MEGA mette al tappeto alcuni motori di ricerca ‘dubbi’

Autore: IlSoftware.it

Anche i motori che indicizzano i contenuti pubblicati su MEGA devono rispettare le regole. Questa la posizione di Kim Dotcom, fondatore di MEGA, il nuovo servizio per l’upload di file “in the cloud” e per la loro condivisione. “Abbiamo accertato l’esistenza di alcuni piccoli motori di ricerca che stanno utilizzando i nostri loghi e marchi senza alcuna autorizzazione. Ciò che è più grave, è che tali siti web (…) non espongono la loro politica per l’eliminazione dei contenuti secondo quanto previsto nel DMCA“, si legge sul blog di MEGA. Il Digital Millennium Copyright Act (DMCA) è una legge USA che è stata pensata, da un lato, per tutelare gli interessi dei detentori del diritto d’autore e, dall’altro, nel deresponsabilizzare quello che da noi viene chiamato l'”intermediario della comunicazione”, chi fornisce connettività o servizi.

Dopo il sequestro toccato al vecchio MegaUpload e ad altri servizi ideati da Dotcom (l’operazione culminò con l’arresto del 39enne dal riconoscibilissimo accento europeo), l’ideatore di MEGA ha sempre professato l’assoluta compatibilità della piattaforma con le leggi vigenti. Con MEGA, Dotcom – alias Kim Schmitz – vuole ribadire di aver fatto sempre da “intermediario della comunicazione” e conferma che i contenuti pubblicati online violando gli altrui diritti saranno rimossi, previa esplicita segnalazione. “Niente possibilità di agire aprioristicamente“, ha sempre ribadito Dotcom, “anche perché i contenuti sono crittografati” (gli esperti, comunque, hanno in proposito sollevato qualche critica: MEGA: dubbi sulla crittografia delle informazioni).

Dotcom sembra comunque voler sorvegliare in modo attento tutte le dinamiche con cui i dati fluiscono attraverso i server di MEGA. Con l’espressione “abbiamo accertato l’esistenza di alcuni piccoli motori di ricerca“, Dotcom ed il suo team si sono evidentemente voluti riferire a Mega-search.me, il discusso motore del quale si era parlato appena qualche giorno fa (La ricerca tra i file di MEGA: è una provocazione?). In realtà, quello che sembra avere matrice francese, non è un vero e proprio motore di ricerca di tutti i contenuti pubblicati su MEGA (ciò non sarebbe possibile e se fosse stato possibile arrivare a qualcosa del genere MEGA avrebbe sofferto di sicuro di qualche grosso “buco” di sicurezza…) quanto piuttosto un “contenitore” di link pubblicati spontaneamente da gruppi di utenti, con tanto di chiave crittografica per decifrare i contenuti.

MEGA ha quindi deciso di mettere immediatamente al tappeto Mega-search.me rimuovendo o rendendo inaccessibili tutti i contenuti “linkati” dal motore di ricerca non autorizzato. Secondo diverse fonti, l’azione di MEGA avrebbe interessato anche file pubblicati dagli utenti senza violare alcuna disposizione legislativa. “Ci scusiamo con quel ristretto numero di utenti che, a causa delle misure di tutela legale messe in atto da MEGA, si sono visti cancellare alcuni file autorizzati. Crediamo però che ignorando i nostri avvisi mediante la diffusione in pubblico delle chiavi crittografiche, specialmente attraverso siti che non implementano alcuna politica per la segnalazione e la rimozione di contenuti lesivi degli altrui diritti, questi utenti non potessero non essere preparati alle ovvie ripercussioni negative“. Così prosegue la nota di MEGA.

4 thoughts on “MEGA mette al tappeto alcuni motori di ricerca ‘dubbi’

  1. Voglio dire: posso parlare di un personaggio(in questo caso uno della disney), descrivendolo più o meno uguale, lo stesso carattere, più o meno stessa apparenza fisica, storia simile ma con un nome diverso pero sempre simile a quello originale, in un libro che sto scrivendo senza infrangere i diritti d’ autore? ( per chi se lo stesse chiedendo: no, non sto parlando di topolino, ma di un altro personaggio personaggio di un film della disney). Non sono cosi poco originale da raccontare la storia di un personaggio già inventato, ma visto che quel particolare personaggio l’hanno inserito in sostituzione ad un altro all’ interno di una leggenda molto nota a tutti. Io vorrei comunque che si capisse di chi voglio parlare, così che la gente riconosca il personaggio in quello della disney.
    Naturalmente per simile non intendo uguale – semplicemente io voglio che si capisca da chi ho tratto ispirazione per creare il mio personaggio: es gratachecca & fichetto e Tom & Jerry(si capisce subito che sono loro e sostanzialmente fanno la stessa cosa, solo che sono personaggi diversi) oppure Prada e Plada un po come quello che fanno con le parodie ma un po’ più serio.

  2. Ma si può già scaricare qualcosa da MEGA il nuovo “Megaupload” ??
    No che vorrei scaricare qualcosa,ma vorrei sapere come si fa a scaricare..qualcuno lo sa? anche per scaricare in futuro.. :) grazie

  3. Circa un anno fa (gennaio 2012), il più famoso sito di file-sharing, Megaupload, veniva chiuso dalle autorità americane per pirateria. La notizia fece subito scalpore nel mondo informatico, la risposta del altrettanto famoso gruppo di hacktivisti, Anonymous, non tardo a farsi sentire. Censura seguita da una spettacolare operazione della polizia neozelandese che con una settantina di uomini all’incirca fece irruzione nella casa del famoso invetore del cyberlocker, Kim Dotcom (nome d’arte), arrestandolo e congelandogli i beni. Dal carcere Kim parlava non solo della riapertura del servizio di file-hosting, ma anche di un nuovo progetto, mi pare un servizio musicale tipo iTunes, e quindi del suo scarceramento seguito da scottanti rilevazioni da lui rilasciate in merito ai motivi del suo arresto. Sembrava cosa fatta, il tutto era previsto per gennaio. Arrivati a fine anno, V per vendetta si fa rubare da un gruppo di hacker il dominio con cui doveva attuare la vendetta contro le major. Insomma, una MEGA figura di marrone!
    Kim assicura che la sua “creatura” rinascerà. Ma io poco ci credo…

  4. La domanda è riferita soprattutto al mondo dei team fansub, se per esempio un’intera serie era scaricabile con megaupload, i team in questione avranno la possibilità di recuperare il materiale e spostarlo su altri supporti tipo fileserve ecc?

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


5 − = quattro

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>