Autore: Hardware Upgrade RSS

La vendita di hard disk a livello globale, in riferimento alle
previsioni per il 2013, sembra destinata a subire un duro colpo. Secondo
iSuppli le preferenze dei consumatori continuano ad essere focalizzate su
smartphone e tablet, che non fanno utilizzo di hard disk a piatti rotanti. Ecco
quindi una prima motivazione di base per le previsioni pubblicate, che parlano
di un calo dell’11.8% per il 2013, con fatturato che passa da 37,1 miliardi di
Dollari USA del 2013 alle stime di 32,7 miliardi di Dollari per quello in corso.

HDD_2013

Le preferenze degli consumatori insomma vanno direttamente ad influenzare le
vendite di PC tradizionali, quasi totalmente equipaggiati con hard disk a piatti
rotanti. Anche il lancio di Windows 8 alla fine non ha portato a quel boom di
vendite a cui si è assistito in occasione del lancio dei sistemi operativi
precedenti, a riprova di come l’utente preferisca tenersi il proprio sistema
ancora per un po’, optando piuttosto per apparecchi più cool come quelli citati
in precedenza.

Un altro fattore, che per ora incide poco ma è destinato a crescere, prende
il nome di Ultrabook. Questi portatili sono equipaggiati con sottosistemi
storage ibridi o puramente SSD, ma con il prezzo dei chip NAND Flash in continua
discesa si potranno avere modelli basati esclusivamente SSD anche in fasce di
prezzo più abbordabili.

Gli SSD, in ogni caso, non costituiscono un vero problema per gli hard disk;
se è vero che il prezzo degli SSD cala, il rapporto costo/GB degli hard disk
rimane inavvicinabile per qualsiasi altro media, motivo per cui il calo a doppia
cifra percentuale atteso per l’anno deve indicare un peggioramento rispetto
all’anno precedente, ma non certo una crisi in senso assoluto.

GLi hard disk rimangono assolutamente il media preferito dagli assemblatori,
le cui vendite non sono ancora intaccate dal fenomeno SSD. Il calo è dovuto
principalmente alla stagnazione delle vendite PC nel settore consumer. Dove
invece le cose vanno comunque a gonfie vede è il settore server-enteprise: la
diffusione dei servizi cloud, siano essi storage o meno, contribuisce al buon
andamento delle vendite.