Ouya: un modello all’anno per la nuova console Android-based

Autore: Hardware Upgrade RSS

Apple, così come gli altri produttori di dispositivi mobile, ci hanno abiutato ad aggiornamenti annuali dell’hardware su cui basano i loro sistemi. Ouya potrebbe seguire questo schema, secondo le dichiarazioni di Julie Uhrman, CEO della compagnia che sta portando avanti l’ambizioso progetto.

Julie Uhrman

Ouya prevede di usufruire del calo dei prezzi dei componenti per offrire continui e rapidi aggiornamenti per la nuova console in termini di processore e di storage. Lo si apprende dall’intervista pubblicata da Joystiq.

“Avremo una strategia simile a quelle adottate nel mondo mobile: ci sarà una nuova Ouya ogni anno. Monteremo nuovi processori, più veloci, nel momento in cui si abbasseranno i prezzi, mentre quando sarà possibile mettere più di 8GB di memoria Flash lo faremo. Naturalmente, ci assicureremo di mantenere sempre la retrocompatibilità”, sono le parole della Uhrman.

Per quanto riguarda le specifiche della prima iterazione della console, aggiunge: “La lanceremo con Tegra 3, si tratta di un chip quad-core A9. Non è un dispositivo mobile e non dobbiamo quindi trovare degli equilibri per aumentare la durata della batteria. Dunque, quando tutti e quattro i core saranno in esecuzione, avremo una velocità di 1.6GHz. Sarà il miglior dispositivo con Tegra 3 presente sul mercato”.

Gli aggiornamenti annuali, dunque, costituiranno un altro elemento di differenziazione rispetto alle tradizionali console di Microsoft, Sony e Nintendo, le quali hanno un prezzo al pubblico notevolmente superiore e consentono di giocare con lo stesso hardware anche a distanza di 5 e più anni.

Naturalmente Ouya non sarà l’unica console Android-based. Non si può non ricordare, infatti, Nvidia Shield: anche in quel caso ci saranno aggiornamenti all’hardware annuali. Il mercato delle “console alternative” entrerà nel vivo nella parte conclusiva del 2013, sfidando probabilmente le console tradizionali di nuova generazione: ci sarà anche Piston, ovvero la Steam Box.

Paul Bettner, co-autore di Words With Friends e adesso al lavoro proprio su due nuovi giochi per Ouya, ha detto che la nuova console Android-based è la soluzione ideale per tutti coloro che vogliono avere sulla televisione un’esperienza simile a quella che si ha con le app. Ouya verrà introdotta sul mercato nel prossimo mese di giugno.

4 thoughts on “Ouya: un modello all’anno per la nuova console Android-based

  1. Quando leggi un libro del tuo autore preferito riesci a giudicarlo in modo obiettivo o ti senti condizionato e tendi quindi a difenderlo ad ogni costo o a non vederne i difetti?
    C’è un libro del vostro autore preferito che non vi è piaciuto?

    Buona serata.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


+ otto = 15

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>