Intervista integrale Pizzarotti a Servizio Pubblico

Intervista integrale Pizzarotti a Servizio Pubblico

Autore: Blog di Beppe Grillo

Intervista integrale Pizzarotti Servizio Pubblico 31- 1-2013
(21:12)

Pizzarotti_SP.jpg

>>> Oggi, 2 febbraio, sono a Bologna, piazza Maggiore, ore 17, e Modena, piazza Grande, ore 21. Domani 3 febbraio sarò a Imola, piazza Gramsci, ore 12, Reggio Emilia, piazza Prampolini, ore 17, e Parma, piazza Garibaldi, ore 21. Seguite le dirette su La Cosa! >>>

Tra tutti i canali televisivi, la 7 è il più fazioso. Un canale fuori controllo, con figuranti strapagati nonostante abbia perso circa 70 milioni nel 2012. Chi paga le perdite? TImedia, di Telecom Italia, ne detiene la proprietà, quindi la finanziamo tutti noi con le bollette, peggio del canone. Franco Bernabè, l’ad di Telecom, sta cercando di venderla, per ora senza successo, a Urbano Cairo e Clessidra. Se non ci riuscirà gli rimarrà solo l’asta pubblica. Partecipare potrebbe essere un’opportunità, non per rilanciarla, ma per chiuderla.

“In risposta all’intervista della trasmissione Servizio Pubblico del 13 gennaio 2013, montata tagliando le risposte in modo da renderle ridicole o incomprensibili, pubblico l’intervista integrale in modo che ognuno possa valutare l’obiettività dell’informazione” Federico Pizzarotti, sindaco di Parma [dalla descrizione del video su youtube]

- Nel 2011 i debiti complessivi del Comune di Parma (Comune + Partecipate) ammontavano a 874 milioni di euro; nel 2012 i debiti sono stati ridotti di 44 milioni (in relazione alla cessione della quota di Stu Pasubio).

- Nel corso del 2012, in meno di un anno, siamo riusciti ad effettuare pagamenti ai fornitori per 84 milioni di euro (tieni presente che il debito del Comune verso i fornitori è quello più difficile da liquidare, rispetto al debito verso le banche, che invece è sostenibile e razionabile nel tempo).

– Sono state vendute all’asta tutte le auto blu, con un risparmio di 250 mila euro l’anno (il sindaco gira con una Zafira a Metano, oppure in bicicletta)

– Ridotti del 10% gli stipendi del sindaco, vice sindaco e presidente del Consiglio Comunale: anche qui il risparmio è di decine di migliaia di euro.

- Sospeso Quoziente Parma voluto dall’ex amministrazione (un coefficiente che in teoria avrebbe dovuto aiutare le famiglie a sostenere il costo delle rette scolastiche). In realtà è costato complessivamente 5 milioni di euro, di cui: 118.000 euro in consulenze e studi con l’Università di Parma, 82.000 euro ai CAAF per il calcolo del QP, un Dirigente dedicato per alcuni anni, 540.000 euro di mancate entrate nell’anno 2011 ed 250.000 euro di mancate entrate nel 2012 in relazione all’applicazione del QP ai servizi educativi (in misura ridotta, alla fine, il denaro per le agevolazioni alle famiglie: era più strumento di propaganda che altro).
Se lo strumento fosse davvero uno strumento di equità a costo zero per l’amministrazione comunale significherebbe che a fronte di alcune famiglie che si vedono applicate delle riduzioni a qualsivoglia tariffa ce ne sono altre che si vedono proporzionalmente applicato un corrispondente aumento. Il fatto che in questi anni abbia comportato “solo” agevolazioni per tutti ha significato un pesante aggravio alle casse del Comune.

- Abbiamo aumentato il costo delle rette scolastiche, ma lo abbiamo fatto solo per le fasce di reddito superiori, cioè il 20% del totale delle famiglie, per permettere al restante 80% di usufruire degli stessi servizi”

banner-rss-kindle.jpg
Leggi e commenta il post su www.beppegrillo.it

20 thoughts on “Intervista integrale Pizzarotti a Servizio Pubblico

  1. Beppe Grillo ha detto che non si candiderà per un seggio in parlamento avendo una condanna alle spalle, tuttavia per quanto mi risulta il M5S non ha ancora un candidato premier e l’attuale legge elettorale prevede invece che ci debba essere. Voi avete capito se il candidato sarà direttamente lui oppure un’altra persona?

  2. Il simbolo non era già registrato? Non è di Beppe Grillo?
    Come è questa cosa che uno ha registrato il simbolo prima di lui?

  3. So che beppe grillo aveva fatto fare un’auto che consuma pochissimo.

    Io non mi intendo di motori, ma saprei a chi sottoporre la cosa, ma non riesco a trovarla su internet, mi aiutate?
    So che si trovano i progetti per creare bombe assurde, penso si possano trovare anche delle specifiche per fare queste modifiche, mi basta il link o dei suggerimenti di ricerca che magari non essendo esperta non mi vengono in mente.

