Autore: Ultimi articoli e news per PC Windows | Multiplayer.it

La serie Medal of Honor è ferma ai box, EA ragiona sui motivi dell'insuccesso
Il publisher si prende la colpa

Nel corso di un’intervista, Rich Hilleman, chief creative director presso Electronic Arts, ha parlato di cos’è andato storto con Medal of Honor: Warfighter e delle responsabilità del publisher al riguardo.

“Non credo si tratti di un problema di genere”, ha detto Hilleman. “E’ piuttosto un problema di esecuzione. Non pensiamo che la performance di Medal of Honor sia legata a un particolare pregiudizio circa l’ambientazione, bensì a cose che avremmo dovuto fare meglio. (…) Per i prossimi due anni potremo avere solo una serie in quella particolare categoria, e abbiamo scelto Battlefield in tal senso.”

Una scelta che mette chiaramente in stand-by la serie di Medal of Honor, ma meglio una pausa che un lavoro fatto male, secondo il chief creative director. “Una componente chiave per risolvere il problema sta in un’adeguata quantità di figure di talento sul fronte produttivo”, ha spiegato. “Semplicemente, non disponevamo di tale elemento per poter rendere Medal of Honor un grande gioco.”

Fonte: Rock, Paper, Shotgun