Motor de Tariel Kapanadze energia libre kapagen free energy video 3 de 3

parte 1 http://www.youtube.com/v/wUMAJuDGhTo parte 2 http://www.youtube.com/v/kjXwVht0vBY parte 3 http://www.youtube.com/v/bGzlL17PKHU hola…


Video correlati:

8 thoughts on “Motor de Tariel Kapanadze energia libre kapagen free energy video 3 de 3

  1. Vorrei cambiare gestore di energia, ed ho visto un profilo tariffario interessante: enel e-light.
    Però in fase di apertura contratto, che sto tentando di fare online, mi segnala che è accettato solo il rid bancario e mi chiede obbligatoriamente un codice iban per andare avanti. Non avendo un c/c bancario sono costretto a rinunciare oppure posso fare in modo che accettino il bollettino postale? Grazie

  2. L’energia potenziale (gravitazionale o elastica) è definita a meno di una costante additiva sia perchè risulta una c a seguito del calcolo integrale, sia perchè effettivamente la cosa importante è la differenza di potenziale, e il fatto di aggiungere o sottrarre una costante ai valori iniziale o finale dell’energia potenziale non influisce sulla sua variazione.
    Mi chiedevo però, come mai l’energia cinetica non è definita a meno di una costante additiva? Il ragionamento fatto per l’energia potenziale potrebbe valere anche per questa.
    Grazie mille! A mio avviso sei stato molto chiaro ;) In un certo senso ero arrivato alla stessa conclusione per altre vie, ma mi sono impantanato da solo ponendomi domande assurde :P grazie ancora!

  3. Cioè mettendo dei pannelli fotovoltaici sulle pale e sul “fusto” delle torri degli impianti eolici? Quanta energia in più rispetto alle singole tecnologie si otterrebbe?
    Cmq i pannelli da mettere sulle pale, non sono quelli “classici”, ma quelli “portatili” che si usano per ricaricare i cellulari quando nn si ha a disposizione una presa elettrica (si sono visti in qualche programma sulle nuove tecnologie).

  4. Qualcuno sa i materiali da usare, e come si trae energia dalla flessione di qiesta piastrella, ne ho bisogna per un progetto di scuola ma non riesco a trovare queste info neanche su internet!!

  5. Leggete questo problema:Si calcoli la velocita con la quale deve essere lanciato dalla superficie della terra un corpo affinche‘ esca dal campo gravitazionale terrestre in modo che l‘energia cinetica all‘infinito sia nulla(velocita‘ di fuga).VORREI CAPIRE COME FA UN CORPO AD AVERE ENERGIA CINETICA NULLA ALL’INFINITO DATA L’ELEVATA VELOCITA’!Grazie e 10punti al migliore!!!

  6. Per esempio: una vettura può avere un accumulatore di corrente in grado di ricevere energia dai pannelli solari, dall’energia cinetica di ogni pneumatico, dall’aria che attraversa delle prese d’aria specifiche e addirittura dall’acqua che può essere sollevata dagli pneumatici durante la pioggia, tutto in contemporanea, in modo da rendere lunghissima la durata della propria batteria elettrica?
    Un solo pneumatico posteriore di una vettura di Formula 1 solleva fino a 30 lt di acqua al secondo.
    Io ho detto vettura. Chi ha detto che stiamo parlando di vetture stradali? E poi era solo un esempio per chiamare in causa un’ennesima fonte di energia.

  7. E’ la terza domanda che faccio per capire la stessa cosa:

    Ammettendo di avere un’enorme reattore di potenza pari a 63 GW.
    Come faccio a determinare quanta energia questo reattore produrrà in un anno.

    Io ho semplicemente fatto 63 x 24 x 365= 551800 GWh.
    E’ corretto?

  8. Gia da un po di tempo sto prendendo in considerazione la possibilita di sostituire il vecchio impianto elettrico di casa con uno nuovo, possibilmente alimentato da energia solare(Sia per ragioni ecologice sia per ragioni economiche).
    Vorrei sapere alcune cose, nel caso qualcuno di noi a gia avuto delle esperienze:
    -Quali sono i costi di installazione e mantenimento?
    -E un servizio, o meglio, un prodotto di qualita(e affidabile)?
    -Quanto spazio dovrebbe occupare un impianto del genere?

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>