Beppe Grillo su Scaroni nel 2008

Beppe Grillo su Scaroni nel 2008

Autore: Blog di Beppe Grillo

Scaroni indagato Eni-Saipem, tangente all’Algeria. Paolo Scaroni indagato a Milano.
Grillo nel 2008, durante lo spettacolo “Delirio”:
“L’amministratore delegato dell’Eni Scaroni è stato messo li da Berlusconi, perchè aveva delle credenziali che non poteva dire di no.

Il dott. Scaroni aveva patteggiato due anni e mezzo per corruzione. C’era uno incensurato e l’hanno mandato via, come cazzo fai a stare qua se sei incensurato?”

banner-rss-kindle.jpg
Leggi e commenta il post su www.beppegrillo.it

7 thoughts on “Beppe Grillo su Scaroni nel 2008

  1. So bene che non è un problema da poco. Ma l’unico lato negativo dalla guerra in Libia, per l’Italia è l’ondata di immigrazione? non ci sono altre preoccupazioni per il nostro stato?
    ovvero? che problemi potrebbero verificarsi?

  2. Lo avete capito che Berlusconi era la nostra salvezza? Avete compreso che Silvio pensava anche al popolo?
    Ci sono le prove Mario Monti è un criminale, ma non solo lui, ma anche Corrado P-a-s-s-e-r-a lo è due uomini che ora sono al governo; ma loro non sono i soli due grandi criminali italiani c’è ne sono anche altri: Ecco l’ elenco completo di questi criminali autori di un grande, grandissimo crimine: Ecco i nomi di alcuni criminali italiani:
    PAOLO SCARONI, ROBERTO POLI, MARIO DRAGHI, MARIO MONTI, PIERO GNUDI, FULVIO CONTI, RICCARDO PERISSCH, GIANFELICE ROCCA, ANGELO MARIA PETRONI, GIACOMO VACIAGO, CARLO SECCHI, GIULIO TREMONTI, FEDELE CONFALONIERI, FRANCO FRATTINI, DOMENICO SINISCALCO, FERDINANDO SALEO, LUCIA ANNUNZIATA, TOMMASO PADOA-SCHIOPPA (scomparso), EMMA MARCIAGAGLIA, PIERFRANCESCO GUARGUAGLINI, ENRICO LETTA, CORRADO P-A-S-S-E-R-A, CARLO SCOGNAMIGLIO,
    MARCO TRONCHETTI PROVERA, FRANCO BERNABè, UMBERTO BOSSI
    FRANCO VENTURINI, PAOLO MIELI, ROMANO PRODI,
    GIULIANO AMATO, PAOLO SAVONA.
    CARLO AZEGLIO CIAMPI, MARCO BUTI, BENIAMINO ANDREATTA, LAMBERTO DINI, VINCENZO VISCHIO, FRANCO BASSANINI, MASSIMO D’ALEMA, ANTONIO DI PIETRO, LUIGI DE MAGISTRIS. Inoltre anche, CHICCO TESTA, SALVATORE BIASCO, RICCARDO REALFONZO, FERDINANDO TARGETTI, MICHELE SALVATI, LUIGI SALVENTI.

    Volete sapere quale è stato il loro atroce crimine? Quello di essere gli italiani (visto che ci sono anche persone di altre nazioni e di altri Stati) a creare a tavolino la crisi economica mondiale e a voler che ci sia la disoccupazione!!!

    Mentre Silvio Berlusconi ha tentato anche di fare il bene del popolo (pure il suo, ma pure il nostro) infatti ha più volte proposto alla commissione europea di non mettere le multe su chi spendeva troppo per cose inerenti al bene del popolo (ad esempio, costruzione di ospedali, scuole e strade), ma di mettere le multe solo per i soldi usati eccesivamente per futilità (Berlusconi fece una proposta di “sinistra”) ma chi si oppose a questa sua proposta? La Sinistra, molti di questi criminali sono di sinistra: i più noti sono CIAMPI, PRODI D’ALEMA, D’AMATO, DE MAGISTRIS DI PIETRO, LETTA, ANNUNZIATA, ma alcuni di questi malvagi manipolatori sono pure di destra ed i più noti sono: CONFALONIERI, MONTI, BOSSI (io ho i miei dubbi che stia realmente da una parte politica) TREMONTI.

