Autore: nocensura.com

Il video di Imposimato che parla dei legami tra gruppo Bilderberg e strategia della tensione e stragi ha fatto il giro del web: ma molti non hanno colto un particolare significativo che emerge dall'intervista:
Imposimato dichiara che il primo ad aver trovato legami tra Bilderberg e la strategia della tensione e le stragi di stato è stato Emilio Alessandrini: di cui lo stesso Imposimato dichiara di aver letto "un documento importantissimo"

Ecco la trascrizione: 
Intervistatore: Lei nelle sue indagini si è imbattuto nel gruppo Bilderberg 30 anni prima che lo conoscessimo tutti…”
Dr. Imposimato: Per la verità si era imbattuto Emilio Alessandrini, in un documento che io ho trovato miracolosamente e ho scritto questa parola che ho trovato in un documento del 67', e poi dopo che io ho scritto questo si è trovato questa riunione Bilderberg che si è verificata a Roma di cui nessun giornale ha parlato tranne la Dagospia. Quindi il gruppo Bilderberg bisogna vedere che scrive questo documento importantissimo che io ho citato tra virgolette nel… bhe dice che è uno dei responsabili della strategia della tensione, e quindi anche delle stragi, il gruppo Bilderberg: responsabile-delle-stragi (scandito)”
L'Emilio Alessandrini a cui fa riferimento il dr. Imposimato nell'intervista è il magistrato ****** nel 1979, secondo la cosiddetta “versione ufficiale”, da un gruppo terroristico di estrema sinistra contiguo alle Brigate Rosse, Prima Linea. http://it.wikipedia.org/wiki/Omicidio_di_Emilio_Alessandrini
****** dai brigatisti: come Aldo Moro… che voleva tornare alla moneta di stato, e che secondo molte fonti (vedi l'avv. Marra) sarebbe stato in realtà ****** per questo. Non è strano che le brigate rosse uccidano sempre coloro che vogliono frenare gli interessi del sistema delle Banche Centrali, e quindi il fulcro del potere dell'élite (e del Bilderberg) ? Il terrorismo – sia di matrice nera, a cui fa riferimento Imposimato, che quello "rosso" – è sempre stato funzionale al sistema… o meglio, una creatura del sistema.
Staff nocensura.com

Video: Ferdinando Imposimato: "La Repubblica delle stragi impunite" (Completo)


Ferdinando Imposimato è uno dei più noti e storici magistrati italiani. Oggi presidente onorario aggiunto della Suprema Corte di Cassazione, si è occupato, in ambito processuale, di alcuni dei casi più controversi della storia italiana: dal rapimento di Aldo Moro all'attentato a Papa Giovanni Paolo II, dall'omicidio Bachelet a quelli dei giudici Palma e Tartaglione, occupandosi quindi di mafia, camorra, terrorismo politico. Un indiscusso e profondo conoscitore di quell'intrecciato fenomeno che alle cronache risponde comunemente al nome di "strategia della tensione".
Nel breve video che vi presentiamo, Imposimato, con alcune secche dichiarazioni, delinea il quadro di una verità storica ormai accertata ma, è necessario dirlo, che si fatica a tradurre in azioni politiche per affrontare il sistema di potere ancora vigente in Italia.
Imposimato fa anche riferimento al famigerato Gruppo Bilderberg, ormai noto a tutti i complottisti che frequentano il web (e non solo), ma lo fa portando un elemento di estremo interesse. Il primo ad aver trovato un legame tra il Bilderberg e la strategia della tensione italiana fu il magistrato Emilio Alessandrini, ****** nel 1979 da un gruppo terroristico di estrema sinistra contiguo alle Brigate Rosse, Prima Linea.
LEGGI TUTTO»»