    Grazie

  4. Ciao, sono un membro del meetup Amici di Beppe Grillo. Mi interesserebbe, nonostante le esperienze passate, discutere con voi di Beppe Grillo: in particolare, mi piacerebbe sostenere un dibattito con qualcuno che gli va contro. Se ci state, datemi il vostro indirizzo Messenger e ne parliamo un po': devo riuscire a convincervi che Beppe è un Grande e tutto quello che dice è giuto. He he, ciao !!

  5. Ho fatto le mie ricerche su Internet, ed ho visto solo accuse infondate,senza prove.

    “Beppe Grillo è controllato” “Marco Travaglio è controllato”.

    Le leggende lasciatele a casa.

    Quando ci sarà una seria inchiesta (quindi quando andrà a finire su qualche giornale che non sia Libero o Il Giornale), comincerò a valutare sul serio la situazione.

    L’Unica “inchiesta (diciamo) e fatta da questo sito:

    http://www.disinformazione.it/beppe_grillo.htm
    (NB basta guardare in altro a sinistra per leggere “Nuovo Ordine Mondiale”.
    Massoni? Su quali basi fai queste accuse? Come hai qualificato la società di “Massoni”? Ex Manager della Telecom? Quali? Non conosco i nomi.

    Io continuo a chiamarle Leggende, perchè, appunto non ci sono prove.

    NWO, ma dai non credi che queste siano leggende?

    Quando mi metteranno le prove di quello che leggo su Internet, sarò pronto a credere che Grillo è un amico di Massoni, amico di Dirigenti Telecom, ecc.

  6. Beppe grillo come mai ha partecipato all’assemblea che si è tenuta per la banca mps, a che titolo come delegato o come azionista?

  7. Quali sono i partiti più propensi ad allearsi con Beppe Grillo ?

    grazie
    Ma quanti M5essini !!!
    Ma allora piace veramente … quasi quasi lo voto pure io

  8. Cosa ne pensate di Beppe Grillo nel bene e nel male e ditemi di che orientamento politico siete? Perchè io penso che piaccia a gente di sinistra che di destra, e allo stesso tempo non piace a gente di ambo le parti!

  9. Vanno bene anche Linj per Emule, torrent, Limewire e qualunque altro sotware P2P, oppure di Donwload diretto da internet .. In poche parole, come faccio a scaricare quel video ? Beppe Grillo a catania, dove parla del ponte sullo stretto di Messina .. Grazie a voi .. Micchele Terzo

  10. Roma, 22 dic. – (Adnkronos) – “Monti si e’ fatto fare due sondaggi, uno gli dice che ha lo 0,001%. L’altro che se mette il cu… fuori peggio per lui. Allora non fa nessuna cosa ma dice: qualsiasi governo sara’ avra’ un piano economico e politico perche’ c’e’ il patto di stabilita’ da rispettare”. Lo ha detto Beppe Grillo, in comizio a Taranto trasmesso on line. “Ma allora cosa andiamo a votare a fare se abbiamo le politica di stabilita’ per i prossimi 25 anni? Facciano una cosa onesta, con un decreto aboliscano il popolo -ha aggiunto-. Ma se uno ha un programma deve andare a farselo votare quel programma, dal popolo e non da due banche tedesche e francesi”.
    (22 dicembre 2012 ore 12.32)
    @ Sofia, sì, sono io. Uso questo social network per comunicare meglio con i giovani.

  11. ebbene si ..non è uno scherzo!
    Beppe Grillo si prepara alla sua tournée per sostenere i candidati del M5S e chiede a chi del suo popolo avesse a disposizione un camper se potesse gentilmente metterglielo a disposizione visto che non ha soldi per poterselo acquistare.

    <>

    Se è anche vero che non riceve contributi pubblici è ancor più vero che nell’ultima dichiarazione dei debiti pubblicata nel 2005 dichiarò 4 MILIONI DI EURO. Capisco che le spese di un uomo dello spettacolo possano essere maggiori rispetto a noi comuni cittadini ma almeno non faccia il “finto povero” con chi povero lo è davvero .

    l’annuncio lo trovate a in alto a destra:
    http://www.beppegrillo.it/
    Se vi può interessare aggiungo un articolo di giornale dove si analizzano gli introiti del comico genovese: http://blog.panorama.it/italia/2008/04/24/beppe-grillo-tutto-il-giro-daffari-dellantipolitica/
    @SCIGHERA
    guarda che gli “atleti disabili” esistono! mai sentito parlare di PARAOLIMPIADI?

  12. “provate a leggere questo ARTICOLO sul blog di beppe grillo,intitolato:Un appello per Rudra Bianzino e poi scendete a leggere l’articolo intitolato:Terremoto in Abruzzo.non voGLio dimenticare”e ditemi ,non vi domandate anche voi ,come mai i mass media non raccontano nullla ma nulla ma nulla di questi episodi????

