Hard Disk, circa il 12% di vendite in meno previste per il 2013, ma non per colpa degli SSD

Autore: Hardware Upgrade RSS

La vendita di hard disk a livello globale, in riferimento alle
previsioni per il 2013, sembra destinata a subire un duro colpo. Secondo
iSuppli le preferenze dei consumatori continuano ad essere focalizzate su
smartphone e tablet, che non fanno utilizzo di hard disk a piatti rotanti. Ecco
quindi una prima motivazione di base per le previsioni pubblicate, che parlano
di un calo dell’11.8% per il 2013, con fatturato che passa da 37,1 miliardi di
Dollari USA del 2013 alle stime di 32,7 miliardi di Dollari per quello in corso.

HDD_2013

Le preferenze degli consumatori insomma vanno direttamente ad influenzare le
vendite di PC tradizionali, quasi totalmente equipaggiati con hard disk a piatti
rotanti. Anche il lancio di Windows 8 alla fine non ha portato a quel boom di
vendite a cui si è assistito in occasione del lancio dei sistemi operativi
precedenti, a riprova di come l’utente preferisca tenersi il proprio sistema
ancora per un po’, optando piuttosto per apparecchi più cool come quelli citati
in precedenza.

Un altro fattore, che per ora incide poco ma è destinato a crescere, prende
il nome di Ultrabook. Questi portatili sono equipaggiati con sottosistemi
storage ibridi o puramente SSD, ma con il prezzo dei chip NAND Flash in continua
discesa si potranno avere modelli basati esclusivamente SSD anche in fasce di
prezzo più abbordabili.

Gli SSD, in ogni caso, non costituiscono un vero problema per gli hard disk;
se è vero che il prezzo degli SSD cala, il rapporto costo/GB degli hard disk
rimane inavvicinabile per qualsiasi altro media, motivo per cui il calo a doppia
cifra percentuale atteso per l’anno deve indicare un peggioramento rispetto
all’anno precedente, ma non certo una crisi in senso assoluto.

GLi hard disk rimangono assolutamente il media preferito dagli assemblatori,
le cui vendite non sono ancora intaccate dal fenomeno SSD. Il calo è dovuto
principalmente alla stagnazione delle vendite PC nel settore consumer. Dove
invece le cose vanno comunque a gonfie vede è il settore server-enteprise: la
diffusione dei servizi cloud, siano essi storage o meno, contribuisce al buon
andamento delle vendite.

10 thoughts on “Hard Disk, circa il 12% di vendite in meno previste per il 2013, ma non per colpa degli SSD

  1. Ricordo che tanti anni fa lessi un bellissimo racconto di un autore contemporaneo italiano,in cui narrava la sua personale vicenda.
    Aveva perso il suo cane e lo ritrovò in un laboratorio di vivisezione, aperto con delle sonde dentro,ma vivo e muto,insieme a tanti altri.
    Il responsabile del laboratorio gli disse che i cani non si lamentavano perchè gli avevano tagliato le corde vocali.

    Non ricordo ne l’autore ne il titolo.

    Potete aiutarmi?

  2. In effetti noi leggiamo la traduzione, ed un po’ o zampino del traduttore c’è per forza.

    Bisognerebbe leggere in lingua originale e conoscerla anche discretamente per poter valutare.

    Quindi come si fa a dire che si apprezza lo stile di un autore straniero?

    Buon pomeriggio.

  3. Quando leggi un libro del tuo autore preferito riesci a giudicarlo in modo obiettivo o ti senti condizionato e tendi quindi a difenderlo ad ogni costo o a non vederne i difetti?
    C’è un libro del vostro autore preferito che non vi è piaciuto?

    Buona serata.

  4. Ciao.. Il mio registratore dvd si è rotto (il tecnico dice che è andata la scheda madre), così io ho smontato l’hard disk e l’ho attaccato al mio pc. Il gestore dischi di ubuntu, però, mi dice che l’hard disk non è partizionato. Come faccio a recuperare i dati che ci sono scritti sopra? Grazie

  5. Quando ho finito di mette documenti nell’hard disk esterno provo a fare la rimozione sicura ma nn melo fa mai togliere e dice di riprovare più tardi…
    SI potrebbe toglierlo senza fare il processo di rimozione sicura?

  6. Vorrei sapere se c’è un programma, e magari anche una guida che spiega come usarlo, che mi permetta di creare sul mio hard disk esterno due partizioni: una in formato FAT32 e l’altra in formato NTFS. Grazie in anticipo…

  7. Pochi minuti fa mi è comparso tra le mie risorse del computer l’ icona di un hard disk non mio denominato (:Q). Pensando che abbia scaricato con i torrent qualche software che rapisce i dati ho subito spento il Pc e adesso che l’ho riaccesso noto che questo hard disk non c’è più e la situazione è di nuovo normale.
    Cosa devo fare? Mi avranno rubato dati personali?
    E i torrenti li posso di nuovo usare o è meglio lasciarli stare?
    Grazie

  8. Dovrei cambiare l’hard disk al mio notebook perchè quello che ho è piccolo e attualmente è strapieno e non riesco a lavorare.Ho pensato che se compro un hard disk esterno lo posso scambiare con quello interno in modo che posso comunque usare l’hard disk del notebook …è possibile fare questo?
    Come marche io prediligo i gli hard disk della WD western digital perchè in passato li ho usati sul mio vecchio pc.Che caratteristiche dovrebbe avere l’hard disk per essere montato sul mio note?Potete consigliarmi anche l’hard disk esterno da comprare?

  9. Ho acquistato un lettore Bluray e siccome ho un’Hard Disk esterno ho scaricato un film Bluray per poterlo vedere poi sul mio lettore Bluray tramite il mio Hard Disk esterno, il problema è che dopo che l’ho scaricato e l’ho estratto nella cartella estratta ci sono due cartelle, una di nome BDMV E L’ALTRA CERTIFICATE, io mi aspettavo il file video direttamente per poterlo poi mandare sull’Hard Disk, invece mi trovo ste due cartelle. Io però per essere sicuro ho mandato l’intera cartella estratta conteneti ste due cartelle sull’Hard Disk e poi l’ho collegato al lettore Bluray e quando ho acceso il Bluray mi visualizza le due cartelle ma non posso avviare il film, quindi cosa devo fare per poter guardare il film in Bluray??

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


× 5 = dieci

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>