Bridgestone, Vendola: “Chiusura non è irrevocabile”. Ma i lavoratori: “Non basta” (14/03/2013)

Bridgestone, Vendola: “Chiusura non è irrevocabile”. Ma i lavoratori: “Non basta” (14/03/2013)

Autore: Uploads by antefattoblog

www.ilfattoquotidiano.it "Bridgestone è disposta a trattare". Lo annuncia il presidente della regione Puglia, Nichi Vendola, al termine dell'incontro al ministero dello Sviluppo economico. "L'obiettivo fondamentale di Regione e Comune era costringere l'azienda a cancellare l'aggettivo 'irrevocabile' per la chiusura e lo abbiamo ottenuto", ed ha aggiunto: "Abbiamo avuto le scuse della Bridgestone ai lavoratori e agli operai per le modalità in cui è stata comunicata la scelta di chiudere". Intanto, una delegazione di 270 lavoratori della Bridgestone di Bari ha protestato contro la chiusura della fabbrica sotto il ministero dello sviluppo economico. "Bari non molla", si legge su uno striscione. "Siamo i numeri uno", hanno scandito gli operai e "quest'azienda non si tocca". "Siamo in attivo da tutti i punti di vista", dicono i lavoratori. "Le scuse non bastano, l'azienda deve spiegarci perchè vuole chiudere, ma i pareri sono diversi tra colleghi di lavoro: "E' un primo passo, siamo qui per difendere la nostra vita e quella delle nostre famiglie".
From:
antefattoblog
Views:
153
5
ratings
Time:
02:53
More in
News & Politics

4 thoughts on “Bridgestone, Vendola: “Chiusura non è irrevocabile”. Ma i lavoratori: “Non basta” (14/03/2013)

  1. METTO APPOSTA LA DOMANDA IN QUESTA SEZIONE PERCHE’ MI INTERESSANO I VOSTRI PARERI

    secondo me Vale è un autentico mito…ha vinto con Honda, è passato in Yamaha e tutti lo davano per spacciato (vi ricordate cosa diceva Biaggi su un suo eventuale passaggio in Yamaha??)…ed invece ha vinto al primo ed al secondo anno…poi ha perso 2 mondiali di fila di cui uno un po’ per sfiga (mano rotta ad Assen e Donington) e rottura della moto (3 volte!!!) mentre l’altro per palese inferiorità delle gomme Michelin rispetto alle Bridgestone…

    l’anno scorso ha compiuto un’impresa fantastica (a Laguna Seca quasi piangevo) e quest’anno dimostra di essere ancora il numero 1….

    i piloti cambiano, ci sono sempre più giovani (stoner e pedrosa sono dell’85, lorenzo dell’87) ma vale (30 anni) rimane sempre sulla cresta dell’onda

    è l’unico pilota in grado di adattarsi ai tempi che cambiano…

    è il numero 1
    quando rispondi così sembri educato…altre volte scrivi solo cazzate…

  2. ciao ragazzi qualcuno ha fatto omologare su fiat GP SPORT 1.3cc 90cv chiedendo il nulla osta alla fiat la misura di pneumatici 215/45 r 17? come avete fatto .quali misure vi siete fatti omologare su fiat GP SPORT 1.3cc 90cv? grazie in anticipo delle vostre risposte.
    la GP ABARTH già le monta. non penso ke la fiat o ABARTH sono stupidi . poi il prezzo è vantaggioso rispetto alle 205

  3. Devo cambiare gli pneumatici estivi della mia macchina. Il gommista mi ha proposto dei Michelin in offerta, ma ho scoperto che sono stati prodotti nel luglio 2011. Allora mi è venuto il dubbio: non è che hanno un prezzo più basso perché sono vecchi ed hanno una minore aderenza? In alternativa mi darebbe dei nuovi Bridgestone T001 di febbraio 2012, ovviamente più cari. Mi sono preso un pò di tempo per decidere: please, somebody helps me!

  4. Stride con la realtà e raccapriccia il fatto che 150 rappresentanti del popolo sovrano corrano a difendere un concetto di democrazia che si sussume sempre e solo negli interessi (e nei problemi) del loro capo – datore di lavoro. Un vero oltraggio alla democrazia quello di mandare una visita fiscale al loro capo, ricoverato per … congiuntivite, quando con la stessa intransigenza hanno crocefisso un’intera categoria di lavoratori perchè qualcuno, proprio come il loro capo, si era visto diagnosticare una congiuntivite di troppo.

    Mi raccapriccia pensarli tutti lì, a cantare l’inno di mameli davanti al tribunale, mentre l’ennesimo debole della società moriva sommerso e soffocato dalla sabbia nel cantiere in cui ancora lavorava; a 61 anni, età in cui molti di quei parlamwntari percepiscono da tempo una pensione d’oro.

    E correranno anche davanti ai cancelli della Bridgestone di Bari, che getta sul lastrico tante famiglie perchè ha deciso di delocalizzare?

    mi domando e domando con quale coraggio una così ampia fetta di elettori ha portato in parlamento simili servitori di un solo padrone, che certo non è il popolo, destinato a tenersi i suoi problemi e le sue tragedie, perchè quelli della istituzione corrono si, ma in tutt’altra direzione?

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>