Autore: IlSoftware.it

Sono quattro i nuovi dispositivi che costituiscono il cuore del discorso di apertura di Nokia nella prima giornata dei lavori del Mobile World Congress di Barcellona.
Gli annunci sono arrivati alla presenza del CEO Stephen Elop, che non ha potuto fare a meno di sottolineare come per la società si possa davvero parlare di un ritorno alla crescita, con in più quel forte sostegno alla piattaforma Windows Phone 8 che la rende uno dei più convinti supporter della strategia Microsoft.

Partiamo proprio con le novità previste sul fronte Windows 8. Due sono i dispositivi che vanno ad arricchire la famiglia Lumia: il modello 720 e il modello 520.
Lumia 720 coniuga un design leggero e sottile con una serie di caratteristiche di alta gamma, a partire dall’ottica Carl Zeiss passando per i servizi musicali Nokia Music o ancora per la suite di localizzazione Here.
Prezzo medio per il dispositivo che in Europa dovrebbe arrivare nel secondo trimestre dell’anno: si parla infatti di 249 euro, tasse e sovvenzioni escluse.

Con Lumia 520, invece, Nokia porta Windows 8 anche sulla gamma più bassa dei suoi dispositivi. Il device utilizza la stessa ottica adottata per il modello 920 e integra tutti i servizi presenti sui dispositivi di gamma più alta, come Here e Music.
Il prezzo è stato fisato a 139 euro, mentre la commercializzazione in Europa dovrebbe cominciare nel corso del secondo trimestre dell’anno.

Va detto, e questo dettaglio rientra nell’ambito delle strategie di ampio respiro della società, che per entrambi i modelli è previsto un debutto anche sul mercato cinese.

C’è poi un nuovo ingresso nel segmento del “very low cost“: la società ha annunciato infatti Nokia 105, un modello candy bar base, con schermo a colori, radio e supporto per il servizio Nokia Life. Il prezzo è di 15 euro. Non sarà commercializzato in Italia, ma è destinato ai soli Paesi emergenti.
Si sale leggermente di gamma e di prezzo con il modello Nokia 301: 65 euro per un dispositivo che consente anche l’accesso Internet e integra Nokia Xpress Browser per migliorare sensibilmente l’efficienza dati.

www.01net.it