Autore: Rinnovabili

Premiate oggi ad Ancona, presso la Sala Verde della sede della Regione, le scuole della Regione Marche vincitrici del concorso “Play Energy”, la competizione sui temi dell’energia e dell’ambiente che Enel dedica da nove anni al mondo della scuola in Italia e all’estero.

Nella Regione Marche hanno partecipato 177 scuole per un totale di circa 10 mila studenti i cui progetti sono stati giudicati nei mesi scorsi da una autorevole giuria composta da rappresentanti del mondo della scuola, delle istituzioni e dei media. Le scuole vincitrici parteciperanno alla selezione nazionale del concorso i cui vincitori saranno decretati in primavera.

 

“Ogni volta che si è avviato un percorso attraverso un concorso – ha affermato l’as*****re regionale Ambiente e Energia, Sandro Donati – le scuole marchigiane hanno risposto entusiasticamente e di questo ringrazio gli istituti scolastici e i docenti. Questa grande partecipazione scolastica ci convince ogni giorno di più che è con i ragazzi che bisogna lavorare per cambiare culturalmente l’approccio ai diversi temi sia ambientali che energetici. Le difficoltà che incontriamo ogni giorno nel realizzare l’obiettivo di diffusione delle fonti rinnovabili e della Green Economy si possono risolvere coinvolgendo i giovani, affinché possano essere i veri protagonisti della crescita sostenibile del futuro ”.

 

I primi premi, ovvero videoproiettori, sono andati alle seguenti scuole vincitrici:

per la categoria Fantastica si è aggiudicato il primo posto in classifica la scuola primaria Giovanni Mestica di Jesi (AN) con il progetto “Plastico del Palazzo della Signoria di Jesi”;

per la categoria Creativa ha vinto la scuola secondaria di primo grado Andrea Menchetti di Ostra (AN ) con il progetto “CLASHENERGY”;

per la categoria Illuminata la scuola secondaria di II grado I.I.S. Pieralisi di Jesi (AN ) con il progetto “Modello casa domotica”.

La menzione speciale è stata assegnata alla scuola secondaria di I grado Barocci di Mombaroccio (PU) con il progetto “Il Forno Solare”.

 

Alla cerimonia di premiazione, i cui lavori sono stati coordinati da Giuseppe Meduri e Riccardo Clementi delle Relazioni Esterne e Territoriali Enel, sono intervenuti Sandro Donati, As*****re regionale ambiente Regione Marche, Luca Bartolucci Presidente Consiglio provinciale Pesaro Urbino, Giancarlo Parasecoli as*****re ambiente Comune di Pesaro, Giancarlo Mariani dell’ Ufficio scolastico regionale.

Presenti all’evento i due Tutor di Enel Luca Cangenua e Walter Marcucci che hanno seguito gli studenti nel corso della realizzazione dei progetti.

 

“Play Energy 2012”, da 4 anni ha assunto una dimensione internazionale con il coinvolgimento di 10 Paesi oltre all’Italia: Grecia, Panama, Russia, Stati Uniti, Bulgaria, Cile, Costa Rica, Guatemala, Romania e Slovacchia.