casa domotica disabilità motorizzazioni finestre serrande luci porta ipad.f.mezzalana.flv

casa domotica disabilità motorizzazioni finestre serrande luci porta ipad.f.mezzalana.flv

Progetto e realizzazione di una abitazione domotica per una persona con disabilità – fine lavori dicembre 2011. Le istallazioni domotiche sono state realizza…


Video correlati:

7 thoughts on “casa domotica disabilità motorizzazioni finestre serrande luci porta ipad.f.mezzalana.flv

  1. Siamo in quinta liceo scientifico.

    Lei è single ed è bellissima, probabilmente è la ragazza più bella di tutto il liceo il che è tutto dire; ha un carattere stupendo, è simpatica, espansiva e di compagnia.

    Mi sono innamorato di lei, ma non ho il coraggio di dirglielo. La sua disabilità mi frena, ho paura di sbagliare nel dichiararmi, ho paura di perdere la sua meravigliosa amicizia.

    Cosa mi consigliate di fare?

    P.S.: la ragazza è amputata ad una coscia per un tumore.

  2. Salve a tutti..:) sto cercando un collegamento tra il mondo della disabilità e la matematica, per poter completare la mia tesina di 5° ragioneria!! chi mi da una mano??? grazie in anticipo!! :)

  3. La legge 68/99 prevede che se un’ azienda è sotto al 7% del personale con disabilità, le aziende sono obbligate a assumere gli invalidi. Per questo chiedo come si farebbe avere una lista nomi delle aziende da assumere gli invalidi nella zona Milano e periferie. Dopo di che potrò inoltrare le domande di lavoro. Tutto questo perchè sono senza lavoro da due anni che non trovo nulla. Grazie. In attesa. Ciao Angelo

  4. Ho assistito a diverse trasmissione televisive dove, pur di integrare i down, fanno di tutto per farli passare persone normali. Ma perchè dobbiamo prenderci in giro? I down sono affetti da pesanti disabilità e hanno un quoziente intellettivo scientificamente definito “inferiore”. Se vogliamo inserire i down nella società facciamolo pure, visto che possono essere inseriti nella vita relazionale e lavorativa.
    Ma perchè dobbiamo continuare con queste autentiche ipocrisie che vedono i media impegnati a tutelare i down attraverso messaggi scientificamente falsi e fuorvianti? Sì alla solidarietà ma non alla negazione della scienza e al proselitismo. Educare alla tolleranti significa necessariamente dover prendere in giro le persone? E poi chi ha detto che il ruolo dei media sia quello di educarci? Sbaglio o è quello di informarci e passarci informazioni non fuorvianti? Voi che ne pensate?

  5. Quando lo facciamo a casa mia va sempre tutto bene tranne che quando le suona il cellulare e le amiche le chiamano mi dice continua tu che adesso arrivo. Ma per il resto a casa mia quando lo facciamo va bene. Invece quando lo facciamo a casa sua, mentre stiamo facendo si ricorda che deve mettere i panni sott’acqua nei secchi o altre volte deve stirare o preparare la minestra per la sera e io la devo andare rincorrendo per tutta la casa per poter fare l’amore con lei. Ma secondo voi è normale che la sfruttano tanto i suoi genitori per i servizi di casa o è lei che ci tiene assai? Di carattere è un pò volubile e si dimentica spesso le cose, essendo molto distratta. Può essere che cambia col tempo?

  6. cos’è ? chi puo’ diventare esperto di domotica, cioè bisogna prima avere un titolo di studio ? facendo un corso di domotica si puo’ poi intreprendere un lavoro come esperto in tale campo ?

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


5 + = otto

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>