  13. in questo articolo
    http://corrieredelmezzogiorno.corriere.it/salerno/notizie/cronaca/2013/22-gennaio-2013/beppe-grillo-contestato-salerno-fa-salire-antagonisti-palco-2113654661498.shtml
    si parla di antifascisti che hanno fischiato Grillo in vari momenti del suo intervento, rinfacciandogli tra le varie cose, l’apparentamento con Casa Pound.
    Ebbene questi “contestatori” (li ho visti) erano militanti del PD salernitano, cioè uomini-militanti di Vincenzo De Luca. Come mai il Corriere del Mezzogiorno li definisce genericamente “collettivo antifascista”? Il giornalista Clemente forse non li conosceva? Mi sembra strano… Molti ferventi sostenitori di De Luca sono pregiudicati che hanno avuto il posto nella Salerno Mobilità, oppure persone che puzzano di microcamorra o altri piccoli gruppi di bulletti locali. Questo lo sanno tutti a Salerno.
    Un’altra cosa strana: nè alle regionali nè in questa campagna elettorale il sindaco De Luca aveva mai concesso un palco a nessun capo partito (per ovvi motivi di antagonismo politico) sostenendo la solita scusa dell’ordine pubblico. Come mai questa volta lo ha concesso proprio a Grillo? :-O E in piazza Portanova per giunta! Il sospetto che sia tutto organizzato per salire sul palco a denigrarlo è legittimo o sono io prevenuto verso De Luca?
    P.S. Chi è di Salerno sa bene che i militanti del PD nostrano sono per certi versi più fascisti di quelli di Casa Pound.
    @Matteo, se vieni giovedì 31 gennaio alle ore 19.30 a via Rocco Cocchia 6, sarò lieto di ascoltarti.

  14. Perché i dirigenti RAI con Masi in testa non si preoccupano anche di questo scandaloso uso del servizio pubblico che in questo modo travisa, e di molto, la concezione di servizio di informazione.

  15. E’ successo ad una festa tre sabati fà, ho fatto uso di cocaina e alcool e sta qua mi fissava e io mi sono alzato e le ho detto “basta guardarmi!” e le ho dato un pugno spaccandole il labbro, dal punto di vista civile non mi interessa per validi motivi che non sto a dirvi, mi interessava penalmente cosa rischio con l’attenunate della droga visto che nno nessun precedente e mi sono sempre comportato bene.. posso patteggiare ed evitare di macchiarmi la fedina penale?

    PREMESSA: NON HO NESSUN PRECEDENTE SONO UN BRAVISSIMO RAGAZZO LAVORO NEL SERVIZIO PUBBLICO DA UN ANNO NON VORREI NE PERDERE IL LAVORO NE MACCHIARMI LA FEDINA PENALE
    kira. stava morendo mia madre… ora sta bene.. ero fuori!

  16. Con il Berlusconismo si è arrivato all’unificazione della tv di stato e l’unica rete che svolge realmente il servizio pubblico in modo culturalamente elevato ed imparziale , è RAI 3 ma aggiungerei ad essa SANTORO . Per il resto si può dure che fa schifo come Mediaset. Ormai vedo solo sky . Almeno mettessero la scelta a che rete RAI dare i soldi.

  17. La situazione della Rai la conosciamo: a parte la lottizzazione che è sempre esistita, attualmente il ruolo della stessa crea polemiche da tutte le parti; da un lato Minzolini e Vespa troppo pro-Berlusconi, dall’altro Annozero e Ballarò troppo anti-Berlusconi.

    Qualcuno dice che la Rai, essendo servizio pubblico, deve garantire programmi non di parte, ma è davvero questo che il servizio pubblico deve fare?
    Quale deve essere il criterio che un’azienda pubblica come la Rai, pagata dai contribuenti, deve valutare i suoi programmi?
    L’audience?
    La qualità?
    Il rientro portato dagli introiti pubblicitari?
    La totale imparzialità del conduttore?

    In altre parole, in base a cosa si dovrebbe sopprimere un Porta a Porta piuttosto che un Annozero?

  18. Secondo me sarebbe semplice risolvere i grandi problemi dei disservizi e degli sprechi nell’amministrazione della “Cosa Pubblica”.
    I manager e i funzionari sono nominati politicamente, percepiscono stipendi che vanno dai 150.000 ai 600.000 euro all’ anno e non rispondono di sprechi e danni.
    Basterebbe stabilire quali risultati ogni ente deve raggiungere per garantire un servizio pubblico efficiente e rispondente a standard ben precisi.
    Vincolare gli emolumenti di ogni Funzionario e manager pubblico al raggiungimento di tale obbiettivo partendo da stipendi base calcolati su indice sindacale e trasferendo l’ eccedenza solo a conseguimento del risultato.
    Inoltre non dovrebbero poter ricoprire più di una ed unica carica.
    I “putiferi della Sinistra” non hanno mai influenzato le decisioni del governo che legifera da anni a “colpi di maggioranza.
    E brunetta ha proposto una cosa assai diversa.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


3 + = cinque

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>