Mps, Casini: “Contrario a commissariamento. La magistratura avrà molto da indagare” (29/01/2013)

Autore: Uploads by antefattoblog

Pier Ferdinando Casini è contrario all'istituzione di una commissione d'inchiesta parlamentare sul caso Monte dei Paschi di Siena proposta dal segretario del Pdl, Angelino Alfano: "Da ex presidente della Camera dico stiamo attenti al proliferare delle commissioni di inchiesta", ha osservato il leader Udc nel corso di una conferenza stampa a Montecitorio. "Ho la sensazione – ha aggiunto – che ci sia un'eccitazione da campagna elettorale. La magistratura sta indagando e visti i fatti avrà molto da indagare. Io sono contrario. Una commissione di inchiesta che interferisse con il lavoro dell'autorità giudiziaria significvherebbe darci la zappa sui piedi".
From:
antefattoblog
Views:
251
16
ratings
Time:
01:22
More in
News & Politics
Mps, Casini: “Contrario a commissariamento. La magistratura avrà molto da indagare” (29/01/2013) ultima modifica: 2013-01-30T06:26:00+00:00 da admin

One thought to “Mps, Casini: “Contrario a commissariamento. La magistratura avrà molto da indagare” (29/01/2013)”

  1. ANSA) – TORINO, 26 FEB – “Presenteremo il ddl sulla corruzione, che non abbiamo votato solo perché sono venute fuori delle possibilità forti di miglioramento, lunedì prossimo” in Cdm e “lo approveremo”. Lo ha detto il premier Silvio Berlusconi nel corso di una conferenza stampa a Torino.

    (ANSA) – ROMA, 1 MAR – “Il provvedimento ha avuto il pieno sostegno del Pdl e della Lega”: lo dice il ministro della Giustizia Angelino Alfano nel corso della conferenza stampa a Palazzo Chigi al termine del Consiglio dei ministri che ha dato il via libera al ddl anticorruzione.
    “C’è stata anche – aggiunge – la volontà ferma di Silvio Berlusconi di procedere a una normativa ampia che riguarda non solo gli aspetti sanzionatori ma che sia in grado di garantire una maggiore efficienza e un buon governo”.

    Oggi è il 7 Maggio.
    Qualcuno ha notizie di quel decreto annunciato a reti unificate?

    Eppure parrebbe parecchio attuale come decreto, nonchè, una volta tanto, opportunamente urgente. Direi anche un bel colpo di teatro per un governo impantanato tra case pagate all’insaputa dei proprietari, massaggi gratis, due G8 al prezzo di tre e pale eoliche che girano vorticosamente.

    Qualcuno sa qualcosa di quel decreto?

    O risolveranno tutto con un bell’editoriale di Minzolini, e uno di Feltri magari, in cui verrà spiegato che non esiste alcuna questione-corruzione, ma la solita invidia che attenta all’amore?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiungi una immagine