
    Volevo sapere sul computer poteva girare tranquillamente un windows200 o almeno un windows 98 SE aspetto risposte grazie

  3. Sistema operativo Microsoft Windows XP Professional 5.1.2600 (WinXP
    Computer:
    Tipo computer PC multiprocessore ACPI
    Sistema operativo Microsoft Windows XP Professional
    Service pack [ TRIAL VERSION ]
    DirectX 4.09.00.0904 (DirectX 9.0c)

    Scheda madre:
    Tipo processore DualCore Intel Pentium D 925, 3000 MHz (15 x 200)
    Nome scheda madre Biostar P4M900 Micro 775 (2 PCI, 1 PCI-E x1, 1 PCI-E x16, 2 DDR2 DIMM, Audio, Video, LAN)
    Chipset scheda madre VIA P4M900
    Memoria di sistema [ TRIAL VERSION ]
    DIMM2: A-Data [ TRIAL VERSION ]
    Tipo BIOS Award (05/21/07)
    Porta di comunicazione Porta di comunicazione (COM1)
    Porta di comunicazione Porta stampante (LPT1)

    Scheda video:
    Adattatore video NVIDIA GeForce 6200 TurboCache(TM) (256 MB)
    Acceleratore 3D nVIDIA GeForce 6200 TurboCache
    Schermo BenQ FP71G [17″ LCD] (17071519)

    Multimedia:
    Periferica audio Realtek ALC862 @ VIA VT8237A High Definition Audio Controller

    Archiviazione:
    Controller IDE VIA Bus Master IDE Controller – 0571
    Controller IDE VIA Serial ATA Controller – 5337
    Controller di archiviazione A9886XRN IDE Controller
    Controller di archiviazione AES3JE3C IDE Controller
    Unità floppy Unità disco floppy
    Unità disco MAXTOR STM3160211AS (160 GB, 7200 RPM, SATA-II)
    Unità ottica HL-DT-ST DVDRAM GSA-H42N (DVD+R9:10x, DVD-R9:10x, DVD+RW:18x/8x, DVD-RW:18x/6x, DVD-RAM:12x, DVD-ROM:16x, CD:48x/32x/48x DVD+RW/DVD-RW/DVD-RAM)
    Unità ottica SNE Y78DQZKT SCSI CdRom Device
    Stato dei dischi fissi SMART OK

    Partizioni:
    C: (NTFS) [ TRIAL VERSION ]
    D: (NTFS) 60996 MB (52907 MB disponibili)
    E: (NTFS) 11617 MB (727 MB disponibili)
    Capacità [ TRIAL VERSION ]

    Periferiche di input:
    Tastiera Tastiera standard 101/102 tasti o Tastiera Microsoft Natural PS/2
    Mouse Mouse compatibile HID

    Rete locale:
    Indirizzo IP primario [ TRIAL VERSION ]
    Indirizzo MAC primario 00-27-19-B8-69-D1
    Adattatore di rete TP-LINK 150Mbps Wireless Lite-N Adapter (192. [ TRIAL VERSION ])
    Adattatore di rete VIA Rhine II Fast Ethernet Adapter

    Periferiche:
    Stampante EPSON SX110 Series
    Stampante Microsoft Office Document Image Writer
    Stampante Microsoft XPS Document Writer
    Controller USB1 VIA VT8237A USB Universal Host Controll

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


quattro + 7 =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>