Autore: Gadgetblog.it

Acer Iconia B1 16GBL’Acer Iconia B1 è una vecchia conoscenza: un tablet Android per la fascia ultra-budget disponibile da metà gennaio a 119€, poco più di quei magici 99$ protizzati da DigiTimes e che al tempo ci sembrava una cifra ridicolosamente bassa. Oggi la casa di Taiwan rende il modesto B1 un po più appetibile con una nuova versione che raddoppia la capacità interna da 8 a 16GB, un aumento che incide di poco sul costo finale e che sale a quota 139€. Che è poco meno dell’Kindle Fire basico di Amazon (159€), con cui condivide la diagonale di 7″ e la risoluzione piuttosto limitata e limitante di 1024×600 pixel. Continua dopo la pausa.

Sicuramente meglio di un clone cinese in quanto a qualità costruttiva, affidabilità, garanzia e possibilità di aggiornamenti (almeno sulla carta), ma sotto la scocca non troviamo nulla di particolarmente brillante. Il tablet è alimentato da un SoC Mediatek MTK 8317T, un dual-core da 1,2GHz di fascia bassa che tuttavia aiuta a tenere giù i consumi sulla batteria da 2710 mAh. Buono invece il peso di soli 320g, che lo rendono uno dei tablet più leggeri sulla piazza.

Ecco le specifiche complete del tablet:

  • OS Android Jelly Bean
  • processore Mediatek dual-core 1.2GHz (MTK 8317T)
  • schermo da 7″ WSVGA capacitivo multitouch da 1024×600
  • 8GB/16GB(2) di storage
  • connettività wireless: Wi-Fi 802.11 b/g/n. Bluetooth® wireless technology 4.0, GPS
  • jack 3.5mm
  • altoparlante interno
  • espansione tramite microSD™ fino a 32GB
  • videocamera frontale da 0,3 MP
  • batteria da 2710mAh
  • micro-USB con USB 2.0
  • Dimensioni: 197,4 mm x 128,5 mm x 11,3 mm
  • peso: 320 g

L’Acer Iconia B1-A71 sarà disponibile a brevissimo in Europa e nei mercati emergenti.

Via | Acer