    Per cui dobbiamo ammetterlo anche se con i suoi mille difetti Berlusconi è l’unico politico che vuole anche il bene del popolo!!!! Il difetto di Silvio è che è troppo ingenuo e vuole credersi onipotente, ma il sua animo e nobile!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Voi che ne pensate?
    per PAZZISSIMO: è tutto scritto nel saggio il più grande crimine di Paolo Barnard: il quale ad un certo punto scrive: “Aprite gli occhi: Berlusconi sarà sicuramente il volto della menzogna e del male affare istituzionalizato, ma in Italia il volto del più grande crimine proiettato al futuro è il centro sinistra. Il primo è il pericolo biodeogradabile della democrazia, i secondi sono la contaminazione radioattiva della democrazia. Non per nulla sono pochi a sapere che fu Berlusconi a tentare in sede UE una mossa che non solo aveva senso, ma che era “di sinistra” quando tra il 2001 e il 2006 cerco una misura che escludesse dal calcolo del deficit pubblico le spese per strade, infrastrutture, computer per le scuole ed eccetera. Come a dire a Bruxeles “penalizateci per il superfluo, ma non per l’eccernziale” E chi fu che insorse come lupi contro questa idea? Il centrosinistra (per conto della Germania). La stessa formazione nelle cui fila primegiano i portaba
    per GIOIA…. IO mi informo, tramite lettura i tg li guardo poco e ragiono con la mia testa
    Dettagli aggiuntivi
    per PAZZISSIMO: è tutto scritto nel saggio il più grande crimine di Paolo Barnard: il quale ad un certo punto scrive: “Aprite gli occhi: Berlusconi sarà sicuramente il volto della menzogna e del male affare istituzionalizato, ma in Italia il volto del più grande crimine proiettato al futuro è il centro sinistra. Il primo è il pericolo biodeogradabile della democrazia, i secondi sono la contaminazione radioattiva della democrazia. Non per nulla sono pochi a sapere che fu Berlusconi a tentare in sede UE una mossa che non solo aveva senso, ma che era “di sinistra” quando tra il 2001 e il 2006 cerco una misura che escludesse dal calcolo del deficit pubblico le spese per strade, infrastrutture, computer per le scuole ed eccetera. Come a dire a Bruxeles “penalizateci per il superfluo, ma non per l’eccernziale” E chi fu che insorse come lupi contro questa idea? Il centrosinistra (per conto della Germania). La stessa formazione nelle cui fila pr
    per Farenhait 451…

    Ci sono le prove su quello che dico, ma dovresti leggere il saggio per poter capire :-)

  3. o sentito a mistero una storia dei bassoni che sono dra noi che poi non so se e vero a me non mi convincie ma facio la domanta inortre ho ciercato notizzie su internet e ho trovato qvesto!L’elenco degli italiani che hanno partecipato almeno una volta al gruppo Bilderberg, la loggia massonica più potente al mondo, comprende 43 nomi.

    Di seguito il nome e il cognome dei soci e la carica che ricoprivano al momento della partecipazione alla lobby.

    In merito ad un avviso giunto nella nostra redazione multimediale, l’avv. dell’On. Veltroni chiede l’immediata rimozione del nome del suo assistito da questa lista poichè non ha mai partecipato a nessuna riunione del gruppo Bilderberg.

    Questo il testo della richiesta:

    Ho ricevuto mandato dall’On. Walter Veltroni di diffidarVi all’immediata rimozione del Suo nome dall’elenco sopra pubblicato, in quanto falso e profondamente lesivo del suo onore e della sua reputazione. Infatti lo stesso non ha mai partecipato al “gruppo Bildeberg”, nè è mai appartenuto ad alcuna loggia massonica o organizzazione segreta. Vi invito, pertanto, ad escludere il nome di Walter Veltroni dall’elenco indicato e a ripristinare la verità dei fatti, informandoVi che in caso contrario sarò costretto, mio malgrado, a tutelare i diritti del mio assistito nelle sedi competenti. Avv. Luca Petrucci

