nudefault

Dell XPS 18 svelato alla stampa, all-in-one ibrido per la casa che si sdoppia in tablet

Autore: Gadgetblog.it

Windows 8 sta stimolando la creatività dei costruttori in un modo mai visto, tanto che in questi ultimi mesi sono apparse sul mercato soluzioni che ibridano i tablet con tutte le forme di PC conosciute. E questa volta tocca a Dell, che col nuovo XPS 18 oggi ha svelato alla stampa la sua visione di all-in-one touchscreen per la casa rivisto in chiave portatile, ma non troppo. Continua dopo la pausa.

Più tablet o all-in-one? Difficile dirlo, ma considerati gli ingombri dello schermo da 18,4″ Full HD e il peso di quasi 2,3Kg fatichiamo a immaginare di usarlo in piedi, reggendolo con una mano e interagendo con l’altra. Il divano, la poltrona o qualsiasi tavolino della casa sembrano invece i posti migliori per usarlo (integra due piccoli stand magnetici ripiegabili), e grazie alla generosa batteria inclusa può stare lontano dalla presa di corrente fino ad un massimo di 5 ore.

Un’autonomia non indifferente visto che l’hardware incluso sotto la scocca è di alta gamma — e non poteva essere diversamente visto il marchio XPS. La versione svelata oggi non è ancora quella definitiva, ma sappiamo che potrà essere equipaggiato fino a un Core i7, storage su SSD o hard disk, 8GB di RAM, grafica rigorosamente integrata e ovviamente Windows 8.

Oltre al tablet il package includerà tastiera, mouse e uno stand opzionale in metallo dotato di Pogo pins (costerà 49$ ), che oltre che ricaricare il computer gli dà una forma più tipica da all-in-one da scrivania. Le impressioni catturate da questa preview sembrano positive, sopratutto per l’autonomia, la versatilità e il peso tutto sommato contenuto, quasi la metà dell’analogo Tap 20 di Sony lanciato all’IFA.

Il Dell XPS 18 arriverà sul mercato a partire dal 16 aprile a partire da 899$ , un prezzo interessante per un computer tutto sommato molto flessibile, relativo però alla versione più basica con Pentium (un derivato dell’i3), 4GB di RAM e hard disk da 320GB.

Ecco un po’ di hands-on apparsi sulla rete per approfondire:
SlashGear
Engadget
Gizmodo
The Verge

5 thoughts on “Dell XPS 18 svelato alla stampa, all-in-one ibrido per la casa che si sdoppia in tablet

  1. Acceso dall pulsante start, si sente la ventola, ma il schermo non si apre. Provato a staccare- riataccare la bateria, ma non funziona. Si parla di un Dell XPS, da due anni.

  2. Ciao ogni tanto mi succede che Firefox si blocca o ci mette un casino a caricare le pagine da cosa può venire. Non penso sia il pc che non ce la fa perchè ho un Notebook Dell XPS 17 con processore i7 di seconda generazione 2820QM 2,3 GHz con TurboBoost 2.0 migliora fino a 3,4 GHz, ha 8 GB Ram DDR3 1333 MHz, 640 GB Hard Disk, scheda Nvidia GeForce GT 555 M 3 GB memoria dedicata, Windows Ultimate 64 Bit, schermo Full HD a LED 3D ready (servono occhialini 3D)
    Alessandro nosari già pulita la cache con tune up utilites 2011 comunque dovrei fare il test per vedere se dopo pulita la cache si blocca o no non c’ho fatto caso
    ma dite che si può bloccare perchè ho una connessione di m… 6 mega fastweb?
    Opera com’è non l’ho mai provato

  3. ho un dell xps m1330 con il product key ma ho perso il cd con il sistema operativo windows vista? ho bisogno di formattarlo, come posso fare?

  4. Questo è il link per vedere il Vaio serie F che mi interessa http://www.sony.it/product/vn-f-series/vpcf13z8e-bi

    Questa è la configurazione che pensavo per il dell xps 15 nuovo

    – Processore: Intel® Core™ i7-2720QM a 2,2 GHz di seconda generazione con tecnologia Turbo Boost 2.0 fino a 3,3 GHz
    – Servizi di Supporto: Quattro anni di supporto hardware a domicilio
    -Memoria: SDRAM DDR3 a doppio canale da 8.192 MB, 1.333 MHz [2×4.096]
    -Unità ottica: lettore blueray
    -Disco rigido: 640GB (7,200rpm) Serial ATA Hard Drive
    -LCD: 15.6 FHD B+RGLED TL (1920×1080) 1080p with 2.0 Mega Pixel Integrated Camera
    -Scheda grafica: Scheda grafica NVIDIA® GeForce® GT 540M da 2GB
    Hanno entrambi il supporto 3.0 e i processori sono completamente diversi, quello del dell è la snd generation i7 con 6 MB di cache e scheda video intel integrata anche per lo switch risparmio energetico. Quello del sony è la vecchia serie i7 con 3 MB di cache e il problema che scaldavano e consumavano un casino. Inoltre quello sony ha lo schermo LCD FHD e quello della dell a LED FHD

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


sette × = 56

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>