Autore: Blog di Beppe Grillo

La_Valle_non_si_arresta.jpg Il 23 Marzo i cittadini portavoce del M5S eletti in Parlamento si recheranno presso il cantiere della TAV in Val di Susa

” “Siamo pronti a denunciare parlamentari grillini“: lo afferma Nicola Tanzi, segretario generale del sindacato di polizia Sap, in vista della manifestazione No Tav prevista il 23 marzo in Valle di Susa. “Non esiteremo a denunciare per favoreggiamento – dice Tanzi – tutti coloro che con il loro comportamento dovessero agevolare i violenti, parlamentari compresi. Siamo ancora in uno stato di diritto e di fronte alla legge siamo tutti uguali“.
Il pericolo – sottolinea – è quello che il variegato e variopinto mondo antagonista, anarco-insurrezionalista ed estremista legato alla galassia No Tav possa approfittare della presenza di questi giovani deputati e senatori che si battono, legittimamente sia chiaro, contro l’alta velocità“.
Nonostante una campagna elettorale basata sulla lotta ai privilegi di casta, esiste la seria possibilità, da parte dei grillini, di un uso, e forse di un abuso, dei poteri ispettivi parlamentari“. “Il nostro sindacato – conclude - è stato il primo a costituirsi parte civile e ad essere ammesso a processo a Torino contro i violenti No Tav e non ci faremo intimidire“.” Fonte ANSA

banner-rss-kindle.jpg
Leggi e commenta il post su www.beppegrillo.it

storie correlate