    Per non aver nessun tipo di problema (non vorrei mai annoverarne uno di carattere giudiziario nella mia collezione) ho proceduto alla rimozione del nome di Walter Veltroni dalla lista, pubblicando inoltre la richiesta del suo legale (in cui l’Onorevole espone il suo volere), adempiendo all’obbligo di rettifica. Mi riservo comunque il libero diritto di pubblicare IN QUESTO POST le fonti dal quale ho attinto questa informazione.
    AGNELLI GIOVANNI, Presidente Gruppo Fiat
    AGNELLI UMBERTO, Presidente Gruppo Fiat
    AMBROSETTI ALFREDO, Presidente Gruppo Ambrosetti
    BERNABE’ FRANCO, Ufficio italiano per la Ricostruzione nei Balcani
    BONINO EMMA, Membro della Commissione Europea
    CANTONI GIAMPIERO, Presidente BNL
    CARACCIOLO LUCIO, Direttore Limes
    CAVALCHINI LUIGI, Unione Europea
    CERETELLLI ADRIANA, Giornalista, Bruxelles
    CIPOLLETTA INNOCENZO, Direttore Generale Confindustria
    CITTADINI CESI GIANCARLO, Diplomatico USA
    DE BENEDETTI RODOLFO, CIR
    DE BORTOLI FERRUCCIO, RCS libri
    DE MICHELIS GIANNI, Ministro degli Affari Esteri
    DRAGHI MARIO, Direttore Min. Tesoro
    FRESCO PAOLO, Presidente Gruppo FIAT
    GALATERI GABRIELE, Mediobanca
    GIAVAZZI FRANCESCO, Dicente Economia Bocconi
    LA MALFA GIORGIO, Segretario nazionale PRI
    MARTELLI CLAUDIO, Deputato – Ministero Grazia e Giustizia
    MASERA RAINER, Direttore generale IMI
    MERLINI CESARE, Vicepresidente Council for the United States and Italy
    MONTI MARIO, Commissione Europea
    PADOA SCHIOPPA TOMMASO, BCE Banca Centrale Europea
    PASSERA CORRADO, Banca Intesa
    PRODI ROMANO, Presidente UE
    PROFUMO ALESSANDRO, Credito Italiano
    RIOTTA GIANNI, Editorialista La Stampa
    ROGNONI VIRGINIO, Ministero della Difesa
    ROMANO SERGIO, Editorialista La Stampa
    ROSSELLA CARLO, Editorialista La Stampa
    RUGGIERO RENATO, Vicepresidente Schroder Salomon Smith Barney
    SCARONI PAOLO, ENEL Spa
    SILVESTRI STEFANO, Istituto Affari Internazionali
    SINISCALCO DOMENICO, Direttore Generale Ministero Economia
    SPINELLI BARBARA, Corrispondente da Parigi – La Stampa
    STILLE UGO, Corriere della Sera
    TREMONTI GIULIO, Ministro dell’Economia
    TRONCHETTI PROVERA MARCO, Pirelli Spa
    XXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXX
    VISCO IGNAZIO, Banca d’Italia
    VITTORINO ANTONIO, Commissione Giustizia UE
    ZANNONI PAOLO, Manager gruppo FIAT

    ora segondo voi e vero o noe mbero?plis elp
    signior aggio mi ai colpitto molto con il tuo comento
    ORA NE SONNO SICCURO SONO I RETIGGLIANNI PLIS ELP SEIV MI !!!!1!1!!1!!1

  4. volevo sottoporvi un problema poichè non sappiamo cosa fare…
    abbiamo affittato una casa piccolissima (bilocale) dove c’è un bombolone per il gpl. l’eni viene di notte a riempirlo a suo piacimento…senza nemmeno dir niente. l’ultima volta a notte fonda. e in un anno sono arrivati da pagare più di 2700 E di spese!! ma com’è possibile visto che nei mesi invernali utilizziamo il riscaldamento per un max di 3-4 ore al giorno? più ovviamente l’acqua calda. è normale?! abbiamo chiamato così più volte il servizio clienti, per chiedere di fare un controllo a questo bombolone….ma non è mai arrivato nessuno! non abbiamo ancora pagato l’ultima bolletta di 800, poichè abbiamo già detto loro che prima volevamo sto benedetto controllo! ma adesso ci hanno mandato un’ulteriore lettera dicendo che dobbiamo pagare entro 5 giorni…se nò prendono provvedimenti…cosa consigliate??

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


+ 5 = tredici

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>