Autore: Gadgetblog.it

Always Innovating ha sviluppato il MeCam Micro Quadcopter, una macchina volante simile a un elicottero nel suo funzionamento. Non è il primo prodotto del genere sbarcato sulla scena: ormai gli aggeggi che si sollevano da terra, per librarsi in aria, sono copiosamente presenti sul mercato, ma c’è sempre qualcuno in grado di proporre qualcosa capace di stupire.

E’ il caso del prototipo di cui stiamo parlando, che colpisce per la sua miniaturizzazione. Questo aggeggio è piccolo abbastanza da poter trovare accoglienza nella mano di una persona, ma riesce a volare come libellula. Sta in questo il valore del suo contenuto, frutto di una sfida tecnica vinta dagli autori. Sul piano pratico, però, non riesco a comprenderne l’utilità.

Sì, è vero, la videocamera di cui è dotato riesce a filmare dall’alto le aree attraversate, che possono essere trasmesse ad uno smartphone o andare direttamente on-line, ma fatico a vedere il giovamento connesso a questa pratica, fatta salva la dimensione del gioco.

Preferisco allora concentrarmi sugli aspetti tecnici, per trovare ampi motivi di apprezzamento nei confronti degli autori, che sono riusciti a generare una macchina di grande qualità progettuale. Oltre alle dimensioni mignon, già rappresentative dell’impegno ingegneristico, meritano il giusto riguardo i sensori che evitano l’impatto del velivolo contro le persone e i muri e la possibilità di governarne le danze con comandi vocali, entro un preciso raggio d’azione.

Tutto questo è affascinante e può aprire le porte ad altre applicazioni, ma al momento non mi sembra un aggeggio in grado di far sognare la gente. Sicuramente il problema è mio, che non riesco a vedere oltre, ma sono pronto a cambiare idea con degli esempi pratici. Il MeCam Micro Quadcopter di Always Innovation è dotato di processore ARM Cortex A9, con 1GB di RAM, WiFi e Bluetooth. Attualmente è un prodotto da laboratorio, ma potrebbe trovare la via del mercato già a partire dai primi mesi del 2014, ad un prezzo decisamente competitivo, nell’ordine dei 50 dollari statunitensi.

Via | Gadget.com