Autore: ByoBlu – Il video blog di Claudio Messora

 Magdi Cristiano Allam Claudio Messora Byoblu

 Pubblico uno stralcio di una conversazione che ho avuto con Magdi Cristiano Allam:

 " Il 16 novembre del 2011 Mario Monti giurò sulla Costituzione di seguire l’esclusivo interesse nazionale dell’Italia. Giurò il falso. Lui quel giorno era nel direttivo della più grande banca d’affari al mondo, la Goldman Sachs, era nel direttivo di una delle più grandi agenzie di rating, Moody’s, era nel direttivo del Gruppo Bilderberg, così come era presidente europeo della Commissione Trilaterale. Parliamo delle istituzioni che rappresentano i poteri finanziari forti all’origine della speculazione finanziaria sui titoli derivati che ha prodotto un ammontare di titoli derivati, stimati nel 2011 a 787mila miliardi di dollari. Una cifra che corrisponde a 12 volte il valore del Pil, del prodotto interno lordo di tutti i Paesi del mondo messi insieme. Il che significa che oggi c’è la necessità, da parte di chi ha perpetrato questo crimine finanziario, di riciclare questo denaro virtuale – titoli spazzatura li definirono, quando il 15 settembre del 2008 ci fu il crack della Lehman Brothers – per inverarlo, per dargli un valore. E per poterlo fare bisogna occupare l’economia reale. E per poterlo fare bisogna occupare i governi degli Stati. Mario Monti rappresenta il garante di chi deve riciclare i titoli derivati, i titoli spazzatura, affinché si trasformino in beni reali e in servizi prodotti dal mondo delle imprese. Ecco perché le nostre imprese oggi sono sempre più in sofferenza, ed ecco perché di conseguenza gli italiani sono sempre più poveri."

 Il resto nell’intervista integrale, disponibile su Youtube: http://www.youtube.com/v/db3y0xUYyGw