Errore nel sistema operativo, e Radio Maria trasmette i Megadeth

Autore: nocensura.com

Una simpatica curiosità:


È accaduto ieri intorno alle 13:30, nell’intervallo pubblicitario del programma A pranzo col corpo di Cristo in onda da mezzogiorno su Radio Maria. Improvvisamente il sistema operativo della centrale radio, a causa di un errore umano, è andato in tilt. L’emittente religiosa ha iniziato a trasmettere brani dei Megadeth, Cannibal Corpse e System of a Down che si trovavano nella chiavetta USB di uno dei dipendenti attaccata al computer principale. “Mi sbarbo le palle a sentire tutto il giorno preghiere -si sarebbe giustificato Pio Settimino, l’impiegato- è sempre la solita cantilena”. In tutti i citofoni e termosifoni della zona sono rieccheggiati brani come Hangar 18Toxicity e Hammer smashed face, tra il terrore delle persone anziane e il divertimento dei trentenni. Nel frattempo a Pio Settimino è stato chiesto un risarcimento di 50mila euro e tre Ave Maria.

Fonte: leggo.it

BUFALA!
La notizia è risultata una bufala, messa in giro secondo giornalettismo da “La Repubblica XL” e poi ripresa da numerose altre testate, pertanto ha preso il “largo”, anche perché essendo una notizia “leggera” strappa-risate, nessuno ha pensato di cercare particolari conferme prima di rilanciarla…


19 thoughts on “Errore nel sistema operativo, e Radio Maria trasmette i Megadeth

  1. Ciao a tutti!Mi servirebbe un consiglio su un libro da leggere per le vacanze…la mia prof di francese ci ha assegnato la lettura di un romanzo di un autore del romanticismo e non so quale scegliere!Avevo pensato a Madame Bovary di Flaubert…voi che mi consigliate??Grazie in anticipo

  2. Voglio dire: posso parlare di un personaggio(in questo caso uno della disney), descrivendolo più o meno uguale, lo stesso carattere, più o meno stessa apparenza fisica, storia simile ma con un nome diverso pero sempre simile a quello originale, in un libro che sto scrivendo senza infrangere i diritti d’ autore? ( per chi se lo stesse chiedendo: no, non sto parlando di topolino, ma di un altro personaggio personaggio di un film della disney). Non sono cosi poco originale da raccontare la storia di un personaggio già inventato, ma visto che quel particolare personaggio l’hanno inserito in sostituzione ad un altro all’ interno di una leggenda molto nota a tutti. Io vorrei comunque che si capisse di chi voglio parlare, così che la gente riconosca il personaggio in quello della disney.
    Naturalmente per simile non intendo uguale – semplicemente io voglio che si capisca da chi ho tratto ispirazione per creare il mio personaggio: es gratachecca & fichetto e Tom & Jerry(si capisce subito che sono loro e sostanzialmente fanno la stessa cosa, solo che sono personaggi diversi) oppure Prada e Plada un po come quello che fanno con le parodie ma un po’ più serio.

  3. Sto cercando il titolo di un libro francese in cui il protagonista (il testo mi sembra sia ambientato nella Francia fra il Settecento e l’Ottocento) è un uomo che dice sempre la verità a tutto e a tutti.
    Il messaggio centrale di questo volume è il seguente: “Un uomo che dice sempre la verità, è un uomo che si trova costantemente in mezzo ai pasticci”.
    Così mi diceva il mio professore di lettere e storia, ma non ricordo più il titolo e soprattutto l’autore di questo libro. Grazie.

  4. Ciao a tutti! Sono autore in un blog di wordpresss che non ho creato io e mi chiedevo come faccio a togliermi da questo ruolo. Grazie in anticipo!

  5. Se un autore pubblica un’opera con la casa editrice X (e quindi stipula un contratto con suddetta casa editrice per l’opera in questione) è possibile pubblicare un’opera DIFFERENTE con un’altra casa editrice? Posto che nel contratto stipulato si parla soltanto dell’opera in corso e non di altre.
    Grazie!

  6. Sto cercando il titolo di un libro francese in cui il protagonista (il testo mi sembra sia ambientato nella Francia fra il Settecento e l’Ottocento) è un uomo che dice sempre la verità a tutto e a tutti.
    Il messaggio centrale di questo volume è il seguente: “Un uomo che dice sempre la verità, è un uomo che si trova costantemente in mezzo ai pasticci”.
    Così mi diceva il mio professore di lettere e storia, ma non ricordo più il titolo e soprattutto l’autore di questo libro. Grazie.

