Autore: Gadgetblog.it

Miveu ha lanciato recentemente un prodotto che permette di riprendere con il proprio iPhone 5 delle azioni ad alto contenuto adrenalinico. Si tratta di una soluzione che adegua alla missione la videocamera integrata nel gioiello di Cupertino, grazie ad lente fatta per aumentarne l’angolo di ripresa, ottenendo un cambio un orizzonte più ampio e spettacolare.

Il pacchetto, sviluppato per resistere a getti d’acqua e urti, si compone di una custodia e di un sistema di ancoraggio al petto. Nello specifico, il modello, presentato al CES (Consumer Electronics Show) 2013, consiste in un obiettivo grandangolare, che si adatta perfettamente al “melafonino”, cui aggiunge una nuova opzione d’uso, sicuramente amata da chi ama lo sport e non vuole mai separarsi dall’apparecchio della Apple, nemmeno negli impegni più estremi, come una veloce discesa sugli sci o in bici.

Ancorato al corpo da una fascia toracica, l’iPhone diventa così uno strumento per riprese dinamiche da custodire nel proprio archivio. L’idea è molto semplice e permette di acquisire filmati da rivedere a casa, per condividerli con gli amici o per riviverli in proprio, magari alla scoperta di eventuali errori e di possibili miglioramenti della propria performance. Naturalmente il risultato non sarà lo stesso delle soluzioni dedicate, come il celebre GoPro, ma le doti del gioiello di Cupertino potrebbero rivelarsi sufficienti per la maggior parte degli utenti, che non cercano necessariamente il massimo in tutto quello che li circonda.

Poi c’è la questione economica, oggi da non sottovalutare, che consente di uscirsene con una spesa piuttosto contenuta, pari a circa settanta dollari. La commercializzazione dovrebbe iniziare nel mese di aprile, quindi è imminente. Diverse le opzioni per regolare a piacimento l’orientamento e l’inclinazione del dispositivo, allo scopo di ottenere il risultato migliore, compatibilmente con le necessità personali.

Via | Engadget.com