Inquinamento acustico: i Mep propongono nuovi standard

Autore: Rinnovabili

(Rinnovabili.it) – Il Parlamento europeo ha dichiarato di ritenere molto importare attenuare il rumore del traffico, nocivo per la salute.

I limiti per il rumore dovrebbero infatti essere rafforzati per proteggere la popolazione, introducendo al contempo etichette informative che indichino i livelli di rumore prodotto dalle automobili. Ma avere un veicolo che con il suo funzionare sia facilmente individuabile ad orecchio risulta anche utile per il pedone, che anche non vedendo fisicamente l’autovettura può avvertirne l’arrivo. Per questo il Parlamento sta pensando di rendere obbligatorio l’inserimento di rumori ai veicoli ibridi e elettrici in modo da renderli meno pericolosi per i pedoni.

 

L’esposizione prolungata a livelli elevati di rumore prodotto dal traffico altera le funzioni degli organi interni contribuendo al presentarsi di malattie cardiovascolari. L’esposizione persistente a livelli elevati di rumore del traffico in grado di dimostrare fisicamente drenante, alterare le funzioni degli organi e contribuire a malattie cardiovascolari e altre. La ricerca condotta da parte dell’Agenzia europea dell’ambiente dimostra inoltre che il traffico espone la metà della popolazione urbana dell’Unione europea a livelli di rumore superiori a 55 decibel (db).

 

“L’impatto nocivo del rumore del traffico è stato scientificamente provato, ma la proposta legislativa è interamente concentrata sul rumore generato dal motore del veicolo. La mia idea era più completa fin dall’inizio, dobbiamo affrontare altri fattori, come la qualità di catrame strada, l’aerodinamica e i pneumatici”, ha affermato il relatore Miroslav Ouzký (ECR, CZ), dopo che il progetto di legge è stato approvato con 401 voti a favore, 228 contrari e 20 astensioni.

 

L’inasprimento dei limiti concessi dovrebbe portare gli standard a scendere da 74 a 68 db con un margine leggermente più ampio concesso alle auto di grossa cilindrata e per i camion, che potranno raggiungere gli 81 db.

 

Share on Tumblr

5 thoughts on “Inquinamento acustico: i Mep propongono nuovi standard

  1. Nel senso che riesce a guadagnare abbastanza con i suoi romanzi da poterne fare una professione?
    Da profana di questo genere, ma sentendone spesso parlare, mi domando a chi e a cosa serva un romanzo che prende i personaggi inventati da un altro autore per inserirli in nuove storie, spesso scritte male e prive di originalità.
    Capisco che per il fan sia un modo di esternare la sua passione per un certo “universo” e relativi personaggi, ma non capisco chi le legge. Non vi pare che il solo fatto che dietro a quelle storie non ci sia l’autore originale renda il tutto un esercizio sterile, una pallida copia dell’immaginario altrui?

  2. Salve, un autore ha pubblicato un libro utilizzando una mia fotografia come copertina.
    Alcuni anni fa quando lavorai con questa persona non ci furono accordi scritti ma solo verbali (che non furono rispettati, xche non venni pagato alla fine).
    Il retro del libro reca il mio nome come autore dell’immagine, ma io non ho mai acconsentito a far publicare tale lavoro, ne il mio nome associato al tema del libro ne tantomeno ho ceduto a questa persona diritti di alcun tipo.

    Ci sono gli estremi per una causa?

  3. Ho girato un video che devo pubblicare sul mio sito, ovviamente da vedere in streaming. Vorrei montare della musica, ma non so se devo rispettare i diritti d’ autore e se devo pagare qualcosa. Qualcuno sa aiutarmi?

  4. Sono Vodafone e vorrei sapere il traffico telefonico di una SIM che non trovo guardando su internet è possibile?
    Ribadisco il concetto non posso usare la SIM quindi niente registrazioni varie xk non posso vedere i codici di registrazione vodafone

  5. Ciao a tutti, vorrei sapere come faccio a controllare il mio traffico residuo internet dall’iPhone 4S?
    So che devo andare su IMPOSTAZIONI > GENERALI < UTILIZZO , però non capisco dove devo andare? E sono dati ricevuti o inviati quelli di cui devo tener conto?
    Perché avrei 500 mb di internet al mese!
    Grazie!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>