Autore: Gadgetblog.it

Mophie juice pack air iPhone 5Non c’è versione software che tenga. Negli anni ad ogni aggiornamento di iOS la domanda più ricorrente è stata sempre la stessa: ma la durata della batteria? Non ci sono santi, i moderni smartphone hanno bisogno di un sacco di energia, se poi attiviamo tutte le notifiche, il Wi-Fi, il Bluetooth, il GPS e tutte le meravigliose diavolerie che ci vengono messe a disposizione allora la situazione si fa tragica.

Caricabatteria a casa, al lavoro, in macchina ma dove non è possibile ricaricare cosa possiamo fare? A venirci in aiuto è Mophie, uno dei produttori leader in fatto di energia di riserva che ha iniziato da tempo a costruire le sue rinomate custodie per smartphone: iPhone certo, ma non solo.

Dopo aver visto il modello Helium per iPhone 5, che in Italia troviamo a 80 euro e che ha una capacità di 1500 mAh, più di quella che è la capacità della batteria del nuovo melafonino, ora è la volta di Juice Pack Air che viene venduta a un prezzo di circa 100 euro e ha una capacità di 1700 mAh. Per ora disponibile nella colorazione nera, dal 22 Marzo verranno commercializzate anche quella bianca e quella rossa, (PRODUCT) RED.

Stando a quanto dice il costruttore americano sarà possibile beneficiare di 8 ore in conversazione, 40 ore di riproduzione musicale e 10 ore di riproduzione video in più. Juice Pack Air è una normalissima custodia che va ricaricata con un cavo micro-USB e accesa nel momento in cui l’iPhone si scarica: a quel punto la sua riserva di energia viene trasferita, ovviamente tramite il connettore Lightning, allo smartphone che si…ricarica.

Mophie può risultare una custodia un tantino grossetta – sebbene non troppo pensante,  solo 75 grammi – ma i benefici dell’aumentata autonima del telefono valgono bene questa (non troppo) antiestetica pena.

Via|Mophie