Autore: Gadgetblog.it

L’allerta meteorologica per la tempesta di neve Nemo ha costretto Microsoft ad annullare i piani per il lancio di mezzanotte del suo Surface per Windows 8 Pro, l’Ultrabook travestito da tablet in uscita proprio nella giornata di domani. L’evento si sarebbe dovuto tenere stanotte nel Best buy di Union Square, a New York, ma i 35 centimetri di neve e il freddo polare previsti per la nottata hanno convinto Microsoft a cassare l’evento per temere un flop dovuto a un’affluenza prossima allo zero. Continua dopo la pausa.

La conferma dell’annullamento è giunta dopo un tweet di Panos Panay, boss della divisione Surface, che proprio per i disagi causati dal maltempo scriveva che non “sarebbe stato in grado di vedere il primo Surface Pro venduto a Union Square”.

Nessun evento, festa e celebrazione dunque, ma questo non fermerà il Best Buy di NY dal vendere i primi Surface Pro dalla mezzanotte in poi, per il semplice motivo che vista la sua posizione centralissima il negozio è aperto 24 ore su 24 ore non-stop. Freddo e neve ridimensioneranno l’affluenza, ma qualcosa ci dice che i fan più accaniti e impazienti non avranno problemi a sfidare la tempesta.

La vicenda ricorda un po’ l’evento Google dell’ottobre scorso annullato per via dell’uragano Sandy, e che ha costretto l’azienda a lanciare in sordina i vari Nexus 4, Nexus 10 e l’aggiornamento minore di Android Jelly Bean 4.2.

Surface per Windows 8 Pro sarà venduto in due varianti da 64 o 128GB (rispettivamente 30 e 90GB di spazio libero), prezzati a 899$ e 999$ , entrambi dotati di una stylus pen di Wacom ma senza le tastiere-cover, che dovranno essere comprate separatamente a 129€.

Via | SlashGear | NeoWin | Twitter