  7. Sono intollerante alla scuola, e in generale all’ idea che qualcuno che non sia io abbia la presunzione di giudicare la mia cultura( forse sarà la mia una presunzione, ma sono convinta di quanto ho scritto). Ci sono poi materie che dovrebbero essere bandite, o per lo meno l’ approccio ad esse dovrebbe essere rivisto. In particolare, una delle materie più drammatiche nel modo in cui vengono studiate credo sia l’ italiano: ho visto poesie e romanzi( studiati in un secondo momento per me, e non per un’ interrogazione) privati della loro anima, e ridotti a semplici e inutili nozioni.

    Al di là di una mia opinione più o meno condivisibile, avete mai avvertito come estranei autori e opere che amate nel momento in cui vi sono stati presentati dai vostri professori?

    Fino a pochi giorni fa non avevo mai sperimentato questa terribile sensazione. L’altra mattina la mia insegnante ha presentato il mio amato Pirandello come “l’ autore del doppio, facile da inserire in un percorso d’esame”: mentre si cimentava nel suo monologo, mi sono sentita ferita, oltraggiata perché potesse ridurre il suo genio alla struttura delle novelle e alla ricezione dei romanzi del Novecento. Dopo quest’ esperienza, si è rafforzata( se ce ne fosse stato bisogno, aggiungerei) la convinzione che quando Pirandello o Leopardi o altri scrivevano, non avrebbero mai pensato nè voluto che le loro creazioni fossero così brutalmente stuprate.

    Grazie delle risposte.

    P.S. So bene che non tutti gli insegnanti privano gli autori della loro essenza, ma so altrettanto bene che spesso è la struttura stessa della scuola a far sì che succeda.
    Buona serata a te, Alice. ^_^

  8. In effetti noi leggiamo la traduzione, ed un po’ o zampino del traduttore c’è per forza.

    Bisognerebbe leggere in lingua originale e conoscerla anche discretamente per poter valutare.

    Quindi come si fa a dire che si apprezza lo stile di un autore straniero?

    Buon pomeriggio.

  9. Ricordo che tanti anni fa lessi un bellissimo racconto di un autore contemporaneo italiano,in cui narrava la sua personale vicenda.
    Aveva perso il suo cane e lo ritrovò in un laboratorio di vivisezione, aperto con delle sonde dentro,ma vivo e muto,insieme a tanti altri.
    Il responsabile del laboratorio gli disse che i cani non si lamentavano perchè gli avevano tagliato le corde vocali.

    Non ricordo ne l’autore ne il titolo.

    Potete aiutarmi?

  10. Se un autore pubblica un’opera con la casa editrice X (e quindi stipula un contratto con suddetta casa editrice per l’opera in questione) è possibile pubblicare un’opera DIFFERENTE con un’altra casa editrice? Posto che nel contratto stipulato si parla soltanto dell’opera in corso e non di altre.
    Grazie!

  11. Se un autore pubblica un’opera con la casa editrice X (e quindi stipula un contratto con suddetta casa editrice per l’opera in questione) è possibile pubblicare un’opera DIFFERENTE con un’altra casa editrice? Posto che nel contratto stipulato si parla soltanto dell’opera in corso e non di altre.
    Grazie!

  12. Se faccio un cd mp3 da ascoltare in macchina leggo sempre e solo “track 01″ e anche se metto nelle proprietà della canzone titolo e autore non cambia niente, qualche idea su come risolvere?

  13. Per l’estate mi manca da leggere un libro che per forza deve essere di un’autore italiano, qualcuno mi sa consigliare qualche romanzo di un autore italiano che abbia un po’ di avventura, che non sia un libro troppo incentrato su storie d’amore e sentimentalismi, che non sia un poliziesco e che non sia ambientato nel ‘900? Non mi ispirano molto i libri che parlano delle due guerre mondiali, ho sempre letto libri fantasy come Lo Hobbit o Orchi, e racconti ambientati in quei contesti non mi ispirano tanto. Comunque ho appena finito di leggere Delitto e Castigo di Dostoevskj e mi è piaciuto molto ma non mi sembra di aver visto molti libri simili di autori italiani.

  14. Ragazzi, sto cercando un brano molto in voga nell’estate 2002; ovviamente non ricordo autore nè titolo, ma il testo è il concept del video ufficiale riguardava una mamma in spiaggia col figlio piccolo, che puntualmente si dileguava. Insomma, un video dal sapore drammatico/ansiogeno. A voi la parola! Si tratta di un brano di grande successo!!!

  15. Quando leggi un libro del tuo autore preferito riesci a giudicarlo in modo obiettivo o ti senti condizionato e tendi quindi a difenderlo ad ogni costo o a non vederne i difetti?
    C’è un libro del vostro autore preferito che non vi è piaciuto?

    Buona serata.

  16. in questo momento sto ascoltando Radio IBIZA
    e mi piace particolarmente ascoltarla in macchina

    qual è la vostra preferita?
    (non ditemi Radio Maria =P)
    ╬Roland╬ Lo Zoo di 105 fa morire dalle risate!! =D

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


9 × = venti sette

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>