Autore: IlSoftware.it

SkyDrive è il servizio “in the cloud” offerto da Microsoft che consente di ospitare e sincronizzare file di ogni genere. Gli utenti di SkyDrive possono, poi, non soltanto caricare online documenti in formato Office ma anche modificarli direttamente dal browser web, similmente a quanto accade con Google Drive.
Da quest’oggi, però, Microsoft aggiunge un nuovo tassello e presenta agli utenti di SkyDrive un'”inedita” funzionalità che permette di condividere i documenti Office, online, anche con quegli utenti che non dispongano di un account. Lo ha spiegato Omar Shahine con una nota sul blog della società di Redmond, puntualizzando che gli utenti sprovvisti di un account Microsoft avranno comunque titolo per apportare – in forma anonima – modifiche ai documenti condivisi semplicemente seguendo il link ricevuto via e-mail.

Si tratta, ha aggiunto Shahine, di una caratteristica più volte richiesta dagli utenti di SkyDrive che adesso avranno così a disposizione un pratico strumento per condividere rapidamente un documento, indipendentemente dagli interlocutori. I destinatari del documento condiviso potranno intervenire sul contenuto dei file anche in maniera simultanea.

Il portavoce del colosso di Redmond ha poi aggiunto che il servizio SkyDrive ha appena tagliato il traguardo del miliardo di documenti memorizzati sui server dell’azienda.