Thunder Wolves si mostra con alcune immagini inedite

Autore: Ultimi articoli e news per PC Windows | Multiplayer.it

Thunder Wolves si mostra con alcune immagini inedite
Lo sparatutto di BitComposer arriverà nel secondo trimestre

BitComposer ha rilasciato sei nuove immagini per Thunder Wolves, lo sparatutto su elicottero in uscita sulle piattaforme digitali Xbox LIVE, PlayStation Network e PC nel corso del secondo trimestre dell’anno.

Con una campagna single player composta da tredici missioni di vario genere, spettacolari boss fight e un multiplayer cooperativo in locale per due giocatori, il titolo degli autori di Galay on Fire 2 punta a offrire un’esperienza di stampo classico ma di grande qualità.

Immagini di Thunder Wolves

Vedi tutte (6)

5 thoughts on “Thunder Wolves si mostra con alcune immagini inedite

  1. Ho alcuno film di grandi dimensioni, li vorrei dividere in 2 per poterli masterizzare su 2 dvd.Ho provato virtualdub ma non mi apre i file (sono in formato avi).Qualcuno sa cosa posso utilizzare?(magari di non troppo complicato).Grazie a tutti

  2. Sono un runner che corre tutto l’anno. Corro dal 2005 e ad oggi ho portato a termine 8 maratone (migliore in 3 ore e 28) e oltre 20 mezze maratone (migliore in 1 ora e 29minuti). Peso 86kg per 1,86 di altezza. Mi dicono tutti che sono pesante ma è la mia struttura, la massa grassa è assolutamente nella norma, non in eccesso.
    Da quasi due mesi ho un fastidio al ginocchio sx che mi impedisce di correre. Ho fatto una RM che ha evidenziato una non omogeneità del legamento crociato anteriore. Ho portato a far vedere il tutto a due ortopedici che hanno scongiurato problemi del legamento dopo aver effettuato alcune manipolazioni, ma hanno entrambi diagnosticato condropatia rotulea. Mi hanno dato un ciclo di tecar terapia e infiltrazioni di acido ialuronico, abbinate a ginnastica isometrica e nuoto. Quanto ai tempi di recupero, ho però trovato differenze considerevoli fra l’uno e l’altro. Il primo mi ha detto di star fermo un paio di mesi (che a me è sembrato troppo), il secondo una decina di giorni, che al contrario mi è sembrato troppo poco. Ora sono fermo da quasi tre settimane e non ho più dolore alcuno, ma ho paura che potrebbe risvegliarsi non appena riprendo. Diciamo che mi condiziona psicologicamente che, a fronte di un Doc che mi dice “fra 10 gg riprendi pian piano tranquillamente”, ce n’è un altro che al contrario raccomanda sosta ai box ancora per un po’. Qualcuno fra i lettori per caso ha avuto il mio stesso problema e magari sa rispondermi per esperienza diretta? Ciao e grazie! Davide.

  3. Per l’appunto vorrei un programma che mi desse la possibilità di inserire la messa a fuoco in una foto, anche senza l’utilizzo di una professionale. Non dite che non esiste perché c’è, solo che richiedono un pagamento e io non intendo acquistarne alcuno.

  4. Calma…
    Non sto parlando di persone a livello di Pato, Vettel o Valentino Rossi ma ho sempre visto che i ragazzi che giocavano a calcio, pallavolo, pallacanestro o che facevano ciclismo anche nella più scalcagnata squadra della provincia o nel gruppo parrocchiale più assurdo sono sempre stati più sicuri di sè, socievoli ed hanno avuto sempre più successo con le ragazze di quelli “sedentari”…anzi, confessare ad alcune tipe di non praticare alcuno sport è come autocondannarsi a morte…vieni scartato a priori solo per questo. E non mi riferisco solo a ragazzi che avevano il phisique du role o il viso da Leonardo Di Caprio ma anche a tipi grassoccelli o con visi alla Cassano…ma che comunque facevano sport ecco, anche a livello amatoriale o nella squadretta della casa del popolo o del priore, mica all’Inter!
    Come mai?
    PS: non dite la solita risposta “perchè sono fighi” perchè conosco dei paracarri e dei cessi ambulanti nella categoria…

  5. Questo sogno è ambiguo perchè sono certo che questa parente, durante la sua vita, non abbia mai suonato alcuno strumento, nè si sia mai interessata di musica. Non riesco dunque a capire la correlazione.
    Ulteriori dettagli sono la salute cagionevole di questa parente (si può dire che sia quasi in procinto di morte) e lo strumento stesso, una fisarmonica.
    Ulteriore dettaglio è l’ottima salute che aveva nel sogno, mentre (come già detto) nella realtà è malata.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


tre + 9 =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>